Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 7 lug 2012, 13:13

Ciao Emme, mi permetto di darti io il benvenuto qui anche se non sono certo una " veterana" del forum..

Quello che racconti, e cioè la Paura, e' stato ed e' ancora per molti un'esperienza vissuta sulla propria pelle, un'esperienza che sembra interminabile.. Ti capisco bene, hai ragione ad essere spaventata anche per te stessa. Hai fatto bene ad iscriverti al forum, parlare con altri e' molto utile.

Per ora, purtroppo, devi solo aspettare una diagnosi che, bella o brutta che sia, chiarirà il da farsi. Lo so che non e' confortante, ma purtroppo ora non c'è scelta e bisogna stringere i denti cercando di avere un po' di razionalità se possibile.

Cara Emme, di sicuro la forza per fare tutto tu ce l'hai, ce l'abbiamo sempre ma spero che la vostra strada non sia tortuosa e soprattutto troviate medici umani e disponibili.

Un abbraccio a te, al tuo ragazzo ed alla tua amica un caro saluto solidale.

Linetta


luglio 64
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: gio 21 giu 2012, 1:54

Messaggio da luglio 64 » sab 7 lug 2012, 14:28

Quando nella vita si incontra il CANCRO la vita cambia. Inizia la paura ma è quella che ti aiuta ad andare avanti e a combattere la battaglia per te o per le persone a te care. Io non ho mai avuto un carattere forte ma durante la malattia di mio marito nonostante il mio pessimismo innato ho sempre creduto che ce l'avremmo fatta che avremmo imparato a convivere con il male se proprio non fossimo rusciti a vincerlo e invece il destino già aveva deciso diversamente. Non cedere mai davanti a lui quando hai bisogno di disperarti chiuditi in una stanza e piangi piangi fino a che le lacrime non scendono più poi riprenditi un attimo e quando esci mostra sempre un viso sereno perchè è di questo che hanno bisogno coloro che stanno lottando per la vita di essere rassicurati perchè già dentro sono devastati.

In bocca al lupo


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » sab 7 lug 2012, 16:15

Ciao Emme, capisco la tua preoccupazione. Continua a scrivere. Quì troverai tante persone in grado di ascoltarti e starti vicino.

Intanto voglio raccontarti della malattia di mio cognato.

A diciannove anni gli comparve sotto il collo un grosso bozzo. Si pensava a un'infiammazione quando una dottoressa gli disse che c'era il sospetto di una leucemia. Fece tutti i controlli compresa una biopsia e scoprì di avere il Linfoma di Hodking in stato molto avanzato e con metastasi al mediastino (Non erano nemmeno sicuri che fosse proprio quello per quanto era progredito). Puoi immaginarti, c'ero io in sala operatoria con lui quando il chirurgo aprì per effetturare la biopsia e le sue parole furono: "Sembrava che piovesse e invece nevica". Si dovevano sposare e rimandarono tutto. Iniziò dei cicli di chemio e fece anche un autotrapianto. Ora sono passati circa 6-7 anni e lui sta bene. E' guarito. E' vero, il Linfoma di Hodking ha un'alta percentuale di guarigione rispetto ad altri però nel suo caso ho avuto veramente paura.

Con questa testimonianza non voglio creare illusioni ma dirti di aspettare la diagnosi e che ci sono Linfomi che guariscono.

Un caro abbraccio,

Giulia


emme
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 5 lug 2012, 14:20

Messaggio da emme » sab 7 lug 2012, 19:22

Grazie a tutte voi per queste parole. So che è ancora presto e che sono ancora tantissime le prove che dovrò affrontare. So che devo cercare di essere forte, e quello che mi scrivete mi da modo di esserlo. Di sicuro poter parlare, benchè virtualmente, con persone come voi mi infonde tutto il coraggio necessario, quello che mi servirà per capire quanto e come continuare ad essere presente nella sua vita senza essere invadente, per fargli capire (come già è stato con la mia amica) che io ci sono sempre, condividendo e sostenendolo in ogni sua scelta.Vi ringrazio davvero, e so che ogni volta in cui avrò bisogno di un consiglio, qui troverò persone con un grandissimo cuore disposte a dedicarmi qualche istante.


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » sab 7 lug 2012, 20:16

ci risiamo. Tra una settimana papà avrà la rac. Dovremo vedere se le metastasi al polmone sono rimaste invariate o sono cresciute....
Non mi aspetto nulla di buono .... non mi aspetto mai nulla di buono ... sarebbe troppo bello che il tumore non si fosse ingrandito ...
Chemio non ne potrà fare ... solo aspettare ....


vince 79
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 9 lug 2012, 4:01

Messaggio da vince 79 » lun 9 lug 2012, 4:22

NON AVREI MAI PENSATO DI TROVARMI IN QUESTO FORUM A DISTANZA DI 19 DOVE HO PERSO MIA SORELLA PER UNA LEUCEMIA FULMINANTE IN 15 GIORNI ..ORA MI RITROVO CON MIA MADRE. E DA TRE GIORNI CHE L'ABBIAMO RIPORTATA A CASA DA QUANDO CI E STATO DETTO CHE ERA IN UNO STATO TERMINALE CREDETEMI NON CE COSA PIU BRUTTA VEDERE MORIRE UN PROPRIO GENITORE SAPERE CHE DEVE LASCIARTI E NN PUOI FARE NIENTE..MI SENTO VUOTO PIATTO MI SENTO CME INSIEME A LEI STIA MORENDO ANKIO ...VORREI DIRE SOLO GRAZIE A MIA SORELLA E MIO FRATELLO PERKE CI STIAMO FACENDO IN QUATTRO PER FARLA ANDARE IN CIELO CON TUTTO L'AMORE CHE ABBIAMO PER LEI ..DA PREMETTERE CHE MIA MADRE NON SA CHE E COSI GRAVE...ANKE SE ORAMAI NON HA PIU FORZE..RINGRAZIO IL SIGNORE PER AVERLA FATTO SCOMPARIRE IL DOLORE QUASI PER MAGIA ..SENZA MORFINA E ALTRO ...I MEDICI.CI AVEVANO CONSIGLIATO DI LASCIARLA IN OSPEDALE PER EVITARCI UNO STRAZIO ..MA IN QUESTI CASI CONTA L'OPINIONE DEL MALATO RICORDATEVI CHE OGNI MALATO ANKE SE NN CONOSCE IL SUO STATO NON VORREBBE MAI MORIRE IN OSPEDALE MA NELLA SUA CASA E IO SONO CONTENTO DI ASSISTERE MIA MADRE NEL SUO CAMMINO..SOLO UNA COSA CHIEDO A DIO DI DARCI LA FORZA QUANDO ARRIVERA IL MOMENTO..UN AUGURIO..E UN BACIO SINCERO A CHI SOFFRE E LOTTA CONTRO QUESTO MOSTRO CHE DIO BENEDICA LORO E I FAMILIARI


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 9 lug 2012, 4:32

Vince un abbraccio grande, conosco quella paura ed il senso di smarrimento di fronte ad una cosa tanto grande. Non si può accettare, hai ragione. Anche se non si può far nulla per modificare le cose ( forse e' questa una delle cose più inaccettabili), possiamo cercare di rendere questi momenti umani e dignitosi e tu lo hai fatto portando la tua mamma a casa.

Ti sono tanto vicina col cuore, anche se non ti conosco.

Linetta


vince 79
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 9 lug 2012, 4:01

Messaggio da vince 79 » lun 9 lug 2012, 5:29

GRZ LINETTA


camaluda
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: mar 22 nov 2011, 2:58

Messaggio da camaluda » lun 9 lug 2012, 14:05

Oggi è il 9 luglio e mio marito avrebbe compiuto 46 anni. AUGURI!!!.

Leggo ogni giorno le vostre/nostre storie che parlano di dolore, paura, solitudine, impotenza ma il sentimento che governa su tutti è l'AMORE. L'AMORE fa fare grandi cose come riportare a casa la mamma o il proprio compagno quando la vita li sta abbandonando. Avvolgerli in questa coperta d'amore li aiuta ad avere meno paura e gli dona la certezza che la loro vita è valsa a qualcosa.

Bravo Vince79, la tua è una grande prova di coraggio e AMORE.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 9 lug 2012, 15:18

Un bacio a te Camaluda per questo compleanno speciale del tuo cuore.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti