Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Coccolecuccioli
Membro
Messaggi: 99
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 9:40

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Coccolecuccioli » lun 15 ago 2016, 22:53

Ciao, io sono sempre devastata .. Papà stra delibilitato.. Non mangia... È' triste ed io mi sento un nodo in gola quando mi dice " guarda come sono conciato.. HO IL CANCRO".. Vorrei tanto poterlo rassicurare, ma purtroppo è la realtà, una realtà che mi fa soffrire tanto e che mi porterà via il mio papà ... Voi?

concyperla
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: mar 9 ago 2016, 8:24

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da concyperla » mar 16 ago 2016, 0:14

Povero uomo...poveri noi che dobbiamo vederli sgretolare davanti ai ns occhi...i papà sono rocce e colonne portanti delle ns vite e poi...li Perdiamo come se nulla fosse.... dovrei dirti di avere forza e avere coraggio ma nn so neanche dirti dove trovarla...perché io sono nelle tue stesse condizioni e proprio nn so dove trovare la forza di andare avanti....solo i suoi gesti di ogni Giorno..il Suo esserci e stare "bene" mi fa stare bene...ma mi spaventa da morire il periodo che verrà .... senza lui.... che amarezza...vi abbraccio

wendy
Membro
Messaggi: 312
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da wendy » mar 16 ago 2016, 15:45

Ciao ragazze carissime, siete tutte giovanissime, io ho una figlia di 36 anni, e penso che stà provando tutto il dolore che avete voi. Il dolore dei figli è diverso da quello che si ha con il marito, me ne stò rendendo conto adesso che lo sto provando. Oggi sono dovuta andare in banca, e lei è restata a casa sola con lui, quando sono tornata vedevo che aveva gli occhi lucidi. Io sono con lui ogni giorno 24 su 24, e vivo la situazione in maniera diversa...semplicemente la mia testa non accetta che lui stia male...
Vi abbraccio....e siate forti mi raccomando..

Laura85
Membro
Messaggi: 323
Iscritto il: sab 21 lug 2012, 23:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Laura85 » mer 17 ago 2016, 0:09

Grazie Wendy per le parole di conforto che hai sempre per tutti.
Anche io credo di soffrire in maniera diversa dalla mia mamma.. Lei non vuole mai sfogarsi, cerca di essere sempre positiva..
Io invece spesso mi abbatto molto, piango e ho sempre un pensiero costante in testa.. Anche ora che sono in "viaggio"..

Faby76
Membro
Messaggi: 277
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Faby76 » mer 17 ago 2016, 0:21

Care amiche anch'io la penso come voi. Posso sintetizzare il tutto dicendo che i mariti sono mariti, ma i papà e le mamme sono sangue del nostro sangue. La sofferenza dei figli è profonda, incessante, continua e viscerale
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

vale2016
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 29 mag 2016, 8:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da vale2016 » gio 18 ago 2016, 9:09

Domani, come suggerito dalla dott.ssa di Siena e confermato dai medici del nostro ospedale, faremo pet tac di controllo.
Inutile dirvi l'ansia incredibile. Sarà la prima tac di controllo questa. Spero solo in un miracolo.

Per ora sta bene. Mangia cammina, ha solo bisogno di assistenza per le ischemie. E mi ripeto e mi tormento: " è mai possibile che nel giro di qualche mese peggiorerà cosi tanto da non poter far più nulla?" Ho visto la sorella peggiorare mese per mese fino a spegnersi e non riesco a pensare che anche lei avrà lo stesso destino.

Ho bisogno della mia mamma.
Ho bisogno della mia migliore amica di sempre.
Voglio ancora che quando andiamo in giro per negozi ci scambino per sorelle.
Ho bisogno della sua risata irrefrenabile e contagiosa alle battute di un film.

Non può lasciarmi. Non voglio.

Coccolecuccioli
Membro
Messaggi: 99
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 9:40

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Coccolecuccioli » gio 18 ago 2016, 20:21

Amiche mie, compagne di dolore.. Papà peggiora . Piastrine a 6000.. Con trasfusione a 24.000
Ora è ricoverato.. Io mi sento disfatta , ho paura, ho paura di non riuscire a dargli la serenità che merita

concyperla
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: mar 9 ago 2016, 8:24

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da concyperla » gio 18 ago 2016, 20:50

Buonasera e un po che nn scrivo....il mio papà non ha più speranze...lo abbiamo però portato in in hospice...a casa avevamo un incessante paura che da un momento all altro potesse accadere qualcosa.. invece li sta ricominciando a vivere.. ha ricominciato a mangiare....forse xke finalmente l hanno iniziato a curate x quel che si può...lui crede che da lì andrà via ...si sente bene finalmente inizia ad alzarsi senza problemi....mo sembra tutto surreale...lui forte come una roccia fuori dentro invece è ormai sfatto....nn ci possono credere che possa succedere una cosa simile...con la testa e pronto a guarire...con il corpo invece no....siamo felici che lui sia felice e stia meglio...ma cosa succederà al prossimo step.....nn so proprio..mi sembra un incubo...
.vi sono vicina

vale2016
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 29 mag 2016, 8:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da vale2016 » gio 18 ago 2016, 21:25

Un abbraccio ad entrambe ragazze.

Forza.

Niny84
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: sab 20 ago 2016, 0:01

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Niny84 » sab 20 ago 2016, 0:38

Buona sera a tutti..sono nuova ..ho perso il mio papà il28 luglio..Che dire uno strazio...e devastante la sensazione che si prova...mi manca troppo...questa malattia non da tregua ..i miei occhi hanno dovuto vedere cose che penso non dimenticherò mai...lui un uomo solare indipendente vederlo prima sulla sedia a rotelle ..e poi in un letto che non aveva nemmeno la forza di alzare le braccia..Non beveva più non mangiava più..diceva solo di voler andare in un posto migliore di questo..l'abbiamo tenuto a casa fino all'ultimo respiro nel suo letto.e adesso e tutto finito non ce più non posso più sentire la sua voce stupenda!!come si fa ..e dura

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti