Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
orbar79
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: sab 29 ott 2016, 14:00

E' volata in cielo

Messaggio da orbar79 » dom 20 nov 2016, 20:24

questa mattina mia mamma se n'è andata!!Finalmente dopo settimane di sofferenze...ha smesso di soffrire fisicamente!!Erano già qualche giorno che dormiva....e non reagiva più...stava all'hospice.Lo so che quando si entra li si sa che manca poco...ma io speravo forse che si fossero sbagliati.
Ora posso pensare al mio di dolore..al fatto che mi mancherà da morire..a. tutti quelli che ho visto che non ce l'hanno fatta e non potrò mai dimenticare!!!
Grazie anche a questo forum mi sono sentita meno sola...e continuerò a scrivere e magari se posso ad aiutare qualcuno che sta affrontando quello che ho passato io!!!

concyperla
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: mar 9 ago 2016, 8:24

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da concyperla » dom 20 nov 2016, 20:51

Innanzitutto condoglianze ..posso capirti..veder soffrire i ns cari cifa stare così tanto male da dire finalmente ha smesso di soffrire....mai e poi mai l avremmo voluto ma vedere nei loro occhi la sofferenza e veramente straziante...adesso posso solo dirti sfogati piangi sii triste...xke ce lo meritiamo di poter piangere in santa pace.io lo faccio purtroppo di nascosto e a volte vorrei urlare al cielo il mio dolore... Fortunatamente essendo all hospice non si è accorta di come stava....ti posso capire benissimo.....ti rincuorera saperlo...ricordala nella maniera migliore possibile ma soprattutto quando ti sentirai sola e starai male pensa a tutto il dolore che ha dovuto subire e pensa che nessuno meritava quel dolore quindi alla fine come dici tu ha finalmente smesso di soffrire....tu ricorda che fa bene piangere... anche se nessuno potrà mai riportarceli indietro :cry:

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: E' volata in cielo

Messaggio da Solotu » dom 20 nov 2016, 21:05

orbar79 ha scritto:questa mattina mia mamma se n'è andata!!Finalmente dopo settimane di sofferenze...ha smesso di soffrire fisicamente!!Erano già qualche giorno che dormiva....e non reagiva più...stava all'hospice.Lo so che quando si entra li si sa che manca poco...ma io speravo forse che si fossero sbagliati.
Ora posso pensare al mio di dolore..al fatto che mi mancherà da morire..a. tutti quelli che ho visto che non ce l'hanno fatta e non potrò mai dimenticare!!!
Grazie anche a questo forum mi sono sentita meno sola...e continuerò a scrivere e magari se posso ad aiutare qualcuno che sta affrontando quello che ho passato io!!!
cara orbar79 mi dispiace tanto so quello che provi è vero che ha smesso di soffrire e secondo me quando si ama una persona dobbiamo dimostrare il nostro amore lasciandola andare. Ora purtroppo ci sono le tue lacrime e il tuo dolore. Ti abbraccio forte
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

Silvi80
Membro
Messaggi: 45
Iscritto il: dom 1 mag 2016, 13:35

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Silvi80 » lun 21 nov 2016, 18:58

Cara orbar79 purtroppo anch'io ho perso la mia adorata mamma il 9/11....è un vuoto immenso!!!! Ti stringo forte e ti faccio le mie condoglianze

orbar79
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: sab 29 ott 2016, 14:00

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da orbar79 » lun 21 nov 2016, 22:42

Grazie mille...so che qui trovo persone che chi piu chi meno ha avuto il mio vissuto!!grazie di cuore ragazze

Gera
Membro
Messaggi: 227
Iscritto il: gio 11 feb 2016, 23:41

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Gera » lun 21 nov 2016, 22:57

Un grande abbraccio Orbar,sii forte, te lo devi!

vale2016
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 29 mag 2016, 8:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da vale2016 » lun 28 nov 2016, 10:14

È un po' che non scrivo. Ho iniziato il tirocinio che mi tiene impegnata tutto il giorno e a casa c'è mia zia con mamma che altrimenti da sola non potrebbe stare.
Studio la sera tardi, un po' di notte e mi tengo impegnata con la mente. Mi sento in colpa per essere lontana da casa invece si stare con la mia mamma ma lei vuole che io faccia il mio percorso perche "non vede l'ora che io sia realizzata". Me lo ripete spessissimo. Ieri mi ha ripetuto che la cosa che vuole di più in questo momento è che io termini gli studi. E io lo sto facendo anche per lei. Inizialmente avevo mollato infatti, poi ho ripreso dopo che lei me lo ha esplicitamente detto.

Sono preoccupata perche temo che questi cicli con alimta (mantenimento) non siano efficaci come quelli precedenti in associazione con carboplatino. Ha affanno e dolori vari che non so se siano associati all'osteoporosi (per cortisone) o all'artrosi o peggio da metastasi.

Oggi sono sconnessa. Inizio a pensare al peggio e sto troppo male.

Scusate lo sfogo.

vale2016
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 29 mag 2016, 8:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da vale2016 » lun 28 nov 2016, 10:21

È da un po' che non scrivo.
Sono impegnata con il tirocinio e lo studio, a casa c'è mia zia con mamma mentre io non ci sono e mi sento tantissimo in colpa di questa assenza. Mia madre ne è felice e non vede l'ora che io termini il percorso perché è il suo desiderio più grande, quello di vedermi realizzata.

Sono preoccupata perché la vedo con affanno e respiro faticoso. E non vuole smettere di fumare per nessun motivo al mondo. E io ho tanta rabbia. A volte mi viene quasi da dirle tutto ma poi ovviamente non lo faccio.

Forse queste chemio di mantenimento non stanno facendo molto effetto.
Ha dei dolori vari che non so se siano per l'osteoporosi da cortisone o se si tratti di avanzamento della malattia.

Tac di controllo prima di natale solo a pagamento, altrimenti inizio anno. Probabilmente la faremo a pagamento e vedremo la situazione come sta.

Ho paura.

concyperla
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: mar 9 ago 2016, 8:24

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da concyperla » mer 7 dic 2016, 20:09

Quando nn ho con chi riuscire a dividere il mio dolore penso a questa pagina .. l unico posto dove poter trovare qualcuno come me che sa cosa è il dolore di una perdita....Natale è vicino e io nn so come vivere .. mi manca il mio papà farei d tutto x riaverlo qui e ogni giorno che passa l unica domanda che mi pongo è:ma come ha fatto ad andarsene via così velocemente e a lasciarci soli senza di lui che era la roccia della nostra famiglia. Scusatemi ..

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Solotu » mer 7 dic 2016, 21:21

concyperla ha scritto:Quando nn ho con chi riuscire a dividere il mio dolore penso a questa pagina .. l unico posto dove poter trovare qualcuno come me che sa cosa è il dolore di una perdita....Natale è vicino e io nn so come vivere .. mi manca il mio papà farei d tutto x riaverlo qui e ogni giorno che passa l unica domanda che mi pongo è:ma come ha fatto ad andarsene via così velocemente e a lasciarci soli senza di lui che era la roccia della nostra famiglia. Scusatemi ..
ciao concyperla, è vero sembra incredibile che le persone che amiamo tanto ci lascino così velocemente. A volte penso che con la morte loro lasciano la loro sofferenza a noi perché per noi che restiamo è una agonia restare senza di loro. Io ho deciso di cancellare addirittura la data del mio compleanno perché maledico il giorno in cui sono nata perché ho sofferto troppo nella mia vita. Figuriamoci se posso preoccuparmi del Natale. Tuttavia avendo due splendidi figli soprattutto il più piccolo che ha solo 12 anni e non ha più il suo adorato papà farò un bell'albero di Natale e il presepe perché anche se per noi non ci sarà mai più festa nel cuore soprattutto per me che ormai a 52 anni sono una donna finita, penso che i miei figli debbano avere la speranza di un futuro migliore. Per questo cara ti dico di fare comunque il tuo albero e cerca di farlo bello come se tuo padre fosse lì a guardarlo mentre lo addobbi. L'amore che abbiamo ricevuto dai nostri amati nessuno potrà mai portarlo via. Un abbraccio e sappi che non sei sola in questa valle di lacrime
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], jeanjean, Yahoo [Bot] e 4 ospiti