Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
moni1
Membro
Messaggi: 804
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da moni1 » gio 21 set 2017, 11:35

Barbaraaaaaaa fatti subito controllare il nodulo!!!! io non sentivo niente ma è "apparso" dall'ecografia mammaria e subito operata. adesso....come dico io...LA MANDO!!!! un salutone!

barbara79
Membro
Messaggi: 123
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da barbara79 » gio 21 set 2017, 14:54

hai ragione Moni, ma sono abbastanza tranquilla. Visto lo scorso anno con ecografia mammaria ma mi hanno detto che non era una cosa preoccupante e di farlo controllare una volta all'anno. dovevo andare a luglio. Prometto che ci vado al più presto!!un bacione!

Trylli
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 14 ott 2017, 16:48

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Trylli » mar 17 ott 2017, 22:50

Salve, qui e' l'unico posto dove c'è qualcuno che può capirmi, qualcuno che ha vissuto e che vive tutto il dolore e la disperazione che sto vivendo. Ho 30 anni, mia mamma sono appena 3 anni che lotta contro un raro tumore e dopo svariati interventi , radioterapiae un anno di chemioterapia ora ha metastasi diffuse e non c'è più nulla da fare. Sono un medico, già dal primo esame istologico sapevo che quel tumore era uno dei peggiori, ma vedendo la sua forza mi convincevo che avrebbe vinto lei, poi sono comparse le metastasi e ad ogni tac il quadro progrediva sempre più, ma lei lottava con tutta se stessa e io morivo poco a poco. Ora da 10 giorni la situazione e' degenerata, da autosufficiente e' allettata e a causa delle metastasi cerebrali non può bere e parlare. Ogni giorno peggiora sempre più, e piange e io cerco di farmi vedere tranquilla, le continuo a dire che passerà e che si riprenderà. Lei è' tutto per me, lo sapevo che sarebbe arrivato questo momento, ma come e' difficile. Ora ho messo tutto in stand-by, l'accudisco come un bambino, la faccio mangiare, la vesto e non e' niente in confronto a quello che lei ha fatto per me e per mio fratello. Io non lo so come farò ad andare avanti e perché doveva succedere proprio alla nostra famiglia questa disgrazia... so solo che continuo a tenerle la mano e a dirle che le voglio bene...vederla andare via e non poter fare nulla.. io voglio la mia mamma, ho bisogno di lei... lei che sognava di vedermi sposata, sognava i nipoti... non so se riuscirò ad affrontare la vita senza di lei..

moni1
Membro
Messaggi: 804
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da moni1 » ieri, 10:45

Trylli è durissima lo so, ma vedrai che troverai una forza dentro di te che neppure tu sai di avere. l'essere medico da un lato ti aiuta ma dall'altro forse peggiora un po' le cose perché hai la conoscenza della malattia e la sua progressione. comunque stai facendo la cosa migliore che una figlia può fare, sei accanto a lei. ti abbraccio stretta

Riccardo B.
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 10 ott 2017, 23:21

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Riccardo B. » ieri, 20:19

Ciao cari amici, anche io come voi sono familiare di un malato di cancro. tra tutto il dolore che c'è, questo piccolo spazio riesce a dare un po' di sollievo e per questo ve ne sono grato.

Un augurio sincero e vivissimo a tutti.
In ogni caso rimarrà quel che è vero.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”