Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
fraio
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 10 apr 2019, 17:19

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da fraio » mer 15 mag 2019, 21:33

Simone79 ha scritto:
gio 18 apr 2019, 16:38
Ciao a tutti, mi chiamo Simone. Prima di Natale diagnosticano a mia madre un tumore all’esofago al IV stadio con metastasi . Dopo la prima visita dove l’oncologo ci spiega quanti clicli di chemio farà ho trovato insieme alla mia mamma la forza di reagire. Dopo un ciclo di 5 chemio ci informano che il tumore non è cresciuto, in questo momento è sotto controllo ma prima o dopo questa brutta bestia avrà la meglio . Ho saputo quest’informazione ieri e mentre mia madre faceva una trasfusione di sangue mi sono imbattuto in questo forum. Leggere e scrivere mi fa sentire un po’ meno solo . Ho già messo in preventivo il cattivo esito di questo epilogo e anche se il mio cuore è spezzato e ho le lacrime agli occhi mentre scrivo , voglio stare vicino con forza alla mia mamma e cercare di vivere più serenamente tutto il tempo che ci resta
Ciao Simone, ci accomunano un 'regalo' di natale orribile e la mamma e voglio solo mandarti il mio stretto abbraccio.

Deboraricci
Membro
Messaggi: 66
Iscritto il: dom 1 lug 2018, 0:49

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Deboraricci » mer 15 mag 2019, 23:11

Ciao Arianna nn arrenderti, so cosa stai provando, ma tutto quello che puoi fare lo stai già facendo. Purtroppo è una grande e sofferenza. È difficile ma in questi mesi menti bisogna essere dei bravi attori, . La cosa che al malato preme di più , è nn fare preoccupare i propri famigliari.Mio babbo nn chiedeva nulla... però ogni tanto mi sono accorta che piangeva di nascosto! Mah forse sanno più di quello che noi pensiamo che sappiano! Ma nonostante tutto io ero sempre presente con volontà e buonumore. Io insieme ai medici abbiamo valutato una sedazione sufficiente per nn fargli sentire il dolore. Era l’unica cosa da fare .Ti Auguro tanto bene ciao

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » gio 16 mag 2019, 18:57

Hai ragione Debora
Si cerca di fingere da entrambi le parti
Cerchiamo il sorriso
Cerchiamo di far finta di nulla
Ma da entrambi le parti c'è un mondo di dolore e di sofferenza
Sono certa che il tuo papà
Vi leggeva nel pensiero
Un abbraccio

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » gio 16 mag 2019, 19:02

Ciao Simone79
Comprendo che questa, malattia fa paura
Terribilmente paura
Il mio cancro è ai polmoni
3 anni fa mi avevano dato 3 mesi di mesi
Ad agosto sono 3 anni
Il mio cancro accende la sua 3 candelina eppure sono qui
Sono stata operata
Ma ho un recidivo
Lotto spero e ho fede
Prendo chemio a bersaglio tutti i giorni
La, vita continua
I miei figli fanno la loro vita
La mia famiglia è a Napoli
La, vita va avanti
Non perdere la, speranza
Non smettere. Mai di sperare
E abbi fede
Un abbraccio

Sanche
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 7 gen 2019, 23:49

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Sanche » mer 29 mag 2019, 12:15

Ciao a tutti. Scrivo qui in cerca di conforto, coraggio...a mio padre hanno diagnosticato un tumore all'attaccatura dell'esofago con aggravante aneurisma a a livello toracico (non ricordo i dettagli). Notizia arrivata a novembre e ora dopo chemio e radio il mostro è ancora lì. Lui non mangia da mesi...domani andiamo a parlare con il dottore e ci potrà essere un ricovero per nutrirlo meglio e affrontare l'operazione...e niente ho paura...io vivo e lavoro a 100km dai miei. Mio padre ha un carattere particolare, risponde a mugugni o a insulti a volte. Sono in crisi...non so se mi comporto bene o male...un po' di ansia

Filomena
Membro
Messaggi: 1029
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » mer 29 mag 2019, 16:32

Ciao Sanche
Metti da parte il carattere di tuo padre che in queste condizioni sicuramente è peggiorato
Sei la figlia comportanti come dice il tuo cuore
Da figlia
Fa in modo di non poter dire ho sbagliato dovevo comportarmi diversamente
Oggi puoi farlo
Domani chi sa
La, paura e l'ansia vive nei cuori di ognuno di noi
Ma, non perdiamo la speranza è la forza di lottare

giul
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 29 mag 2019, 20:12

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da giul » mer 29 mag 2019, 20:30

Ciao a tutti,
mi sono iscritta a questo forum perchè spero che scrivere mi aiuti a trovare conforto.
Da che io ho memoria, mia madre è sempre stata malata di tumore, avevo appena un anno quando ha scoperto un tumore al seno ad uno stadio già parecchio esteso, ha fatto chemio, radio e poi intervento. Per fortuna è andato tutto bene, ma purtroppo LUI torna sempre.
Quando non ce lo aspettavamo più è tornato, sempre nello stesso punto e sempre con la stessa aggressività. Due anni fa di nuovo, tumore al polmone questa volta, operazione... e poi tac e controlli ogni tre mesi e proprio in uno di questi controlli hanno trovato altro, c'è un nodulo in prossimità dell'intestino e la prossima settimana la ricoverano per ulteriori accertamenti..

Dove si trova la forza per andare avanti quando il mondo si accanisce con te così tanto?
Credo che mia madre sia l'esempio più grande di forza. La vita l'ha buttata giù a tappeto 1,2,3, volte ma lei si è sempre rialzata con coraggio e ha detto "ce la faremo", ogni volta.
Ora sono grande e devo essere io la sua forza, ma sapete, a volte credo di non farcela.. Ieri ha cominciato a piangere e disperarsi, raramente piange davanti a me e quando lo fa è straziante, ma ho fatto un respiro, ho trattenuto le lacrime e le ho detto che ce l'avremmo fatta anche stavolta, come sempre.
La verità però è che ho paura e appena sono rimasta sola sono crollata.
Penso che quando si ha un familiare che sta male si sempre paralizzati dalla paura.. esco di casa la mattina e ogni volta ho paura che sia l'ultima volta che la saluto. Sono vicina a tutti quelli che sono nella mia situazione o a chi sta male e ha paura come la mia mamma.
Vi abbraccio forte.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”