Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Monny
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 2:07

Messaggio da Monny » dom 22 lug 2012, 3:19

Grazie,almeno ora ha smesso di soffrire!!!


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » dom 22 lug 2012, 14:12

Monny ti abbraccio forte. Ti auguro di trovare presto la forza per continuare ad andare avanti in questa vita.


Monny
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 2:07

Messaggio da Monny » dom 22 lug 2012, 18:02

Grazie per il sostegno che mi state dando!Putroppo per ora non so cosa altro dire!so che ci saranno parenti che mi diranno che devo darle un ultimo saluto ma io me la sento di vederla dentro una bara(mi vengono i brividi solo a scriverlo)preferisco ricordarla in ospedale anche se era irriconoscibile fisicamente ma mentre lottava perché lei e' sempre stata un lottatrice e questo pensiero e' quello che mi da in qualche modo una sensazione di serenita' per farmi andare avanti e poi lei mi direbbe che devo fare ciò che mi sento e sono sicura che non vorrebbe che io facessi qualcosa che non mi sento!!grazie ancora,condividere il mio dolore con chi c'è già passato!!


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » dom 22 lug 2012, 22:23

Monny ti ho scritto in privato. Mi dispiace enormemente, ti abbraccio forte e ti sono molto vicina.

Fai come ti senti per tutto, Monny.

Un abbraccio grandissimo


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » dom 22 lug 2012, 22:34

Ciao Giulia, ho letto i tuoi ultimi scritti...Mi mancavi molto...

Ti abbraccio forte...fortissimo..

Monny mia cara...ti penso tanto

Ciao a tutte ragazze, mi mancate e spero di ricollegarmi presto.

Linetta


isis
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 23 lug 2012, 2:45

Messaggio da isis » lun 23 lug 2012, 3:30

Ciao a tutti, un mese fà hanno diagnosticato a mio papà un "microcitoma polmonare con secondarietà linfonodali e ossee", ora sappiamo anche che è aggresivo, per non farci mancare nulla han trovato anche delle metastasi in giro (non ricordo bene in quali punti).

Lamentava dolori alla schiena che andavano crescendo di intensità giorno per giorno, un paio di volte recatosi al pronto soccorso per il troppo dolore è stato snobbato e ramandato a casa con frasi del tipo "per certe cose si va dal medico curante a farsi prescrivere rx e compagnia bella..." poi l'illuminazione del medico di torno "giusto" ci ha portati a quella che è la triste realtà...

Ora siamo qui in attesa dell'inevitabile, non è operabile quindi non possono fare altro che bombardarlo di radioterapia (già fatta per una settimana) e chemioterapia (che inizierà mercoledì), i medicinali che gli stanno facendo assumere non fanno molto, lo tengono sereno per una/due ore ma per il momento non possono dargli di più.

Io riesco ad andare a trovarlo una/due volte la settimana, anche se ho intenzione di aumentare le visite, ed ogni volta che lo rivedo trovo il suo viso sempre più trasformato, conosco bene quelle espessioni perchè 15 anni fà alla giovane età di 38 anni lo stesso tipo di bestia mi ha portato via la mamma...

Sono preparata al peggio, ho accudito mia madre per 7 anni ed è stato un vero e proprio calvario, in modi diversi ovviamente ma per entrambe!

Avevo il desiderio di condividere questo momento con qualcuno che sa davvero di cosa si sta parlando ed eccomi qui, ringrazio quindi in anticipo tutti coloro che spenderanno del tempo per leggere i miei pensieri...

Isis


crinick
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 23 lug 2012, 4:41

Messaggio da crinick » lun 23 lug 2012, 4:51

sono la fidanzata di un malato di tumore... domenica scorsa stavamo abbracciati all'ombra di un albero in montagna e nel giro di pochi giorni tutto è cambiato... lunedì il ricovero per una sospetta polmonite trascurata poi un susseguirsi di brutte notizie: è un tumore va operato subito non ha tempo... se non si opera gli rimangono meno di due mesi da vivere... deve fare la chemio e la radio... il tumore si è esteso in tutto il corpo... e a questo si aggiungono i genitori (che fino al giorno prima mi volevano bene come a una figlia) che se la prendono con me per qualunque cosa: il tono di voce, se parlo se sto zitta se scherzo... e tentano di allontanarmi da lui...

il mio dolore si moltiplica qnd lui mi chiede in tutti i modi di non lasciarlo di stare con lui il più possibile ma non mi è permesso... perchè io sono solo la fidanzata e agli occhi della legge non sono nessuno


Betulla
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: ven 27 gen 2012, 3:43

Messaggio da Betulla » lun 23 lug 2012, 4:53

Cara Monny non ci sono parole, tutto è superfluo in questo momento di grande dolore. Ti abbraccio forte.


Monny
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 2:07

Messaggio da Monny » lun 23 lug 2012, 4:55

Ciao Isis ho letto quello che hai scritto,ti capisco perfettamente perché ha combattuto per anni contro questo mostro e se hai letto i miei purtroppo da ieri sera lei non c'è più!Non e' facile sia per chi combatte ma anche per chi ti deve sostenere!purtroppo ora non saprei come incoraggiarti visto il momento che sto passando ma ti dico solo di tenere duro so che non e' facile!dobbiamo sostenerci a vicenda in queste situazioni per non perderci!un abbraccio grandissimo!quando vuoi io ci sono!


isis
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 23 lug 2012, 2:45

Messaggio da isis » lun 23 lug 2012, 6:25

Cara Monny non aggiungerò null'altro se non...conosco troppo bene il dolore che porti dentro ora...è ancora vivo dentro me! Ti sono vicina


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 9 ospiti