Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » ven 17 ago 2012, 1:39

Ciao Giuseppe, carissimo ed ancora carissimo...com'è vero quello che scrivi!!

Ed anche com'è spesso difficile da ricordare soprattutto quando nella vita tutto va bene e ci sentiamo immuni dal dolore...Poi invece, quando succede, si vorrebbe riportare indietro il tempo...

Ciao Giuseppe, un abbraccio con un affetto che definirei, consentimi, filiale, perchè così un pò ti sento: un papà buono, capace di abbracci forti e rincuoranti, attento e partecipe.

Buona serata a te e a tutti

Linetta


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » ven 17 ago 2012, 3:45

Giuseppe, grazie per la poesia... è bellissima.


Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Messaggio da Brigida » ven 17 ago 2012, 4:29

Bellissima, Giuseppe


Andrea82
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 15 ago 2012, 22:00

Messaggio da Andrea82 » ven 17 ago 2012, 8:14

Dannazione...oggi mia madre non aveva rimesso per tutto il giorno...era riuscita anche ad andare in poltrone da sola. Poi stasera niente da fare. Dopo cena una volta e poco fa ho sentito che andava in bagno ancora...sempre trascinandosi. Ma possibile che non ci sia modo di non soffrire??

scusate lo sfogo, un abbraccio

Andrea


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » ven 17 ago 2012, 12:28

Andrea, purtroppo ci sono giorni buoni e giorni infernali..per loro e per noi che li amiamo o li abbiamo amati...Capita così, purtroppo. Stai vicino a lei, vuol dire tanto, lo sai bene...segui i consigli di Giulia, non è egoismo tenersi un posticino per sè...

Un abbraccio di inizio giornata

Linetta


saretta271079
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: gio 5 mag 2011, 2:55

Messaggio da saretta271079 » ven 17 ago 2012, 15:34

Davvero bella la poesia.. grazie Giuseppe...

Andrea....questa malattia è un altalena..ci sono giorni positivi e giorni negativi...

é brutto sentirsi impotenti...

Buona giornata a Voi tutti


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » ven 17 ago 2012, 21:09

Sai Andrea,

ricordo tutte le volte che cucinavo per mamma... non sapevo più cosa inventarmi per farle mangiare la carne. Le facevo spesso le polpette e la carne panata. La cuocevo al forno per farla venire croccante perché le piaceva di più. La maggior parte delle volte ne mangiava un pezzettino e poi tornava a sdraiarsi sul letto o sul divano. Se mangiava un po' di più, dopo poco, correva in bagno a vomitare e io la vedevo dimagrire, mi disperavo, non sapevo più cosa fare. Ricordo il senso d'impotenza che avevo durante tutta la giornata. Ricordo la soddisfazione per essere riuscita a farle mandare giù qualcosa di buono. Ero Sempre in piedi a cucinare nonostante avessi il parto aperto già un mese prima. Ero incinta ed ero sempre sola con lei. Le ho cucinato anche con le contrazioni... ho partorito circa un'ora e mezza dopo arrivando per un pelo in ospedale... Lei è la mamma... nessuno potrà prendere mai il suo posto.

Andrea ti sono vicina.

Giulia


Monny
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 2:07

Messaggio da Monny » sab 18 ago 2012, 2:19

Ciao Andrea,so quello che provi,e' difficile vedere la propria mamma che sta male,la mia e' sempre stata sorridente sia nei ricoveri precedenti per altri problemi di salute e anche stavolta cercava di essere positiva ma era difficile con i farmaci che la intontivano e la facevano dormire!!E' dura hai ragione,ora a me fa male il dopo purtroppo perché andare avanti senza di lei e' veramente difficile!!Oggi per me e' stata una giornata difficile poi quando arriva il fine settimana per me e' tremendo,vabbe' non voglio rattristare nessuno perché so che in tanti qui iscritti capiscono cosa si prova e auguro a chi come te ha una persona che sta lottando di non mollare anche per chi la battaglia l'ha persa!!Forza Andrea!!

@Lumachina e Baby,e' un po' che non vi sento,come stanno le vostre mamme?

@Tutti i miei compagni di questo difficile viaggio,scusaste se non vi nomino uno per uno ma siete talmente in tanti che ho paura di dimenticare qualcuno,mando un grande abbraccio!!


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 18 ago 2012, 3:01

Mi associo a Monny, sempre così cara e partecipe.

Ciao Andrea, ti abbraccio affettuosamente, cerca di riposare e recuperare le forze..

Un abbraccio alla tua mamma, immagino caro Andrea la tua non accettazione di questa forzata impotenza ma ora è così, purtroppo... Certo, questa impotenza non riguarda il volerle bene, quello è indipendente da tutto ed il nostro amore per loro cresce smisuratamente..sempre. Di questo non dubitare e nemmeno del fatto che lei lo percepisca..Ciao Andrea, ti sono vicina

Linetta


Andrea82
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 15 ago 2012, 22:00

Messaggio da Andrea82 » sab 18 ago 2012, 6:40

buona sera cari,

stasera voglio mandare un abbraccio forte a chi ha trascorso intere giornate in corsia di ospedali sempre troppo affollati, sempre troppo chiassosi mentre il proprio caro se ne stava steso su una barella, buono, cheto, aspettando di conoscere il referto di un emocromo, una terapia, o magari sta ancora aspettando per effettuare una tac " d'urgenza " perchè la macchina della mutua, pagata da tutti noi, è stata così strizzata che non ce la fa più a lavorare, mentre, magari, la stessa machina, nella medesima struttura, ma destinata ad un pubblico pagante, funziona benissimo...ma non voglio essere polemico ;) A tutti voi che avete assistito, vegliato, aiutato, carezzato, asciugato, incoraggiato colui, colei, coloro che avevano bisogno semplicemente che voi foste lì. E voi c'eravate.

A tutti voi, un forte abbraccio!

Andrea


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”