Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » mar 2 ott 2012, 16:38

ciao, sono Sara, questa estate ho scoperto che mio fratello di 34 anni ha un carcinoma ad anello con castone al duodeno. ad agosto ha eseguito una duodenopancreasectomia per l'asportazione del tumore. adesso ha appena iniziato le cure all'irst a meldola. la sfortuna vuole che il tumore sia raro e come tale non abbia una cura specifica(lo trattano come se fosse allo stomaco o al retto)e che sia molto aggressivo. io so solo che ho paura e che mi sento impotente...gli sto vicino ma mi sembra di non fare mai abbastanza...

un bacio,

Sara


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 2 ott 2012, 17:41

Ciao Sara,

benvenuta nel mio mondo, anche io mi sento impotente davanti alla bestia che ha colpito mia mamma.... sinceramente non conosco la bestia che ha colpito tuo fratello... a mia mamma hanno asportato un pezzo di retto e un pezzo di intestino perché il tumore ovarico era arrivato fino a li... l'unica cosa che mi sento di dirti... si forte per lui.... la strada è lunga e dolorosa e spero che tuo fratello combatta con forza. Perché anche se so che mia mamma non ce la farà... e quindi la mia speranza la auguro a voi alla tua famiglia e a tuo fratello...

un abbraccio a tutti... e se posso darti un consiglio io con mia mamma tutte le volte rido e scherzo anche quando mi dice non ce la faccio più... io trovo qualcosa per tirarla su... stai vicino a tuo fratello e sii forte... loro hanno bisogno di questo da noi...

un abbraccio siamo tutti qui per e con te

Ambra


elywyn
Membro
Messaggi: 44
Iscritto il: ven 21 set 2012, 21:24

Messaggio da elywyn » mar 2 ott 2012, 19:47

Ciao Linetta, Ambra e Giornopergiorno,
grazie per farmi sentire semplicemente meno sola, nei pensieri, nelle paure..Cerco ogni giorno di dare a mio padre un pò di normalità, non parlando solo di sintomi e medicine, ma cercando di farlo ridere, di dire sempre qualche battuta. Purtroppo ieri l'ho visto molto assente e gonfio, tanto gonfio..Non so se questo è un presagio della fine..Anche lui di fronte al medico che non sa che cura fare, ha detto: "e cosa faccio, sto qui ad aspettare la fine?" Per fortuna ha ancora voglia di combattere, anche se la guerra so è già persa..

Ho paura fare solo la terapia del dolore, mi sembra come stare inerte ad aspettare la fine..Qualcuno sa dove è in vendita la forza d'animo?

un abbraccio grande


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 2 ott 2012, 20:52

Come terapia del dolore cosa state facendo? Cortisone?

Il dubbio... l'attesa... il dolore... è una brutta compagnia soprattutto con lo sconforto di non poter far niente... io se ti può consolare chiedo a mia mamma quando la vedo e la sento rassegnata ... DAI ANCORA UN ANNO... so che non è quello che voglio perché la vorrei sempre qui a veder crescere i miei bambini... ne ho tre e abbiamo solo due nonni... mia mamma e il papà del mio compagno... ho paura ogni giorno di perderla... come ti capisco... è dura ma per la mia mamma e il tuo papà dobbiamo farlo... coraggio e forza a mille... sempre il sorriso e sempre con la battuta pronta... su elywyn... è dura siamo nella stessa barca e sappiamo dove andiamo ma non sappiamo fino a quando... ti sono vicinissima...

Ambra


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » mar 2 ott 2012, 21:36

Cara Elywyn non so dove si trovi il CORAGGIO ... e di conseguenza la FORZA ...

Certe sentenze non ti lasciano respiro ... e ti chiedi cosa potrai ancora FARE.

Forse non bisogna più FARE, ma solo RESTARE accanto ...

Non lo so ... chiedo aiuto a chi ha già un vissuto in merito ..........


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » mar 2 ott 2012, 21:36

ciao Ambra ti ho scritto


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 2 ott 2012, 21:53

Risposto... eheheh


sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Messaggio da sgrausina » mar 2 ott 2012, 22:03

MA VOI NON VI SENTITE IN COLPA PER IL TENERE NASCOSTA UNA SENTENZA AL VOSTRO GENITORE/COMPAGNO O ALTRO?
A ME DEVASTA..E NON RIESCO A GUARDARLO IN FACCIA..LO GUARDO E PIANGO...
E I PIU' DEVO FARE FORZA A MIA MAMMA.... CHE DISPERAZIONE...

Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » mar 2 ott 2012, 22:59

Ciao Ambra,

grazie mille per il tuo sostegno,mi dispiace moltissimo per tua madre,ti sono vicina...a mio fratello hanno asportato il duodeno,un pezzo di: stomaco,intestino,testa del pancreas e le vie biliari...io con lui sono forte e serena. è dura a casa, poi abitando in un piccolo paesino e avendo un negozio la gente non fa altro che chiedere, mormorare, mentre vorrei che la cosa restasse tra la mia famiglia e i miei cari.

un abbraccio.

Sara


elywyn
Membro
Messaggi: 44
Iscritto il: ven 21 set 2012, 21:24

Messaggio da elywyn » mar 2 ott 2012, 23:08

Ciao Ambra,

sappiamo dove andiamo ma non sappiamo fino a quando...mai frase fu più vera!

Mi viene in mente anche una strofa di una canzone di Tiziano Ferro: "e guarda con orgoglio chi sostiene anche le battaglie che non può".

mio papà non ha ancora iniziato la terapia del dolore e non so cosa comporta. Avete delle informazioni a riguardo?

@Ambra e Giornopergiorno: per curiosità, presso quale ospedale sono in cura i vostri cari?

un abbraccio


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”