Mi sento impotente!

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » dom 2 set 2012, 1:58

Cara Brigida,

ti ringrazio per le parole che usi nei miei confronti.

Ho condiviso la grande sofferenza delle persone in gravi condizioni oncologiche unitamente ai loro familiari. Nonostante tutto anche nei momenti più bui ritroviamo la forza di andare avanti, proprio così come dice la cara Linetta. Ti porgo un caro saluto di incoraggiamento.

Giuseppe


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » dom 2 set 2012, 4:06

Ciao Amici cari tutti, ciao ancora Brigida e Giuseppe,

vi tengo sempre nel cuore, non ho altro da dire questa sera, solo che vi sento parte della mia vita interiore, dei momenti che sono solo miei..

Buona notte a tutti

Linetta


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » dom 2 set 2012, 13:33

Linetta, ...la notte è passata, io leggo al mattino quello che tu scrivi la sera

Porgo a tutti di vivere oggi una giornata con tanta, tanta speranza di un domani migliore.

Vi lascio anche un piccolo pensiero mattutino:
"Un'attenzione, una parola gentile in un momento di difficile. E' forse ciò di cui tutti abbiamo bisogno, nel cammino della nostra vita, per il nostro prossimo passo avanti".(P.Ferrucci)
Ciao Linetta, Mariasole, Brigida, Luglio 64, Saretta, e tutti.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » dom 2 set 2012, 18:10

Grazie Giuseppe, fai bene a donarcii tuoi pensieri ed i tuoi auguri... Confortano molto..

Buona domenica a te e a tutti

Linetta


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » dom 2 set 2012, 21:01

Auguro a tutti voi un giorno sereno, anche se ci sono le nuvole.

Che restino, per tutti, fuori dalla finestra.
Un abbraccio,

Giulia


Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Messaggio da Brigida » lun 3 set 2012, 18:00

Ciao Linetta, Giulia e Giuseppe, grazie per le vostre parole, questo forum è l'unico posto ultimamente, in cui mi sento bene e libera di parlare di ciò che mi passa per la mente e cosi difficile nella vita di tutti i giorni trovare, complicità e comprensione su un'argomento tanto delicato e che soprattutto terrorizza, gli amici quelli che pensavi veri, quasi ti evitano per paura di ascoltare e cosi, fuori dalle quattro mura di casa mia, va tutto bene...solo con voi riesco ad esprimere ciò che sento...grazie per esserci cari amici...vi abbraccio


Nana
Membro
Messaggi: 66
Iscritto il: mer 22 ago 2012, 18:47

Messaggio da Nana » lun 3 set 2012, 22:40

Cara Brigida,

Tini duro e cerca ti farti forza è difficile lo so bene. Lascia perdere chi non riesce a darti il supporto guisto e concentrati su chi come noi ti è vicino. Capisco benissimo il tuo stato d'animo, so che ti basterebbe un abbraccio,o una semplice parolina di conforto a farti stare meglio. Noi ci siamo e tu saremo sempre vicini!

Ti abbraccio forte, tienici informati.

Nana


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » mar 4 set 2012, 3:50

Ciao Brigida,

un grandissimo abbraccio anche da parte mia.
Buonanotte a tutti voi. Che sia una nottata serena.


Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Messaggio da Brigida » mer 14 nov 2012, 23:28

Oggi sono 40 giorni che mio padre ci ha lasciati, aveva il cancro alla prostata, ma erano quasi 10 anni dalla diagnosi e 7 dalla cura, era anziano è vero ma sembrava avessimo vinto e invece...in questo forum ho sempre scritto della mia mamma, perchè mi sembrava che per lui, con lui avessimo sconfitto la malattia, lei mi sembrava più fragile, più grave...

Sono stati insieme sposati 54 anni, una vera fortuna, un grande amore, tra gli alti e bassi che caratterizzano un matrimonio,talmente legati che mi terrorizzava il solo pensiero che se ne morisse uno, certa che l'altro l'avrebbe seguito subito, non si vive senza aria e loro erano così l'una per l'altra.

La mia mamma fa la chemio da un'anno, per la ripresa della malattia e ora non si sta riprendendo come di solito succedeva, sono sicura che la sto perdendo, non mi posso permettere il lusso di piangere per mio padre, perchè lei ha bisogno di tutto il mio sostegno, ma sento che mi sta lasciando...non ha più voglia di provare a lottare, di vivere, a perso il suo uomo, come posso giustifarle questo?

Scusate lo sfogo cari amici ma sono stanca, disperata ed avrei solo voglia di gridare il mio dolore, invece di tenerlo dentro e sentirne tutto il peso...questa maledetta malattia quanto dolore...


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 15 nov 2012, 0:46

Ciao Brigida cara mi spiace tantissimo per il tuo papà, per voi tutti. Capisco il senso di ineluttabilità di fronte a questa malattia che porta via amori, sogni, quotidianità.

Sfogati pure qui, noi ci siamo sempre.

Ti abbraccio fortissimo

Linetta


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: 77xela, Google [Bot] e 13 ospiti