Mi sento impotente!

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
luca 64
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: mer 15 feb 2012, 1:20

Messaggio da luca 64 » ven 17 feb 2012, 1:27

Soffocarlo assolutamente no, anzi a volte lo "sgrido" quando fa delle cose sbagliate anche se so che non è lui a farle ma è la malattia che gli le fa fare......

Un salutone


Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Messaggio da Brigida » sab 18 feb 2012, 4:27

Ciao Luca, tieni duro e stagli vicino con tutto l'amore di cui sei capace,godendoti ogni istante trascorso con lui,l'amore e l'ambiente sereno può davvero fare molto...Per la mia mamma le cose non stanno andando bene, abbiamo cambiato la cura, ne stiamo provando un'altra e secondo me non va bene neanche questa, lunedì la nuova sentenza...ragazzi quant'è dura...


valentina06
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: mar 7 feb 2012, 20:13

Messaggio da valentina06 » lun 20 feb 2012, 15:49

Ciao a tutti,

mia mamma venerdì ha fatto la seconda chemio. Per adesso devo dire che va benino. Ogni giorno però ce n'è una nuova, adesso ha un dolore al nervo sciatico (ma sarà davvero sciatica poi?), quindi il medico le ha fatto delle iniezioni di voltaren. Oltre a questo non sembra avere effetti devastanti per la chemio. Vediamo come va. Certo ogni giorno è davvero un terno al lotto.

Brigida, tienimi aggiornata su quello che dicono di nuovo alla tua mamma, mi raccomando. Buona giornata a tutti e forza!


Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Messaggio da Brigida » mer 22 feb 2012, 20:42

Ciao Giovanna...cambiamo di nuovo cura, non è che quest'ultima non funzionasse è lei che non la tollera, i globuli bianchi sono scesi troppo e così ne proviamo un'altra...oggi sta un pò meglio, dopo aver passato dei giorni pessimi, ha perso tanto peso,non mangia e venerdì scorso è collassata mentre faceva la spesa, pressione minima a 55, lei che è ipertesa!...non mi sembra vero che dopo giorni di buio oggi stia "meglio",vivo ormai attimo per attimo, come dici giustamente tu ogni giorno è un terno a lotto,ti abbraccio.


stefy77
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mar 1 nov 2011, 3:52

Messaggio da stefy77 » mer 22 feb 2012, 20:58

mi unisco a questo thread perchè come scritto sull'altro parallelo, oggi ho saputo di non avere più speranze per il mio papà.
E' terribile, atroce, ogni parola non rende la disperazione ed il dolore.
Sono solidale con voi e vi stringo forte


luca 64
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: mer 15 feb 2012, 1:20

Messaggio da luca 64 » mer 22 feb 2012, 23:45

Che dire. Alcuni giorni vedo mio padre in condizioni discrete e ritorno "speranzoso" altri, invece, lo vedo spento e assente e queste giornate mi riportano alla cruda realtà.

cerchiamo di tenere il morale alto, un saluto caloroso.


valentina06
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: mar 7 feb 2012, 20:13

Messaggio da valentina06 » gio 23 feb 2012, 20:17

Anche io ci sono giorni in cui vedo mia mamma che sta "meglio" e allora è come se avessi dei pensieri più positivi, altri giorni in cui entro in crisi. Da qualche giorno mia mamma ha un forte dolore al nervo sciatico (sempre che sia quello poi) e quindi fa fatica a camminare. ogni giorno c'è qualcosa di nuovo e vedo che lei si innervosisce per questa cosa. Ieri sera sono tornata a casa mia e sono scoppiata a piangere .... a volte riesco ad essree forte, ma a volte ....


Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Messaggio da Brigida » ven 24 feb 2012, 20:21

E' sempre più dura:i sentimenti più contrastanti, la speranza e la voglia di non mollare e le lacrime che scendono anche quando vorresti poter sorridere, ma sorridere di cosa? eppure ci sono giorni buoni, momenti che vorresti non finisserò mai, che imprimi nella tua mente con la speranza che caccino via i momenti brutti...teniamo duro ragazzi, magari possiamo farcela...vi abbraccio


stefy77
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mar 1 nov 2011, 3:52

Messaggio da stefy77 » sab 25 feb 2012, 1:56

sono 4 notti di fila che non dormiamo. Un dolore atroce e senza interruzioni sta colpendo senza pietà il mio papà.
Piange in continuazione e grida perchè, il dolore è talmente intenso che nulla può arrestarlo. i medici ci hanno dato di tutto sia per lenire il dolore, sia per farlo stare calmo e riposare. E' inutile qualsiasi cosa....
Vi giuro non sappiamo più dove metterci le mani, perchè non c'è un secondo di tregua e di silenzio. Stiamo impazzendo tutti e penso tra poco crolleremo.
Vi prego datemi qualunque consiglio o idea per affrontare questa cosa così atroce che mai avrei potuto immaginare nella vita di un essere umano.
Un abbraccio e sempre coraggio e tanta forza a tutti.


luca 64
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: mer 15 feb 2012, 1:20

Messaggio da luca 64 » dom 26 feb 2012, 18:34

Oggi è una giornata "no" per mio padre perhè ha male ad un occhio, e io, come da prassi, sono demoralizzato in quanto per quanti sforzi faccio per cercare di dargli sollievo, anche morale, non ottengo i risultati che mi auguro e mi innervosisco peggiorando la situazione.

Secondo voi è normale il mio comportamento? A voi non è mai capitato?


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti