senza la mia mamma

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Avatar utente
carla.carboni
Membro
Messaggi: 538
Iscritto il: lun 14 nov 2011, 4:21

Re: senza la mia mamma

Messaggio da carla.carboni » gio 1 mag 2014, 20:25

Benedicta ho letto solo adesso. Mi spiace tanto, tantissimo per la tua dolce mamma. Adesso il dolore è atroce. Tra un po' si trasformerà e potrai tornare a sentirti anche mamma. Ora lo sai meglio di prima quanto importante sei per tuo figlio. Ti abbraccio dolce Benedicta.
Carla

GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1176
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Re: senza la mia mamma

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » ven 2 mag 2014, 8:47

Bene, mi dispiace tantissimo.
Questa devastazione che ti ha colpito il cuore spero possa scemare nel tempo......
Ora so che ti è impossibile pensarlo
Ti mando tutto il mio più infinito affetto

benedicta
Membro
Messaggi: 375
Iscritto il: lun 24 giu 2013, 21:43

Re: senza la mia mamma

Messaggio da benedicta » ven 2 mag 2014, 20:04

grazie di cuore amici, siete tutti molto cari. Erika tu mi conosci bene ed hai colto in pieno il mio stato d'animo. La sensazione di vederli consapevoli poi mi logora e non sapevo che anche il tuo Dani lo fosse. Quando i medici parlavano o anche prima che peggiorasse lui ti parlava mai della morte o delle sue paure? Grazie di cuore...

Raf50
Membro
Messaggi: 115
Iscritto il: dom 4 mag 2014, 9:52

Re: senza la mia mamma

Messaggio da Raf50 » lun 5 mag 2014, 19:00

La mia adorata moglie, scomparsa lo scorso 22 aprile, nonostante tutto il mio mentirle a fin di bene sulla (in)curabilità del suo male, pochi giorni prima mi ha detto: "Tanto l'ho capito che i miei giorni sono finiti...." Io ho continuato imperterrito a mentirle, quasi rimproverandola per aver detto una cosa simile, ma in realtà questo serviva anche a me per 'drogare' la mia mente contro una consapevolezza che avevo acquisito già da tempo ..... ed ho continuato a 'drogarmi' fino all'ultimo, al punto che quando il momento è arrivato mi ha colto quasi di sorpresa.... Lei è stata cosciente fin quasi a due ore prima, perlomeno le è stato e ci è stato risparmiato lo strazio di una lunga agonia. L'ultimo suo atto è stato quello di elevare una silenziosa e segreta preghiera alla santa patrona del nostro piccolo paese, e se per caso le ha chiesto di fare in fretta a compiere ciò che doveva essere compiuto, beh .... almeno in questo è stata esaudita.

rori
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: mer 23 gen 2013, 6:06

Re: senza la mia mamma

Messaggio da rori » gio 8 mag 2014, 11:00

Ciao, sono stata via dal forum per un po' , non conoscevo la tua storia, ma leggere di altre vittime logora dentro. Spero che ritrovarti insieme a noi che abbiamo vissuto vicende così affini ti aiuti, come ha aiutato me. Anche per me la cosa più dolorosa era vedere la consapevolezza di mio padre. Ad agosto scorso, mentre stava male, mi ha detto: mi dispiace che vi sto facendo passare un'estate così brutta.. E non so se ce ne sarà un'altra, penso sia l'ultima. E mi ha cacciato perché è scoppiato a piangere. Il dolore di quel momento è vivido ora come allora, e credo lo sarà per sempre. Forse un giorno accetteremo la loro morte, ma la sofferenza mai!!! Io non riesco più a piangere davanti a nessuno e a sfogarmi, sempre da sola. Ma capisco quanto sarebbe importante per me farlo.. Non ti trattenere, hai tanto da buttare fuori... Un abbraccio!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”