sergio è grave

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » sab 10 ago 2013, 4:47

Non sei scema!!! Scemi sono quelli che per orgoglio si tengono dentro il rancore verso chi li ha offesi. Tu sei stata superiore, una volta di più hai dimostrato la tua grandezza d'animo e il tuo grande cuore. Hai fatto bene secondo me. Domani non avrai paura di guardarti allo specchio perchè saprai di aver fatto tutto quello che potevi per il tuo amore e anche ciò che non ti competeva. Sii fiera di te stessa e di come stai affrontando questo dura esperienza... Il tuo amore lo è di certo.


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 10 ago 2013, 12:53

Dopo cena ho preso.la macchina i bimbi ho fatto 22 km e sono andata a far salutare i nonni i gwnitori di sergio ho fatto la suonata che aergio faceva quando suonava il campanello di casa sua e la mamma.ha ria.


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 10 ago 2013, 12:57

La mamma ha risposto chi e' allora selvy ha detto io!sono stati contenti mi hanno ringraziato anche se non vedevo in loro il dolore....cmq venuti a casa selvaggia poi con le sorelle rideva rideva allora gli ho detto selvy perche ridi tanto? E lei mi ha risp devo ridere sempre!io gli ho detto chi ti dice che devi ridere e lei ha risposto io!poi mi ha fatto un sorriso forzato e mi ha detto ecco devo ridere cosi...boh!poi e venuta a letto con me ad un certo punto mi ha detto mamma dammi la mano e ci siamo addormentate....


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 10 ago 2013, 13:44

Ieri poi mi e capitata una cosa. ...mia cognata ha trovato una chiave in taverna era della credenza e l ha messa sul tavolo nel pomeriggio ero io e mamma i bimbi all asilo ho appogg il telef.di sergio sul bordo della poltrona a caricare poi con mamma siamo uscite in casa c era solo la donna delle puliz e le grandi al piano sopra...torno e vado a riprendere il telefono e trovo la chiave accanto al telefono...mi e sembrato strano sul bordo se c era da prima apparte cadeva poi quando ho appogg il telef l avrwi vista no? Ho chiesto alla donna delle puliz lei ha detto no io non ce l ho messa ero sopra le figlie idem erano sopra mamma.no era con me i bimbi all asilo....chi ha messo la chiave accanto al telef di sergio?poi io l avrei notata....prima.non c era!


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » sab 10 ago 2013, 14:28

Cimeb mi stai facendo sorridere e rabbrividire tutto assieme. Quanti ricordi dei primi anni senza mamma. Quante cose strane sono successe. Nulla di ecclatante ma di quelle cose che ti lasciano il sapore della speranza in bocca. Una sera, dopo aver fatto il bagnetto a mia figlia, l'ho adagiata sul mio letto, dove avevo già preparato tutte le cosine per vestirla. Giuro che avevo preso due calzini. Guardo e ce n'era solo uno. Guardo sul letto, per terrà, nel bagno e persino nel cassetto dov'erano ma del calzino nessuna traccia. Cominciava a farsi tardi per cui, scocciata, decisi di prendere un altro paio di calzini e adagia quello spaiato sul comò e ce ne andammo a letto. Il mattino successivo, per caso mi cadde l'occhio sul comò e... guarda un pò... i calzini erano tornati, come per magia due. Non prendetemi per pazza, non lo sono. Goditi anche questi momenti Cime, vivi la sua presenza anche se non lo vedi. Lui è li, vuole farti sapere che può vedervi e che non vi dimentica... Io parlavo molto a mia mamma, come se fosse con me, e mi dava un senso di pace. Ti abbraccio.


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 10 ago 2013, 16:32

Mi manca......


benedicta
Membro
Messaggi: 375
Iscritto il: lun 24 giu 2013, 21:43

Messaggio da benedicta » sab 10 ago 2013, 16:35

sara cara ti mancherà sempre...prima o poi te ne farai una ragione, ma lui vivrà negli occhi dei tuoi figli...ti ha lasciato quattro bellissimi regali e sarai circondata a vita dal loro/suo affetto...ti penso...ti abbraccio


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » sab 10 ago 2013, 17:17

Certo che ti manca. Lui era il tuo uomo, la persona con cui hai sognato di invecchiare dopo aver realizzato i vostri sogni e tirato su i vostri sogni. La crudeltà delle malattie e della morte è proprio questa. Abbiamo impegnato tante energie, e qui parlo soprattutto della coppia, per creare qualcosa, tanti sogni, tanta voglia di vivere assieme e poi... arriva lei e butta giù il castello di sabbia che avevamo costruito credendo di averlo fatto in cemento armato. Come accettare tutto questo? Eppure, il tempo passerà e poco per volta, la quotidianità ti aiuterà. Non a dimenticare, questo mai, ma a ricordare anche e soprattutto i mimenti felici. Ora non soffre più, questo ripetitelo all'infinito, se occorre. Sono certa che un giorno vi ritroverete ma fino ad allora, tu hai un compito importante da portare a termine. Crescere i vostri figli e te stessa. Si hai capito bene, te stessa. Dopo un lutto è come se dovessimo reinventarci perchè non siamo più le stesse persone di prima e tu hai questo compito anche: decidere chi vuoi essere, per i tuoi figli, per lui che sarà orgoglioso e fiero della donna che ha scelto e anche per te. D'altronde, il tempo su questa terra, dobbiamo necessariamente passarlo. Cerchiamo allora bdi costruire cose positive attorno a noi. Ti sono molto vicina Cime...


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 10 ago 2013, 22:55

Sara ti abbraccio e ti leggo..

Sono con te, cara..

Linetta


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » dom 11 ago 2013, 15:24

Non sono mai andata al cimitero....boh non do perche....gorse perche per me lui e qui accanto a me


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”