sergio è grave

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » gio 15 ago 2013, 11:02

Quando e stato in osped un mese perche non sapevano ancora cosa fosse lui mi mandava continui sms ne ho uno impresso nella mia mente e sul telefono....portami a casa ti prego portami da te e dai bimbi....gle l ho anche detto ai genitori il padre mi ha risposto nemmeno a me piace l ospedale ma quando ci vuole ci vuole....robba da pazxi ci vuole. ..perche non moriva lo stesso? E poi sarebbe morto solo o con l assistenza io alle 7 di matt con i bimbi non potevo star li e nemmeno loro. ...io hli susdurravo all orecchio non avere paura tranquillo ci sono io va tutto bene...lui mi guardava e si calmava...oggi sono 7 g che e morto...ecvo fra 1 ora e spirato...io ero sul divano lo avevo lasciato da 5 minuti ha fatto 3 sospiri ed e volato. ...l unico rimorso che mi ero allontanata quel minuto sono stata con lui tutta la notte ho dormito dalle 3 alle 5 cirxa sul divano ho fatto colaz ho preparato il cambio per lui alle 6 e mezza stranamente mamma e scesa e si e messa accanto a lui io mi dono sdraiata sul divano mamma ha detto a sergio gli viene da vomitare io ho detto a mamma la solita esagerata lui respira male e nel frattempo silenzio non respirava piu....proprio quel 5 minuti orima ero li! Mamma ieri voleva piangere per rabbia sentendo i genitori parlare cosi....parlavano di sergio quasi male...che lui aveva pochi amici poche relazioni....mah!la cosa bella e che srlvaggia stravedeva per il nonno ieri


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » gio 15 ago 2013, 11:04

Ieri selvy si e stata svehliata da me l ho portata in taverna non li ha voluti vedere era triste poi ha detto torno a letto torno a letto con piter.....il suo piter comparso dopo la morte di sergio....anche ieri era a cena mi ha guardato ha fatto mamma ha detto piter che devo mangiare.....


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 15 ago 2013, 13:45

Sara...ognuno agisce secondo coscienza e parla secondo coscienza..Tu c'eri, tu eri la persona che lui voleva accanto, che lo rincuorava, lo amava..tu eri tutto. Loro erano altrove in quei momenti, il motivo non lo so ma neppure ha importanza per la mia testa, adesso.

Quello di cui mi importa è la tua persona, dignitosa e fiera..ammirevole, ora triste e disperata ma sempre innamorata del suo Amore...

Questo il messaggio che passerai alle tue figlie, così vive ora Sergio attraverso di te...

Lasciali parlare..hanno perso un figlio e non c'erano...loro lo sanno...

Lasciali parlare, Saretta.

Un bacio

Linetta


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » gio 15 ago 2013, 13:55

Graxie linetta....in quanto a loro guarda erano tsnto sereni! Parlavano cosi normalmente da far paura e i loro occhi leoro guance ersno colorite non avevano il dolore stampato sul viso...erano loro tre il ciglio caro il padre la madre di sergio se ne sono srmpre sbattuti le pslle!


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » gio 15 ago 2013, 14:20

.....forza!


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » gio 15 ago 2013, 14:46

E' tanto dura Pier tanto.....non torna piu!:'(


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » gio 15 ago 2013, 14:51

Cime non torna è vero ma lui non se n'è mai andato. Vive attraverso te e il tuo amore, attraverso il pensiero di voi costantemente rivolto a lui. E' più presente adesso che quando stava bene. Devi solo trovare il modo di sentirlo accanto a te... I nostri cari secondo me non ci lasciano e bsicuramente non ci lasciano quando abbiamo bisogno di loro.


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » gio 15 ago 2013, 15:04

....Cime è durissima e noi possiamo capirlo solo di riflesso e pensa è dura anche per noi cercare di capire come venirti incontro aiutarti e soprattutto cercare di farlo senza dover ricorrere alle parole che abbiamo speso per altri che hanno subito e stanno subendo lo stesso dramma... però, alla fine, le parole sono sempre le stesse e allora ripeto che la morte non esiste e la vita è solo una porta spalancata verso un'altra vita e chiamiamola eterna se vuoi ma io preferisco infinita... e non aver paura se non ti risponde potrebbe non poterlo fare ma credimi ti sta facendo posto per il futuro e non mancherà mai il suo aiuto per la sua famiglia sulla terra, mai! Purtroppo non sappiamo sotto quale forma, puoi solo immaginarlo ma l'immaginazione ti pare cosa da poco? Solo su questa terra tende ad essere usata per motivi astratti ma dal momento che ciò che chiamiamo morte è solo pura astrazione usala! Usiamo l'immaginazione per raffigurarcelo felice, magari solo come una luce, un'onda magnetica, un fotone come scriveva nei suoi libri Padre Pasquale Magni cugino di mio nonno paterno sostenitore della teoria dell' UOMO SOLARIS... usa la tua immaginazione come non mai e non sentirti strana per questo... chi meglio di te può riportare in vita una persona alla quale hai donato tutto e dalla quale tutto hai attinto... ti passerà, è così per tutti ma non lasciare queste armi nel cassetto, usa l'arma della rimembranza contro il tuo attuale nemico soggettivo: l'oblio.


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » gio 15 ago 2013, 15:08

Voglio solo aggiungere alle splendide e profonde parole di Rigoletto che, lui parla di immaginazione ma è risaputo che ogni cosa la nostra mente può pensare può fare. Quindi non si tratta solo di immaginazione... Un bacione. Ciao splendido Rigoletto. Le tue parole per me, spesso sono come un balsamo...


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » gio 15 ago 2013, 15:13

...si fa quel che si può consapevoli di farlo su un campo minato... il campo minato della reazione empatica a ciò che si scrive ma si da per scontato che chi accetta di incontrarsi su un foglio elettronico questo problema lo ignora e rende meno ardua una risposta in favore di una sua dichiarata perorazione... so che adesso non ne avrai voglia però ti linko qualcosa riguardo padre Ulderico Magni.. non è un prete retorico è molto di +... pier
http://www.approdonews.it/index.php/com ... enti/9359-..


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”