sergio è grave

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
iside26
Membro
Messaggi: 118
Iscritto il: mer 17 lug 2013, 7:48

Messaggio da iside26 » sab 3 ago 2013, 7:15

*a me non sembrava così grave.


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 3 ago 2013, 13:00

Non lo so. ..stamattina avwva gli occhi tanto aperti era sveglio se sta migliorando? Perche abbandonare...sono tentata di prendere un ambulanza e portarlo a pg o firenze...magari tentare qualche cura sperimentale perso per perso....lui avrebbe tentato lui amava vivere!


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » sab 3 ago 2013, 14:00

Esatto Sara,

amava vivere... ora sta vivendo?

Avere gli occhi aperti non significa vivere... anche Dani era sveglio, lucido e cosciente. Ma quante volte mi ha detto: "questa non è vita"...

Ti sono vicina, qualsiasi cosa sceglierai.

Erika


paola85
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: dom 18 mar 2012, 11:53

Messaggio da paola85 » sab 3 ago 2013, 14:53

Cime tempestose...

lascia perdere gli altri, i suoi familiari, la tua 'amica' su facebook...

Sta tranquilla. Non dargli assolutamente nessuna pasticca e non portarlo da nessuna parte se non te lo consigliano. Già l'altra volta, con l'ambulanza, lui ti avevo fatto segno di no. Lascialo tranquillo. Cosa vi ha detto il medico dell'assistenza a domicilio che doveva passare stamattina? Lui ha lottato, ha già lottato, come ti aveva promesso. Cime tempestose cara, a volte abbandonare è da coraggiosi e da saggi. Cerca di stare calma, che lui sente tutto il tuo stato d'animo, stagli vicina, dagli pace. Col mio compagno ascoltavamo tanta musica, anche quando lui dormiva, mi aiutava, mi ricentravo.

Baci.


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 3 ago 2013, 17:17

Anche tu paola 85 stessa cosa?il dott domiciliare mi ha detto che di solito sparano tutte le cartucce e che se sta cosi una chemio essendo altsmente tossica puo farlo finire prima...cmq mi ha detto se puo aiutarmi posso telef al prof di perugia e sentire. ....cmq poco fa ha parlato per la prima volta ha detto ho sete poi io gli ho detto fammi vedere la lingua che ti metto la pomata l ha tirata fuori capisce tutyo...ora dorme di nuovo io pero voglio tentare lunedi chiamo pg e semmai lo pirto su...non posso arrendermi


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 3 ago 2013, 17:35

Sara... Dolce Sara

quando leggo i tuoi post sorrido! Sei una grande combattente....

Ti ammiro per la forza e per il coraggio che stai dimostrando...

Tu sai come la penso ... Quindi non mi ripeterò come sempre

anche mia mamma a giorni alterni era presente... Mi chiedevo ma come fanno a dire che se né sta andando se lei cmq c'è??

Sai Sara li ho capito che loro riescono a reagire e che lo fanno per noi!

Purtroppo però quel versamento al polmone... Silenziosamente andava avanti... Piano piano il polmone si riempiva... Finché poi l'acqua era così tanta che la mia mamma si è spenta!

Ora tu combatti per il tuo Sergio... Vedo che anche se ti diciamo molla tu non molli... Ma sappi che molto probabilmente è così che andrà!!!

Fai tutto quello che ti senti... Contatta il prof di perugia... Ma se anche lui ti dirà che per il tuo Sergio non c'è niente da fare?? Tu sei pronta a prenderti ancora una risposta negativa??

Un bacio immenso

e ti ricordo che io sono con te!!! Sempre

ti stritolo mia grande e dolce Sara

tua Ambra


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 3 ago 2013, 18:15

Saretta mia cara, che dolore c'è nel tuo cuore e che rabbia... Ora più che la lotta di Sergio e' la "tua" lotta.. E' per te che e' insopportabile il pensiero che non si possano fare altre cure, mi pare che lui non chieda nulla. Quindi e' una questione solo tua, un dolore che purtroppo hai solo tu e che e' ben diverso da quello attuale di Sergio..

Che dire.. Fai come ti senti di fare, metti in conto una risposta negativa e se questo non e' un ostacolo, se di questa risposta non hai paura, allora chiama.. Forse se tu fossi meno sola a gestire tutto, la penseresti diversamente o forse no, chissà.

Sappi solo che, qualsiasi cosa sceglierai di fare, noi siamo qui, in cerchio (come dice Erika) attorno a te..

Ti abbraccio e ti penso con grande ed umana fratellanza..

Tua Linetta


cimetempestose
Membro
Messaggi: 222
Iscritto il: dom 17 feb 2013, 14:00

Messaggio da cimetempestose » sab 3 ago 2013, 18:43

Grazie vvb! Oggi sergio è diverso mi parla a tratti mi risponde a cenni sbbraccia selvaggia...non posso lasciarlo morire....lunedi contstteroil prof di perugia vediamo se lo convinvo con qualche cura sltrimenti ricontatto il primario di terni e gli dico che.r migliorsto...perche veramente oggi e migliorato!!!


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » sab 3 ago 2013, 18:51

...dai, forza! FORZAAAA!


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » sab 3 ago 2013, 19:04

Ciao Sara,

mi fa piacere che oggi Sergio sta meglio. Dato che ti risponde a cenni, prova magari a chiedere anche a lui cosa vuola fare... dato che parliamo della sua vita, chissà, magari potresti provare a chiedergli se la sente di tentare un'altra chemio o meno...

Io non so se l'ho mai chiesto a Dani... Linetta secondo me ha colto nel segno. All'inizio si lotta in due, ma poi la battaglia diventa nostra, dettata dal pensiero intollerabile della loro perdita.

Dani la chemio la voleva, ma come riflesso del mio volerlo a tutti i costi...

Comunque è un timido consiglio, tanto lo so che sei una roccia e farai già quello che hai deciso:-))

Ti abbraccio

Erika


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”