e' solo un giorno che non va...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da profmanu » gio 27 ago 2015, 22:04

Franco, Alessandra, Delena, Romina non ci sono parole per dirvi grazie
Delena, il senso del tuo messaggio era chiarissimo, non ti preoccupare, anzi scusa se la mia risposta ti ha dato l'idea che ha dato a te

silvy84
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 27 mag 2015, 10:08

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da silvy84 » ven 28 ago 2015, 11:39

Ciao profmanu...tanto che non ci scriviamo...ti capisco benissimo...anche se a volte si legge il forum e non si scrive si sa come stiamo...delle volte fa bene...delle volte meno...magari si legge di fretta oppure si è fuori..si e in compagnia e si sa che fermandosi a scrivere si deve ripiombare nel dolore..."ricordare"..ed è quello che fa male...fa troppo male....sono passati 4 mesi e la penso come te...fa sempre piu male...ogni giorno lo ricordo in tutto quello che faccio ma appena ne parlo poi sto male e mi si bagnano gli occhi...anche quando solo scrivo di lui....non sono ancora pronta e chissà quando e se lo sarò mai..il tempi aiuta..lui non vuole vederti cosi..fallo x lui..profmanu lo so bene che sono frasi di circostanza...la gente me le ha ripetute mille volte ma loro lo fanno x darci un conforto che purtroppo non arriverà mai..l unico conforto sarebbe riaverli qui ma la vita..il destino quello in cui tanto credeva papà...ce li hanno portati via...e mai più nulla sarà come prima..e vero hai ragione...non si riesce a gioire più di niente...cose che prima ci avrebbero fatto gioirr adesso non ci fanno nessun effetto...io ti abbraccio forte e sappi che provo le stesse tue cose...dalla prima all ultima...stare sul forum e condividere insieme questo fa bene..poi però nella vita di tutti i giorni ci si sente soli anche se attorniati da tante persone..perchè la mancanza c è... si sente... e purtroppo ce la porteremo dietro tutta la vita....bisogna solo trovare un modo x conviverci dicono....ma adesso non riesco a trovarlo...e mi sembra impossibile al momento trovarlo......un abbraccio a tutti e scusate se non riesco ad essere quasi mai positiva ...ma la vita mi ha cambiato...con mio padre sono stata positiva e guarda la mia positivita come mi ha ripagato...

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2818
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da Franco953 » ven 28 ago 2015, 16:51

Ciao Silvy
capisco il dolore, la paura, il disorientamento , la delusione e ti abbraccio con affetto
Purtroppo io sono fatalista per cui se è scritto che determinate cose devono accadere , accadono e basta
Ma noi non sappiamo, nel libro della vita , cosa c'è scritto; non possiamo saperlo in anticipo
L'essere positivi, nel caso di questa terribile malattia , significa combattere giorno dopo giorno con le unghie e con i denti per sopravvivere e, se possibile, uscire vincitori
Qual'è l'alternativa alla positività ? La rassegnazione o peggio ancora la negatività.
Mio padre , morto tre anni fa per un tumore, ho cercato di sostenerlo giorno dopo giorno facendogli delle "indovenose" di fiducia e di speranza. E lui ha sempre apprezzato le mie parole le mie esortazioni. Mi diceva : vedrai che ce la faremo!
Non ce l'abbiamo fatta, ma era scontato, perchè era troppo in là con l'età e aveva delle complicazioni ai reni e al cuore. Eppure i dottori mi dissero che è andato oltre le loro previsioni di vita e che non hai quasi mai sofferto.
Forse ci ha aiutato il fatto di essere positivi. Altrimenti cosa avrei dovuto fare, cosa avrei dovuto dire a mio padre ?
Sarei dovuto stare zitto oppure, con i dovuti modi ,avrei dovuto dirgli di non rallegrasi se stava meglio perchè era pura illusione e nonostante le cure sarebbe vissuto ancora poco tempo ? E mio padre come avrebbe reagito?
Tuo padre come avrebbe reagito ?
Io purtroppo con conosco la dinamica della morte di tuo padre ma sarei pronto a scommettere che , se veramente come dici sei sempre stata positiva nei suoi confronti, ha superato la soglia della vita con più serenità.
Devi quindi essere, a mio avviso, soddisfatta di avere scelto, anche nei momenti peggiori, la positività e la fiducia.
Credimi, la positività, insieme con la speranza, è un valore, ed è l'arma più forte che abbiamo per combattere le avversità della vita. La negatività è l'opposto , è rassegnazione, 'angoscia, disperazione, sconforto
Ciao Silvy , un abbraccio e fai in modo che la partecipazione al Forum non sia per te motivo di dolore e sofferenza bensì un momento di incontro con tanti amici che vogliono cercare, insieme a te, un po' di conforto
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da profmanu » ven 28 ago 2015, 17:31

ciao SImo, mi fa piacere leggere tue notizie. Anche io spesso mi faccio le tue stesse domande e mi chiedo se abbia avuto un senso "pensare positivo" se poi è andata a finire così...
Però non me ne pento perchè, in quel momento è servito a mio padre ed anche a me per non mollare e per affrontare la malattia.
Ti abbraccio

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2818
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da Franco953 » ven 28 ago 2015, 17:39

Ciao profmanu
sulla positività non posso che ribadire quanto ho detto a Silvy . Vedi il mio post, prima del tuo, di oggi.
Sono contento però che non ti penti di essere stata positiva.
Anch'io sono certo che è servito sia a te che a tuo padre
Franco

"Un pessimista vede solo il lato scuro delle nuvole, e si deprime;
un filosofo vede entrambi i lati e se ne infischia;
un ottimista non vede neanche le nuvole… perché cammina su di esse".

(Leonard Louis Levinson)
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da profmanu » ven 28 ago 2015, 17:49

un saluto affettuoso

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da delena » ven 28 ago 2015, 22:50

Mi intrufolo nella discussione.. durante la malattia della mia compagna ero io a darle forza e a essere sempre positiva.. ora.. dopo la sua morte.. piú il tempo passa piú mi sento stanca e vuota... in questi giorni sono in preda a momenti di rabbia e di vuoto.. sto realizzando che non la vedrò piú per tutto il resto della mia vita.. le ho promesso che sarei andata avanti e che sarei stata felice.. io lo so che vivrò ma al momento non riesco proprio a gioire di nulla e se all'inizio ci riuscivo ora niente.. e di cose per sorridere ne avrei ma proprio nulla.. sono indifferente anzi sono infastidita.. confusa..

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2818
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da Franco953 » sab 29 ago 2015, 12:16

Delena, devi mantenere la promessa che hai fatto alla tua compagna anche perchè lei ti ha lasciato nella certezza che saresti andata avanti e che saresti stata felice,
Ora la rabbia , la delusione, la stanchezza sono più che giustificati
Lo so, non è per niente facile ma lei, da lassù , ti vede e potrebbe restare delusa perchè non hai rispettato la parola data
Di cosa dovresti essere felice ?
Pensa solo per un attimo se non avresti mai conosciuto la tua compagna. Avresti perso tutti i momenti stupendi, le emozioni, le esperienze che avete vissuto insieme. Avresti perso il suo amore, le sue parole, le sue carezze
C'è gente che vive la vita tanto per viverla. Si adegua, si accontenta e, come dice sempre la mia amica Alessandra, somatizza.
Tu invece hai toccato con la mano la felicità e credimi ,non è poco
Voglio dedicarti una breve poesia che forse può valere più di cento parole:

Lassù oltre le nuvole,ti mando il mio cuore così tu sarai
accanto a me sempre!
Quanti concerti potrai sentire ,avrai tanti cantanti che
canteranno solo per te per sempre.
Hai lassù la pace e l'amore, nei volti delle persone che
ora hai ritrovato di nuovo.
Tutti ci ritroveremo lassù ,
ma ora cerchiamo di rendere il mondo migliore quaggiù
e anche tu da lassù ,in cielo, mi puoi aiutare !

Un bacio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da delena » sab 29 ago 2015, 14:18

Grazie Franco ..❤
Sai l'ho sognata.. stava bene era serena.. ma era anche triste e dispiaciuta.. le dispiaceva forse sapermi in balia del dolore... chissà.. l'ho guardata con amore e l'ho abbracciata.. e li mi son sentita serena... piango.. mi manca ma allo stesso tempo sento dentro ciò che è stato e mi rasserena...
Sono fortunata.. ho vissuto d'amore..

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: e' solo un giorno che non va...

Messaggio da Alessandra68 » sab 29 ago 2015, 14:41

Già Delena..é una grande fortuna vivere d'amore. Non é da tutti, non é semplice e tu ci sei riuscita. Che bello!
Un abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”