sono triste

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » mer 30 gen 2013, 4:13

auguri a Vittorio, che vigila su di voi. Un abbraccio MOni, grandissimo


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » mer 27 mar 2013, 15:30

Ipertensione polmonare-cuore.

Non sapevo cosa fosse fino al 2009.

Poi piano piano ho visto ciò che comporta, ciò che fa: come consuma il respiro e come rallenta la vita quotidiana..E' una malattia rara, che non da scampo ed ha scadenza!!

Compromette drasticamente i polmoni ed il cuore.

Organi vitali sostituibili con il trapianto.
Ieri, la persona in questione mi ha chiesto di ascoltarla, consigliarla, confortarla e, mettermi nei Suoi panni suggerendoLe la scelta giusta da fare!

Stanotte non ho dormito, perchè mi ha chiesto se può affidarmi i Suoi figli.

"Il regalo più prezioso che una donna possa avere dalla vita"
Vi scrivo amici di sventura, per aver delle opinioni sincere quali avete sempre dato.

Sono già in tilt per le vicissitudini passate ed incorso della mia famiglia di cancrogeni, che mai mai e mai avrei pensato ad una situazione del genere.

---Cacchio, volevo dirVi che quando Le ho dato la mia risposta: MI HA ABBRACCIATA!!!---

Non so se capite la gravità della cosa, abbracciandomi: ha invaso il mio territorio.

La mia area intoccabile.

Il mio equilibrio.

Ho paura.

Semplicemente Monik


Monik

angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mer 27 mar 2013, 16:39

Monik se fossi sul punto di lasciarti i miei figli vuol dire che sei una persona speciale ed è per questo che ha scelto te... L'abbraccio che ti ha dato è segno di ringraziamento perché a volte le parole sono poche per un ringraziamento puro....

Un grazie... O darti la mano... Non l'avresti preso come qualcosa di freddo e quasi di falso!

Poi Monik che dire... Tu sei tirchia di abbracci per un fattore sentimentale e mentale... Ma gli altri no!

Non lo so Monik... Per me in quell'abbraccio c'è molta paura e sicuramente non l'ha fatto così...

Vedi sei una donna speciale Monik... Ha scelto te!!!

Cosa pensi se mai ci vedremo che mi accontento di una stretta di mano??? Hihihihi

Monik ti stritolo fortissimo

ma toglimi una curiosità ma lei lo sa della tua allergia agli abbracci?


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » gio 28 mar 2013, 2:29

Monik, io non ho figli ... ma se raffronto lo stesso dono con l'affidamento dei miei genitori o del mio compagno, ti direi che questa persona ti ha fatto dono della SUA vita, del prolungamento della sua persona, di ciò che rimarrà di lei.

E' una responsabilità grande e gravosa.Se deciderai di assumertela cambierà il tuo percorso, in bene o male che sia.

Ti ripeto, io non ho figli. Ma se la mia amica di sempre, gravata da malattia mortale, mi affidasse i suoi credo che mi assumerei la responsabilità di monitorare la loro crescita...per il bene che le voglio anche se questo sconvolgerebbe la mia esistenza.

NOn c'è una risposta esatta, ma credo che tu le debba una risposta sincera positiva o negativa che sia che coronerà il vostro rapporto.


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » gio 28 mar 2013, 14:49

La mia risposta è stata sincera ragazze, perciò Le ho detto che la mia risposta è legata al pensiero anche di mio marito e di tutta la mia cerchia famigliare.

Perciò non posso dare risposte affrettate dettate dalla volontà umana.

Devo valutare e ponderare bene la scelta, anche perchè sconvolgerà il menàge famigliare di entrambe le famiglie.
Ps. La persona di cui scrivo E' una mamma apprensiva, presente, dolce. Non siamo amiche, non ci frequentiamo, ma vivendo io in una famiglia di malati, ho sempre dato disponibilità di trasporto x scuola e sport; recupero compiti x casa; x trasporto/organizzazione/festeggiamenti di compleanni altrui; insomma, cerco di aiutare e basta!(Visto che le bimbe frequentano stessa scuola, stessa classe, stessi sport)
Non capisco, perchè ha scelto me. Cos'ha visto..che io non vedo..
NO, non ne ho parlato con lei.

Perchè?

Perchè dopo l'abbraccio che mi ha dato ha cambiato il mio umore, e di conseguenza l'ho lasciata andare a casa.

Certo è, che la sto pensando continuamente!


Monik

angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » gio 28 mar 2013, 18:00

Avrà visto in te qualcosa di speciale... Magari come ti rapporti con i suoi figli... Chiediglielo....

:-)

Io ancora mi chiedo il perché mia mamma mi abbia detto di tenere mio fratello...

Sei una bella persona Monik O:-)

Sei quella persona con un cuore grande

Sei quella persona che lo sa usare bene... (parlo del cuore)

L'abbraccio della tua "amica" non vederlo come affronto...

Io posso solo immaginare come stia...

Dai Monik!!!


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » ven 29 mar 2013, 16:50

Mio fratello ha due figlie che dalla Sua morte NON posso più NE vedere NE sentire, perchè la loro madre rinnega l'esistenza e il coinvolgimento della ns famiglia.

(Potrei farlo tramite avvocato-(ma dovrei farLe la guerra)-Non Mi sembra che ste bimbe già private del padre, meritino anche questo!!)
Semplicemente NoN vuole contatti!
All'inizio lo capivo perchè potevamo con la ns presenza suscitare in Lei dei ricordi..che magari in quel momento non si sentiva d'affrontare..ma poi..passato il periodo di "lutto"..NON lo capisco più..prende un altro nome: rabbia, dolore, sconforto, solitudine, amarezza, rimpianti..O semplice è puro egoismo?Ma perchè??
Perciò ho questo tarlo!
Non riesco a capire, comprendere, cosa possa spingere una mamma, persona (passatemi il termine) "estranea" a chiederMi di aiutarLa a vegliare sui Suoi figli e.. la vedova di Vittorio NO!

Eppure, mi sto scervellando, ripensando ai miei trascorsi da zia..che non sono poi tanto differenti da ciò che faccio normalmente per la cerchia di bimbi che frequentan la mia vita e la mia famiglia.

Bho!
Ciao GxG grazie che hai trovato tempo per me, mi sento di dirti che tante volte, certe DONNE sono materne anche senza figli...E mi sa che fai parte anche TU; donna con la D maiuscola!

;0)


Monik

sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Messaggio da sgrausina » ven 29 mar 2013, 19:52

Ciao Monik,

io non sono mamma..ma se un giorno Dio volesse farmi questo dono..questo regalo..bè se un giorno venissi a mancare, o il mio compagno..vorrei tutte le persone che amo intorno a me e ai miei bimbi..necessiterei di questo..vorrei tanto che questi bimbi crescessero con l'amore delle persone che hanno amato me e il mio compagno e che vivessero anche di ricordi nostri..
ma io sono una persona molto sentimentale.. forse non faccio testo..non lo so..

ma lotterei per quelle bimbe che alla fine sono anche parte di te!

Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 30 mar 2013, 1:43

Monik...che dire...sono emozioni fortissime: sentirsi dire di essere state scelte per una cosa tanto grande, sentirsi un peso gravare addosso, temere di deludere con una risposta negativa, temere di sconvolgere i propri equilibri familiari...

Chissà se esiste la risposta giusta, quella che ti fa vincere la serenità..Forse no.

In realtà siamo un misto di testa e di cuore, noi esseri umani..

Personalmente mi faccio molto coinvolgere dai sentimenti (pur non potendomi definire "sentimentale"), d'istinto faccio partire il cuore ma poi cerco di fermarlo.. Cosa risponderei? Non lo so, davvero.

La tua risposta sarà stata quella giusta per te, per come sei in questo momento...si, Monik, è quella la risposta giusta, non dubitare..

Tienici aggiornati, se ti va..

Ti abbraccio forte,

Linetta


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » sab 30 mar 2013, 3:54

Ciao a tutte, Monik grande guerriera che dire? Se una madre arriva ad affidarti i suoi figli significa che una persona speciale, una persona di cui ci si può fidare, il pilastro della famiglia. Posso solo immaginare quanto sia difficile per te e tuo marito decidere. Immagino le domande che vi starete ponendo , " sarò all'altezza della situazione?", come comportarsi con i bambini alla morte della mamma? Mi accetteranno? Non so quale decisione prenderai, cosa dice il tuo istinto e cosa dice l'istinto di tuo marito. Io per quel poco che ti conosco so che sei una che non si arrende, che non accetta le sconfitte e che affronta le difficoltà a testa alta. Nonostante il sasso che hai sul cuore ( anche se dentro quel sasso si nasconde un diamante) mi hai aiutato come nessuno ha saputo fare in questi mesi difficili, e non coccolandomi ma spesso cazziandomi come solo una sorella potrebbe fare. So che prenderete la decisione giusta qualunque sia....Guerriera l'abbraccio che hai ricevuto non viverlo come un'intrusione nel tuo dolore ma come un saluto tra guerriere che combattono al fronte contro la sofferenza. Un abbraccio

Beatrice


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”