tumore pancreas: e ora?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Hope Hope Hope
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: sab 26 apr 2014, 23:29

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da Hope Hope Hope » sab 17 mag 2014, 19:13

Hermin come va?

elena6071
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 13 mag 2014, 11:12

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da elena6071 » mer 21 mag 2014, 8:50

Ciao a tutti, mia mamma è da ieri che continua a chiedermi se so quanto tempo le possa mancare da vivere perché è stufa di andare avanti così, desidera solo morire. Non riesce quasi più a mangiare, ha l'ascite e passa la giornata a rigurgitare acido. Qualcuno che è già passato attraverso questa fase sa dirmi se la fine è vicina? Scusate la domanda ma vederla disperata e stufa mi fa davvero male.

Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da mary64 » mer 21 mag 2014, 10:37

Cara Elena, come si fa a dire se la fine è vicina....nessuno può dirlo con esattezza. Mio marito mi ha lasciata neanche un mese fa...ormai non mangiava più da mesi e continuava a vomitare ogni giorno....so solo dirti che nonostante tutto non voleva andarsene e che continuava nel suo cuore a sperare di stare meglio. Cerca di starle vicina il più possibile e di essere sempre positiva...dalle coraggio perchè la sofferenza a cui è sottoposta è tale e tanta che non riusciamo neanche ad immaginarla. Ti abbraccio con grande affetto. Non finirò mai di dirlo non esiste nessuna malattia più "bastarda" del cancro....non muore mai...perchè resta anche nell'anima di chi sopravvive.

elena6071
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 13 mag 2014, 11:12

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da elena6071 » mer 21 mag 2014, 11:44

Hai ragione nessuno può dirlo, lei da ieri lo chiede continuamente è stufa non ne può più vorrebbe solo morire poveretta. No non esiste malattia più bastarda uccide chi l'ha e fa morire anche una parte di noi. Penso che non sarò mai più la stessa dopo questa cosa.

linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da linetta » mer 21 mag 2014, 14:33

Un abbraccio Elena..
Non riesco proprio a non leggere gli scritti di questa pagina, sebbene siano tra i piu' dolorosi ma intensi e sempre pieni di umanità e di Amore..
Coraggio Elena..non so se sia l'esortazione piu' giusta..pero' ci vuole molto coraggio nel vedere stare tanto male chi si ama..
Linetta

Luca975
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: ven 28 mar 2014, 22:20

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da Luca975 » gio 22 mag 2014, 8:21

Marco, questo il nome di mio cugino, pochi giorni prima dell'intervento del 28 novembre mi diede una lettera per sua moglie i suoi bimbi e i suoi genitori, nel caso che qualcosa andasse storto... gli risposi di stare tranquillo che la lettera l'avrei tenuta ma non usata. Sapevo dentro di me che l'intervento benchè complesso non ci avrebbe portato via Marco. Sapevo anche però che era solo questione di tempo e quella lettera prima o poi l'avrei data a sua moglie. Speravo solo almeno in un'altra estate al mare con i suoi bimbi... ma purtroppo ieri mattina Marco ci ha lasciati, a soli 38 anni.
Potrei raccontarvi tante cose di lui, di come era. Per me come un fratello, stessa età, entrambi figli unici cresciuti sotto lo stesso tetto. Vi dico soltanto come ha affrontato i 13 mesi di malattia: a testa alta sempre pensando al futuro e mai al passato, dalla diagnosi ad aprile 2013 all'ultimo respiro di ieri. Non voleva mollare la vita, lo ha fatto solo dopo che il suo papa gli ha sussurato di lasciarsi andare e di non preoccuparsi per i bimbi, che tutti noi penseremo a loro. Questo era Marco una persona sempre solare e positiva, un grande combattetente. Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita, vivendo l'ultimo anno pensando sempre a VIVERE e quasi mai alla morte.
Rimane un grande vuoto ed un immenso perchè al quale non avremo mai risposta. Rimane nei nostri cuori, anche se un poco di essi si è spento con lui.
La vita di Marco è finita e quella di tutti noi è cambiata per sempre. La bestia ci ha cambiato per sempre, la morte che ha saltato due generazioni (sua nonna è ancora viva) ci ha cambiato per sempre.

Ringrazio con infinita stima e ammirazione tutte le persone che lavorano negli Hospice, luoghi si di morte, ma di una morte con una umanità straordinaria. Siete tutti/e eroi del nostro tempo!!!
Ringrazio anche tutti voi che scriverete qualcosa, vi ringrazio in anticipo perchè non risponderò. Ho bisogno di staccare. La mia vita è cambiata per sempre, non passerà giorno in cui non penserò a Marco e alla bestia. So che tornerà a colpire ancora, non so chi e quando ma so che tornerà, prego solo che non salti ancora le generazioni, prego di vedere morire i miei genitori e che mio figlio veda morire me e mia moglie. Prego che la natura faccia il suo corso più naturale possibile e che quello che è capitato a Marco sia solo un imperdonabile errore della natura.
Ho bisogno di tornare a pensare che la vita è anche altro, che la vita non è solo combattere la bestia. Lo devo a mia moglie e mio figlio, lo devo sopratutto a Marco e alla sua voglia di vivere. Ti voglio bene cuginetto!!!
Grazie a tutti di cuore e in bocca al lupo per il futuro.
PS ogni tanto vi leggerò, quindi mi raccomando solo cose belle!!!

ernesto
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: lun 22 apr 2013, 21:53

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da ernesto » gio 22 mag 2014, 8:51

Un grande saluto a Marco , al papà suo che gli ha sussurrato quelle parole , ed a te caro Luca ho molto apprezzato tutti i tuoi interventi....non ho parole solo sentimenti...forza e testa alta allora....per tutti...
Ernesto

hermione
Membro
Messaggi: 220
Iscritto il: lun 26 ago 2013, 15:53

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da hermione » gio 22 mag 2014, 9:33

Un forte abbraccio Luca per la perdita di tuo cugino.

gioviale1956
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: gio 12 dic 2013, 20:41

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da gioviale1956 » gio 22 mag 2014, 9:53

mi associo anch'io al dolore , visto la giovane età questa dipartita fà ancora più male, spero che la medicina riesca a fare presto dei notevoli progressi nella cura di questo tumore maledetto.

Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da mary64 » gio 22 mag 2014, 10:03

Luca....che dire...un'altro guerriero si è arreso...ma lottando e sperando fino alla fine e sempre a testa alta! Ti offro la mia spalla per piangere ed il mio abbraccio fraterno per cercare di condividere tutto questo dolore e tutta questa sofferenza. Se e quando tornerai a scrivere su questo forum per noi sarà solo un piacere....sai a volte la condivisione aiuta anche a superare....se mai si superano certe esperienze!! Questo topic sembra un bollettino di guerra....Nicco, Marco, il mio Lello....e tanti altri....vittime innocenti di una malattia sporca e bastarda....

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”