tumore pancreas: e ora?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
mattie
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 13 mag 2014, 16:19

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da mattie » mer 4 giu 2014, 17:53

Capisco quello che provi, la vita e' una lotta continua. Quando tutto sembra andare meglio ecco che si presentano nuovi ostacoli ma bisogna avere la forza e il coraggio di affrontarli anche se ci viene da pensare perche' questo debba succedere proprio a noi e lo sconforto sembra prendere il sopravvento sulla speranza. Dobbiamo lottare a testa alta per noi e peri nostri cari che aaccompagnano in questo difficile percorso. Forza e coraggio!

mma72
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mer 26 feb 2014, 3:55

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da mma72 » lun 14 lug 2014, 14:14

Oggi il verdetto dei medici, papà sta entrando in fase terminale, noi lo terremo a casa per fortuna abbiamo amici medici che lo seguiranno qui ... per tutti gli altri forza e coraggio ....

debi
Membro
Messaggi: 362
Iscritto il: gio 29 ago 2013, 3:26

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da debi » lun 14 lug 2014, 14:49

Prima di tutto un saluto a tutti i pancreatici...come dice ernesto...forza ragazzi coraggio....

Ieri ho scalato una montagna ...era la prima volta....era altissima....mi sono tagliata le mani sbucciata le ginocchia sono rimasta terrorizzata nel mezzo...avevo paura ero sola era difficile...ero stanca.....ad un certo punto ho detto no cavolo ...non mi arrendo!!!!
ho respirato e a fatica sono arrivata in cima...in vetta....è stato fantasticoooo.....
Ho pianto come una cretina.....quella scalata è la storia mia e di questi sei mesi....
Sono io che scalo e nicco che tiene la corda e mi protegge ...mi tiene al sicuro....
Sono io ora io e solo io che scalerò sta cavolo di montagna e giuro che non mi arrendero mai....

Forza ragazzi .....noi non molliamo mai!!!!
Un abbraccio vi voglio bene....latitante ma sempre con voi

debi
Membro
Messaggi: 362
Iscritto il: gio 29 ago 2013, 3:26

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da debi » lun 14 lug 2014, 14:50

Prima di tutto un saluto a tutti i pancreatici...come dice ernesto...forza ragazzi coraggio....

Ieri ho scalato una montagna ...era la prima volta....era altissima....mi sono tagliata le mani sbucciata le ginocchia sono rimasta terrorizzata nel mezzo...avevo paura ero sola era difficile...ero stanca.....ad un certo punto ho detto no cavolo ...non mi arrendo!!!!
ho respirato e a fatica sono arrivata in cima...in vetta....è stato fantasticoooo.....
Ho pianto come una cretina.....quella scalata è la storia mia e di questi sei mesi....
Sono io che scalo e nicco che tiene la corda e mi protegge ...mi tiene al sicuro....
Sono io ora io e solo io che scalerò sta cavolo di montagna e giuro che non mi arrendero mai....

Forza ragazzi .....noi non molliamo mai!!!!
Un abbraccio vi voglio bene....latitante ma sempre con voi

linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da linetta » lun 14 lug 2014, 21:39

Un abbraccio calorosissimo a mma72..
Ciao Debi scalatrice..
Sono emotivamente molto vicina a tutti i "pancreatici" che purtroppo sono sempre più numerosi..
Vostra Linetta

mma72
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mer 26 feb 2014, 3:55

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da mma72 » sab 9 ago 2014, 20:49

Purtroppo siamo al capolinea non sappiamo se supererà la notte, nessun rammarico abbiamo fatto di tutto .....

Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da mary64 » mer 3 set 2014, 9:58

Salve a tutti...a quelli chi ci sono ancora e a quelli che purtroppo non ci sono più. Siete sempre nei miei pensieri....
Baci a tutti

Maria

Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da Erika76 » ven 5 set 2014, 13:49

Mary ciao, non ti chiedo come stai, quando me lo chiedevano diventavo una iena, ma ti sono vicina.
Erika

Hermin
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: dom 19 gen 2014, 17:26

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da Hermin » sab 6 set 2014, 1:05

Hope Hope Hope ha scritto:Hermin come va?
Ciao a tutti,sono passati mesi senza entrare nel forum,mesi di speranza che purtroppo si sta riducendo. Dopo aver posizionato uno stent metallico autoespansibile a giugno mia madre ha ripreso la terapia,per un paio di mesi tutto ok,poi è subentrata l'anemia e come se non bastasse di nuovo l'ittero,non trattato per settimane. È risultato che anche questo stent,che doveva essere definito, si è dislocato a causa di una seppur minima risposta alla chemioterapia.Purtroppo,durante l'endoscopia per estrarre lo stent è stato evidenziato che l'ittero derivava da un'ostruzione neoplastica al duodeno,quindi mia madre è stata trasferita in un ospedale più attrezzato dove le hanno applicato un secondo stent. Purtroppo dopo l'intervento è debole e stanca,deve alimentarsi solo con liquidi tiepidi e ha difficoltà a camminare,infatti ha le gambe edematose.La cosa che più mi ha fatto male è stata la dimissione,era in camera da sola,con i fogli di dimissione,non un medico o un infermiere a prospettarti la situazione... siamo rimasti con quella che da oncologia o medicina si faranno sentire per fare la tac... la doccia fredda è arrivata dopo un paio di giorni quando l'infermiera che fa assistenza domiciliare è venuta a pulire il picc... ma deve essere un'estranea a darmi certe notizie? Mia madre è convinta che fra un po' verrà ricontattata per ricominciare la terapia, io le dico che deve prima rimettersi in forze ma l'infermiera della domiciliare mi ha già prospettato l'hospice qualora diventasse ingestibile a casa. Ora vado, a presto, mi auguro con novità positive. ;)

ema
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: mar 25 feb 2014, 17:29

Re: tumore pancreas: e ora?

Messaggio da ema » lun 22 set 2014, 15:09

Buonasera a tutti, è un po' che non scrivo più, è passato un anno da quando hanno diagnosticato il K al pancreas a mia madre con metastasi al fegato e ai polmoni, dopo mesi pieni di speranza in cui il protocollo abraxane ha ridotto di numero e di dimensioni le lesioni, a fine di giugno ha dovuto sospendere la chemio poiché il fegato non sopportava più altri cicli. Ci hanno detto di rivederci a fine agosto per vedere se il male si fosse cronicizzato e quindi stabilizzato oppure se riprendere altri cicli di chemio nel momento in cui il cancro avesse rialzarti la testa. Ad Agosto esami e tac e arriva la mazzata: marcatori in rialzo e lesioni in aumento di dimensioni, mia madre che sino ad oggi non si è mai lasciata abbattere adesso ha perso fiducia, le hanno proposto Folfox come chemioterapia per evitare di affaticare ulteriormente il fegato, ha iniziato l'infusione giovedì e l'ha tolta il sabato, lei è stanchissima, fatica a stare in piedi, era già molto debilitata e ora temo che non regga a questo ciclo di chemio. Qualcuno ha esperienza per questo protocollo? Vorrei capire se vale la pena infierire per un mese di vita in più (se si può chiamare vita starsene a letto incapace di fare qualsiasi cosa), oppure se passati gli inevitabili effetti collaterali si possa sperare nel guadagno di un po' di tempo ma di qualità accettabile. Scusate lo sfogo ma dopo un anno sull'ottovolante tra illusioni, dolore, preoccupazione e docce fredde a volte si perde il senso di tutto ciò. L'ultima parola sulle cure spetta a lei, ma lei mi chiede un consiglio e io non so cosa risponderle...

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”