Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Gabbry83
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 31 gen 2017, 22:57

Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

Messaggio da Gabbry83 » lun 6 feb 2017, 17:29

Eccomi qua.. mi chiamo Gabriele ed arrivo in questo forum per papà.. da un paio di settimane la mia vita è precipitata in un abisso fatto di paure e di sconforto.. parole purtroppo di uso quotidiano in forum come questo, ma pura verità.
Sarò breve: dopo giorni di mal di testa continuo (cercati di curare dal nostro medico con farmaci contro la sinusite) e di sbandamenti nel camminare, ci siamo recati al vicino pronto soccorso; la prima diagnosi, dopo i 2 esami di rito, ovvero tac semplice al cranio e rx torace è stata già una mazzata: lesioni al cervello con possibile tumore in stato avanzato.
Il giorno seguente è stato ricoverato nel raparto oncologia dell'ospedale di (omissis), e da li sono iniziate le procedure: oltre alle frebo di cortisone per ridurre il fastidio, scintigrafia ossea e tac total body con e senza contrasto; purtroppo non è andato a buon fine il primo tentatvo di istologico con la broncoscopia, poichè la massa tumorale è collocata dietro una costola: si deve ancora procedere con un intervento di toracotomia esplorativa (incisione cirurgica) da farsi in questi prossimi 3-4 giorni, appena papà finirà le 5 radioterapie.
La diagnosi attuale è tumore primitivo al polmone con metastasi cerebrali, insomma il tumore al cervello è secondario.
Per lo staff di oncologia dell'ospedale non ci sono possibilità di operazione, hanno inoltre dato al massimo un anno di sopravvivenza.
Inutile sottolineare che mi sono messo in moto con tutte le ricerche possibili e contattando conoscenti-amici-familiari che hanno una attinenza con questi problemi: in tempi record sono già in possesso dei due esami dell'ospedale (scintigr. negativa).
Domani mi recherò a Milano (dall'Abruzzo) per un consulto neurochirurgico: la ragione è che mi è stato consigliato di primo acchitto di controllare se le metastasi, circa 4 (probabilmente una frontale, una laterale e 2 profonde nel cervelletto) sono operabili, perchè la mortalità è rappresentata maggiormente dal cervello.
Oggi però, tramite altro parere verbale di un medico oncologo, mi è stato detto che prima si deve aspettare l'istologico al polmone, perchè anche se il cervello si può operare tutto dipende appunto dall'operabilità o curabilità del polmone.
Quindi domani probabilmente non avrò una risposta definitiva, ma almeno spero di reperire informazioni e modalità di agire.
Vi prego, chi si riconosce anche in parte nella mia storia, nel caso di papà, mi dia qualche consiglio, una "scaletta" di passi principali da seguire.. qualche dritta (in privato con nomi e centri) saranno veramente apprezzate... e saranno apprezzate anche dal mio papà, giovane e forte, ancora all'oscuro della gravità della situazione: quando sto con lui mi sono deciso e fiducioso, ma quanto torno a casa, ovunque mi trovo, mi lascio andare e piango...
Un abbraccio a tutti e grazie in anticipo a chi mi aiuterà.

Sti
Membro
Messaggi: 113
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 0:29

Re: Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

Messaggio da Sti » lun 6 feb 2017, 23:44

Ciao, mi dispiace molto per tuo padre, per me è mia mamma. Anche lei tumore al polmone. Da noi, dopo l'esito dell'istologico, hanno fatto la tavola rotonda dei medici, comw la chiama mia madre, riunione collegiale in cui ci sono oncologi, chirurghi, pneumologi perfino dietologi e le hanno comunicato che terapia seguire. Nel caso di tumore al polmone è molto importante conoscere il tipo, purtroppo se ci sono già metastasi è difficilissimo che operino. Il ns oncologo ci ha spiegato che banalmente è raro sottoporre un paziente a un'operazione magari molto rischiosa senza che il problema venga risolto. Cmq sono del parere che chiedere non costi nulla. Se posso darti un consiglio armati di tanta pazienza, ci pensavo l'altra sera, quando ti dicono la diagnosi ti sembra di dover correre, che il mondo stia per finire, però a me almeno, il reparto di oncologia ha insegnato ad avere molta pazienza: pazienza per i risultati delle analisi, quelle alle cellule sono lunghi; pazienza ad avere i risultati delle terapie, solo dopo alcuni cicli faranno fare le tac di controllo a tuo papà; pazienza i giorni di terapia, da noi prima fai gli esami del sangue, poi visita e verdetto se il ciclo si farà o meno; pazienza durante le infusioni ed aspettare che passino gli effetti collaterali di ogni ciclo. Ah comunque se non si potesse operare per il cervello c'è la radio terapia, mia madre non l'ha mai fatta, per fortuna non ha metastasi al cervello, però ho letto che molti la fanno e hanno dei buoni risultati. In bocca al lupo

Gabbry83
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 31 gen 2017, 22:57

Re: Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

Messaggio da Gabbry83 » mar 7 feb 2017, 22:38

Ciao Sti, ti tingrazio molto per la tua risposta. In poche righe sei stato preciso ed hai fatto una sorta di scaletta necessaria per andare avanti in questi periodi.
Oggi sono stato a Milano, il luminare mi ha purtroppo confermato la non operabilità al cervello in nessun caso, ma ha lasciato la speranza, come hai detto tu, che le radioterapie possano fare effetto. Non si è potuto sbilanciare di più sia per la mancanza dell'istologico e sia perchè comunque non è il suo campo di azione, però mi ha confidato che 5 radio sarebbero poche.
Domani invece mi recherò all'ospedale dove si trova papà per mettere un po alle strette l'equipe medica riguardo alle prossime procedure da attuare, se e quando faranno esami per verificare l'efficiacia delle radio.. ecc...
Tutto questo mentre il babbo inizia a perdere qualche chilo di troppo.. lui non sa la reale situazione, meglio così, almeno rimane combattivo e propositivo. Io lo guardo e provo tanto amore e tanta tenerezza, un uomo così buono, mai fatto male ad una mosca, sempre disponibile e buono con tutti...
In bocca al lupo anche alla tua mamma...

Susanna76
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 12 feb 2017, 11:22

Re: Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

Messaggio da Susanna76 » lun 13 feb 2017, 7:25

La mia mamma a lo stesso male
Purtroppo nn mi hanno dato speranza
Oggi ho un consulto allo ieo

Sti
Membro
Messaggi: 113
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 0:29

Re: Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

Messaggio da Sti » lun 13 feb 2017, 17:48

Per il peso a mia madre hanno prescritto degli integratori iperproteici, mia mamma era già molto magra quando l'abbiamo scoperto, che ci mandano direttamente a casa. Questa dieta le è stata fatta dalla nutrizionista alla tavola rotonda appunto. Cerca di avere al più presto i risultati dell'istologico e soprattutto i risultati sulle mutazioni genetiche delle cellule, se ci sono mutazioni ci sono terapie che sembrano abbastanza promettenti.
Susanna anche a noi non hanno dato speranza di guarigione, non conosco il tuo caso ovviamente, ma ci sono anche possibilità di cronicizzare la malattia, so che suona male ma potrebbe voler dire vivere per anni una vita quasi normale.
Noi siamo adesso in attesa della terza tac. La prima aveva dato bei risutati, con riduzione del bastardo. La seconda nessuna riduzione ma cmq , a parte un minimo incremento della metastasi, tutto stabile. Ora vediamo e incrociamo le dita. Buona fortuna a tutti voi

Lala
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 14 feb 2017, 1:33

Re: Tumore al polmone (linfonodi mediastinici) con metastasi cerebrali

Messaggio da Lala » mar 14 feb 2017, 1:46

Ciao!
Mi inserisco anche io nel "club"..sono due anni circa che leggo questo forum ma non mi ero mai decisa ad iscrivermi e mettere per iscritto la mia situazione. Poi stasera ho letto il tuo post...quasi uguale alla situazione attuale di mio papà.
Esattamente un anno fa a mio papà che ora ha 58 anni hanno tolto il polmone sinistro dopo aver riscontrato un bel tumore ampio che si estendeva al mediastino...dopo questo intervento complesso piano piano si è ripreso, senza bisogno di ossigeno, senza più cure, senza più nessuna cellula tumorale in corpo. Era tornata la speranza!
Fino al mese scorso, presenta sintomi influenzali e vertigini...tutti i medici dicono sia influenza in attesa della tac del 31 gennaio che scopre due linfonodi mediastinici in necrosi e della tac di ieri all encefalo che rivela 4 lesioni anche se piccole.
Ora io oltre che avere una paura assurda, sono molto arrabbiata. Ma come hanno detto qui sopra ci vuole pazienza...anche se ci sembra di non avere tempo. Dobbiamo fare il possibile per tirare fuori la forza di affrontare le cure col nostro papà.
Cerca di affrontare il risultato di un esame alla volta e cerca di parlarne con lui.
Mercoledì noi abbiamo la visita con l oncologo per vedere come procedere. Tienici aggiornati se ti va!
Un mega abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”