vegliarsi con le lacrime che ti rigano il viso

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Nana
Membro
Messaggi: 66
Iscritto il: mer 22 ago 2012, 18:47

Messaggio da Nana » mer 5 set 2012, 13:11

Salve ragazze, vi ringrazio per l'augurio!
Alla fne per scaramanzia abbiamo posticipato la partenza a dopo l'intervento.
Un abbraccio forte a tutte
Nana


scru
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: lun 27 ago 2012, 0:50

Messaggio da scru » gio 6 set 2012, 3:00

grazie a tutti quelli che mi hanno risposto. Sono tornata solo oggi a guardare il sito, spinta dalla curiosità di vedere se qualcuno avesse letto la mia "presenza" e mi avesse lasciato un pensiero. E' sono molto contenta che l'abbiate fatto. La settimana scorsa il mio amore mi ha lasciato per sempre, una chiamata e la vita ti cade addosso... "non è vero, non è vero" ripetevo al telefono, finchè le gambe non mi hanno più retta e le urla mi uscivano dal corpo come conati, forti, impetuose... non era vero, non poteva, invece sì il mio scru (questo è il soprannome che ci davamo a vicenda) non c'era più, se n'era andato proprio quella mattina. Ora che lo sto scrivendo ancora non ci credo, non voglio rendermi veramente conto di quello che è successo. Il famoso psicologo Bolby ha scritto ci sono 4 fasi nel lutto: la disperazione, la ricerca di riportare in vita la persona attraverso suoi ricordi e oggetti, l'accettazione e infine la riorganizzazione della propria vita. Sento di essere ancora alla seconda fase, anche se dalla noizia della sua morte, non sono più riuscita a dormire in camera mia, quella camera piena di ricordi, di suoi segni, di fogli, foto e scritte che mi parlano di lui. Adesso quelle cose rimarranno uniche, perchè non ci saranno altre sue lettere, altre sue foto; il mio cuscino non avrà mai più il suo sapore, nè sentirò i suoi passi mentre raggiunge la mia camera, apre la porta e mi sorride, quel sorriso che aspettavo da ore e che mi vuol dire "scru sono arrivato, sono qui per te". Io prego Dio che lui sappia che lo amo, anche se non ho potuto dirglielo un'ultima volta. E prego Dio che il suo ricordo non svanisca mai dalla mia mente....


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 6 set 2012, 3:32

Ciao Scru,

Con grande commozione ho letto quello che hai scritto, spesso tornando indietro a rileggere... In principio speravo di aver capito male, volevo sbagliarmi. Invece ho capito proprio bene.

Cara Scru, mi dispiace infinitamente, davvero tanto. Ora e' tutto incredibile per te, forse hai bisogno di scriverlo per tentare di mettere i piedi a terra, sentire il suono di quelle parole che il tuo cuore non può accettare.. " mi ha lasciata per sempre"... Concediti la disperazione, piccola cara Scru, concediti di essere consolata e coccolata da chi ti e' accanto, perché ora ne hai bisogno. Poi, vedrai, il ricordo diventerà più nitido, non si perde nulla di quello che abbiamo avuto.

Rimarrà nostro per sempre.

Ti abbraccio forte forte forte, quando vuoi sono qui

Linetta


Monny
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 2:07

Messaggio da Monny » gio 6 set 2012, 5:02

Ciao Scu,mi dispiace veramente tanto per il tuo amore,non saprei come confortarti perché il dolore che si prova quando perdi chi ami e' devastante perciò ti mando un grandissimo e strettissimo abbraccio!!!

Monny


saretta271079
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: gio 5 mag 2011, 2:55

Messaggio da saretta271079 » gio 6 set 2012, 14:56

Carissima scru...nn ci sono parole..noi tutti siamo qui...

Condividi il tuo dolore con chi ti è vicino e ti comprende...sfogati e piangi ...non te ne vergognare di essere fragile..

Chi per una madre , padre o marito o compagno ci siamo passati e sappiamo come si sta..

Un abbraccio immenso


mariasole
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 23 apr 2011, 20:58

Messaggio da mariasole » gio 6 set 2012, 18:37

Cara Scru, non hai idea di quanto dolore mi provochi leggere queste cose, a volte vorrei non entrare più su questo forum, mi fa troppo male!!!

Scusami non ti sono certo d'aiuto! Ma non riesco proprio ad accertare queste ingiustizie!

Ti sono davvero vicina!!! Un abbraccio!


scru
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: lun 27 ago 2012, 0:50

Messaggio da scru » ven 7 set 2012, 5:24

grazie, grazie di cuore a voi tutti. Hai ragione mariasole, anch'io faccio fatica ad entrare su questo forum, perchè che scriva io o che legga i pensieri degli altri, le lacrime mi scendono sempre...infatti l'idea di non scrivere più stasera mi era passata per la mente, perchè sono sincera mi fa male! mi fa male buttar giù i miei pensieri e mi fa male vedere, sapere, entrare a conoscenza di tutte queste persone che soffrono...però devo ammetterlo, QUANTA FORZA CHE MI DATE! E QUANTA FORZA AVETE TUTTI! io ho bisogno di prendervi come modelli da seguire per imparare anch'io a essere forte come voi. E' per questo che ho deciso di non "buttar via l'iscrizione" che ho fatto a questo forum: mi sono iscritta in una scuola che insegna a vivere e voi siete gli insegnanti. Martedì 11 ho un test di ammissione all'università: mi ero iscritta quando il mio amore c'era ancora ed era stato lui stesso a convincermi a riprendere gli studi. "voglio che vai avanti, che studi per trovare un bel lavoro e lo voglio per te, perchè sò che sei brava a studiare". Questo me lo ha sempre ripetuto, quasi come un riprovero, mentre era in ospedale. Lui voleva la mia felicità indipendentemente dalla nostra relazione e io non lo voglio deludere. Per questo ho deciso che proverò l'esame, è passata solo una settimana circa da quando l'ho perso e sento di avere ancora cuore e corpo lacerati dal dolore ma ho una speranza: che lui quel martedì sarà lì con me accanto al banco e mi guarderà forse orgoglioso di vedere che la sua scru non ha mollato, non è a casa a piangere ma sta progettando il suo futuro, come lui avrebbe voluto. E come potrei mai deludere l'amore della mia vita? Il mio amore si chiamava Erol e voglio dirgli che resterà nel mio cuore per tutta la vita.

A presto, un abbraccio a tutti!


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » ven 7 set 2012, 5:44

Ciao carissima Scru, ho atteso fino a quest'ora tue notizie, anche solo un saluto.. Avevo deciso di salutarti allora io, di augurarti la buona notte ed invece eccoti qui..

Cara, cara Scru, martedì vai a testa alta, siediti con fermezza e determinazione perché quel test serve a farti sentire un legame, fortissimo, con il tuo amore che e' solo andato un po' più avanti rispetto a te.. Sono sicura che sarà felice di vedere che hai mantenuto la parola data, che hai cura della persona che lui amava e cioè tu.

Lo so, aprire questo forum spesso rinnova un dolore che si vorrebbe gestire di più, spesso altri, nei loro scritti, trovano parole per descrivere il peso che abbiamo nel cuore.. Pero' qui ci sono persone come te, Mariasole, Monny, Giulia e Giuseppe, ad esempio... che sono vere, col cuore grande e aperto agli altri.. Qui c'è una dimensione molto umana che davvero e' importante coltivare..

Spero di leggerti presto, ti penso tantissimo e ti abbraccio stretta.

Buona notte, Scru

Linetta


scru
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: lun 27 ago 2012, 0:50

Messaggio da scru » sab 8 set 2012, 0:02

ciao carissima linetta, grazie per l'interesse che hai nei miei confronti, non sò quanti anni hai ma ti sento affettuosa come una madre. Sì martedì ce la metterò tutta per fare del mio meglio, però è molto difficile linetta! perchè appena qualcosa mi tira un po' sù il morale (una risata in famiglia, un regalino...) subito mi subentra cupa la tristezza che mi porta a fare pensieri del tipo "cosa serve ora vivere? che senso ha per me comprarmi qualcosa di nuovo?" e ogni mio momento buono si accompagna all'ineguatezza del viverlo, cioè MI SENTO IN COLPA, in colpa perchè sto ridendo, perchè sto vivendo... Anche fare le più quotidiane cose, vestirsi, lavarsi, truccarsi, prendersi cura di sè, uscire, guidare, parlare con la gente..mi fanno sentire stupida di farlo. E' come se volessi autodistruggermi, ferirmi, negarmi, limitarmi. Però a volte mentre piango sento come qualcosa che mi dà un po' di serenità, come un qualcosa che mi accarezza il visto e mi dice basta piangere.. credo proprio che sia il mio amore, che è qui vicino a me e non mi vuole vedere così. E' proprio quando sto male e piango che mi sembra di sentirlo, di averlo lì davanti a me, bello come il sole... Grazie amore mio!

Ci sentiamo presto, intanto saluto tutti e vi auguro buona serata... un bacio..


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 8 set 2012, 1:15

Ciao Scru,

hai indovinato: potrei quasi essere tua mamma, anzi togliamo il " quasi".. Di anni ne ho quasi venti più di te, pero' ti capisco molto bene. Prima di tutto perché ho perso un amore molto giovane: Dani aveva 28 anni, pieni di freschezza e leggerezza. Poi perché anche io provo sensi di colpa nelle giornate che sembrano scivolar via più delle altre.. Sono inutili i sensi di colpa, Scru, ma non e' così facile liberarsene purtroppo.

Insomma, conclusione: faccio moltissimo il tifo per te, come per altre ragazze che scrivono qui. Il fatto che tu soffra tanto mi rattrista, vorrei fare qualcosa in più per te ma purtroppo il dolore non si può cancellare con le parole e dobbiamo viverlo per trasformarlo in qualcosa di più costruttivo.

Ora e' tempo di ritrovare il tuo grande amore nel tuo cuore, lavargli i ricordi della malattia e vestirlo a nuovo, così com'era quando stava bene. Piano piano, accadrà. A volte Dani si intrufola nei miei pensieri così com'era quando era nel pieno della sua salute, della sua vitalità. Spesso i ricordi sono cupi, ma a volte no..

Le fasi del dolore non hanno tempi così netti, molto dipende da come stiamo, dal periodo.. E' una strada lunga, mia cara Scru.

Ti abbraccio forte, ti raccomando martedì ...

Linetta


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”