Voglia di svegliarsi in un'altra vita!!

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Desi_85
Membro
Messaggi: 77
Iscritto il: dom 3 feb 2013, 2:38

Messaggio da Desi_85 » ven 19 lug 2013, 14:20

Ciao ragazzi, scusate ogni tanto mi assento....

La situazione ora è che a mio padre è stata aggiunta un altra pompa con morfina, ormai in due pompe si arriva al 1000 di morfina in due giorni.

Lui ovviamente è confuso, disorientato, mi chiama la notte, ha sempre attacchi di panico e agitazione mista a confusione!!

Ieri sono andata dall'oncologa, per fargli vedere tac e risonanza, mio padre ho deciso di non portarlo visto come sta!!.

Sono entrata e subito mi ha risposto infastidita,scocciata e comunque in modo poco gentile. Mi ha detto " se non ha portato suo padre non mi serve a niente leggere le carte" - ho spiegato che volevo sapere che c'era scritto e valutare se è il caso di fare una terapia o meno - mi risponde " eh, cosa le devo dire la malattia sta prendendo ormai tutte le ossa compreso il midollo e il tumore al polmone sta progredendo" - me lo diceva guardandomi in un modo come per dire " che cavolo ci fai qua mi stai facendo perdere tempo - Ho quindi spiegato che mia madre è morta a febbraio per un melanoma e lui non se la sente di stare male con chemio o altre terapie, per un fattore psicologico per quello che ha vissuto - La risposta è stata " se proprio le devo dire le cose chiare, suo padre non guarirà mai, gli rimangono pochi mesi e con una terapia non pensi che arrivi a 15 anni... poi se suo padre non vuole venire rivolgetevi a qualcun'altro. - mi stava venendo da piangere perchè il suo tono era orrendo, indifferenza totale di chi se ne frega... Sapevo la situazione di mio padre, ma volevo sapere da un oncologo se ci fosse qualche speranza non essere trattata male perchè non l'ho portato. La mia domanda è.. La Tac e la Risonanza non sono carte che parlano sulla visita di un paziente?? Non capisco come mi possa aver detto che le carte non le dicevano nulla ma doveva visitarlo. Dopo che lo visiti cosa si fa??... la diagnosi è su quelle carte!!... Ho preso le mie cose e me ne sono andata, ho pianto ma non perchè mi faceva male il risultato di tutto, ma proprio l'atteggiamento , il menefreghismo, la rabbia perchè sei trattato come numero se sei ammalato e sei trattato come nessuno se sei un parente. Vorrei medici umani, non geniali sul loro lavoro, molte volte basta delicatezza ed educazione. Ero sola quindi non ho risposto a tono alle sue risposte acide . mi ha fatto sentire in colpa per essere andata, non è giusto, non credo di meritarlo... ho perso mia madre e mio padre sta morendo e loro sono così indifferenti solo perchè succede agli altri. NOn sanno che tutte le notti io mi alzo alle 3 perchè lui ha paura e mi chiama per avermi vicino, non sanno che controllo la morfina, che so ricaricare l'elastomero , che non entro in panico e riesco ormai a stare tranquilla nelle situazioni... non sanno che in ogni familiare di un ammalato c'è molto di più di una laurea in medicina!! Vorrei farlo dormire ormai perchè non ho più le forze di vederlo star male, ho accumulato troppo e la vita mi ha regalato in quest'anno solo schifezze... arrivi ad un limite e io so di aver fatto il massimo ed ora ho bisogno di fermarmi capire ciò che mi è successo ed elaborare le cose per poter andare avanti... per cercare una vita normale anche se da quando mamma non c'è ho perso anche la voglia!!

Vi abbraccio... scusate la lunghezza ma comincio a scrivere e non mi fermo!!...

Bacio a tutti.


Desi_85
Membro
Messaggi: 77
Iscritto il: dom 3 feb 2013, 2:38

Messaggio da Desi_85 » ven 19 lug 2013, 15:36

.ct


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » ven 19 lug 2013, 16:18

Desi cara, capisco appieno il tuo sconforto. Parli di umanità da parte dei medici che ci curano o cercano di curarci, o per le sentenze che spesso ci annunciano come un tornado che sconquassa le nostre esistenze.

Spesso alcuni medici hanno in casa la stessa situazione che Noi stiamo vivendo, e se fai attenzione, hanno un altro tipo di atteggiamento.

Il fatto è che siamo troppo coinvolti nel poter vedere "OLTRE" la realtà, ma con il senno di poi.. farai altre considerazioni.

Perché i medici NON sono IMMUNI dal cancro e nemmeno le loro famiglie.

Probabilmente prima di essere medici sono persone, perciò fanno parte di varie categorie emozionali.. e se sono insensibili da medici professionisti, figuriamoci come persone.
Ho perso il nipotino tanto atteso in Aprile.

Ho la figlioccia di un anno e mezzo con metastasi da Maggio.

Ho un amichetto di 19 GIORNI nato sano, anzi sanissimo che al 10 giorno della Sua breve vita gli è venuta un emorragia e trombosi cerebrale. Ora è un vegetale!

..E il medico sorridendo di circostanza nel vedermi arrivare ha bofonchiato qualcosa tipo.. ma sei ancora qui..
FORZA ragazza, non sei sola.

Monik


Monik

piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 » ven 19 lug 2013, 17:26

Desiiiiiiiiiiiii ti ho pensata tanto in questi giorni..........ho visto che non scrivevi e l'avevo pensato che eri impegnata giustamente....

ma che razza di medico, questa oncologa fa veramente schifo scusami il termine, ho riscontrato in parecchie persone lamenti verso l'oncologo donna, vuoi perchè al contrario dell'uomo che fa solo "quello" loro pensano anche alla casa, ai figli, e sono più acide...bhò ma questo non è un lavoro come un altro e un medico ha l'obbligo di vestirsi principalmente di umanità e rispetto verso i familiari di un malato....

E' una vergogna veramente....

Ti sono vicina, fatti forza, so che è difficile piccola....


piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 » ven 19 lug 2013, 17:31

Monik scusa non ho capito hai una bimba di un anno e mezzo con le metastasi????????

Ma siamo impazziti??????????????????????????????????????????

così piccola già con il tumore? non riesco a crederciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » ven 19 lug 2013, 19:18

No piccolina84 non è mia figlia.. ma è come se lo fosse.. è figlia di tutto il forum se la vuoi pensare in grande. Non è biologicamente mia figlia, MA non cambia assolutamente nulla!

Il cancro non guarda in faccia nessuno. Nemmeno i bambini.

Questa è la dura realtà cui facciamo tutti parte.


Monik

piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 » ven 19 lug 2013, 19:58

Monik mi dispiace tantissimo....povero angelo........


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » ven 19 lug 2013, 21:41

Ciao desy non so da che città scrivi e se hai la possibilita di andare altrove. Tutti i secondi consulti specialmente nella fase di tuo padre si fanno con gli esami in mano spesso senza il malato

Mi chiedo se tu possa sottostare ad una tale arroganza. Questi sono medici del Ssn e quindi pagati da noi. Prova in una spa a dare una risposta con questo tono ....da Milano mi ritrovo a lavorare a casa di Giuseppe !!!!!

Tutto questo per dirti che la dignità e il rispetto sono le uniche cose che rimangono e che vanno PRETESE.

Cambia referente medico. Meriti e c'è di meglio.


Desi_85
Membro
Messaggi: 77
Iscritto il: dom 3 feb 2013, 2:38

Messaggio da Desi_85 » sab 20 lug 2013, 16:47

...Purtroppo non posso far nulla... stanotte mi sono fermata alle 4 del mattino perchè lui non dormiva, è anche caduto sbattendo la schiena... questa mattina l'infermiere che viene a ricaricare l'elastomero con molta delicatezza e umanità mi ha detto ciò che mi aspetta...Continuano le emorragie dalla bocca e ormai da ogni atteggiamento lo collego a mia madre gli ultimi giorni!!...sta andando tutto come 6 mesi fa!!

Già... Vi abbraccio e grazie per la forza e le belle parole!

Io vi penso sempre davvero perchè so che voi capite ciò che sto vivendo... Un bacio enorme a tutti


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 20 lug 2013, 17:53

Desi, mia piccola e cara Desi...

Come vorrei essere tua vicina di casa... Per sorreggerti ed aiutarti con papà... Come vorrei essere stata la tua spalla con quella d.ssa... Io la tenevo e tu la caricavi...

L'insensibilità purtroppo in molti la conoscono...

Tu basti e avanzi... Sei la Desi tutto fare, e so che vorresti un po di pace... Te la meriti... Non hai potuto pensare a te e pensare al tuo dolore quando la mamma se né andata e ora pure papà... Sei una forza della natura, non dimenticarlo mai! Per i tuoi genitori sei e sarai per sempre la figlia che ogni genitore vorrebbe...

E sono onorata di conoscerti!!

Come tutti quelli di questo splendido seppur terribile forum!!

Forza Desi... Non mollare, non sei sola! Hai noi!!!

Un grandissimo stritolo

Tua Ambra


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”