Recidiva metastasi epatica

himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

Cara Maddalena, la colonscopia resta un esame fastidioso e in base a certe situazioni un po' dolorosa ma sicuramente sopportabile. Il mio compagno ha accusato solo un po' di fastidi nelle successive 24 ore ca.
Per quanto riguarda la Pet purtroppo è stata confermata la recidiva al fegato...parliamo di una metastasi nei pressi del margine chirurgico da resezione scorso fine novembre. Grande delusione! Ma ci siamo subito ripresi di coraggio dopo la grande dose di fiducia dataci dai medici che subito hanno proposto una radiochirurgia con il Cyberknif ( robotica?)... Qualcuno conosce ? Dicono che in Italia ce ne sono una decina ma che sará sempre più diffusa. Ci dicono che rappresenta una alternativa alla chirurgia con il beneficio di scarsi effetti collaterali, una precisione di centrare l'obiettivo molto avanzata e l'ulteriore vantaggio di non danneggiare i tessuti circostanti. La regressione della lesione in maniera lenta ma efficace nel corso di alcuni mesi. La affrontiamo! Che dire .... L'umore è altalenante tra lo sconforto, la paura ma ancora la speranza....nonostante tutto! Vi terrò aggiornati...e grazie....
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da maddalena »

Ciao himera1 e grazie , però che tristezza affrontare tutto questo . Ho già letto della radiochirurgia robotica ,dove pensi di andare per il trattamento. E che dimensione è la metastasi? . Ciao a prestissimo carissima.
himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

Cara Maddalena, la metastasi al momento della Tac 3 cm e il trattamento si farà all'istituto Pascale di Napoli...siamo seguiti da loro. A voi come va ?
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da maddalena »

Ciao Himera ,vi trovate bene lì? Mio marito non va ancora bene ,credo sia ancora coprostasi che non si libera dal colon e causa dolore e se prende antidolorifici fermano di più intestino e dicono i medici che se resiste è meglio non assumerli, intanto continuiamo con enteroclismi purtroppo abbondanti. Se non fosse coprostasi potrebbero essere polipi o diverticoli , oppure aderenze non so, ho cercato tanto in rete ma secondo me dovrebbero fargli ispezione colonscopica così si capirebbe meglio credo sempre se dipende da intestino. Domani mattina visita di controllo oncologica . Io ancora ho detto andiamo in P.S. ma lui non vuole tutta la trafila per poi rimandarlo a casa. Lo vedo che fa le smorfie col viso per il dolore e si massaggia addome non mi ascolta e vuole resistere ,se appena gli dico che è peggio aspettare così che è meglio che lo vedano presto lui si innervosisce e mi dice che lo presso cosi lascio stare. e ho paura più di lui. Voi tenetemi informata io ascolto le persone. Ciao e auguri infiniti.

Torna a “Tumore al colon-retto”