Recidiva metastasi epatica

himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

Salve a tutti, seguo questo forum da quasi un anno e come ci sono arrivata potete facilmente immaginarlo. Ho letto molte storie, mi ci sono immedesimata, confrontata, ho fatto ricerche di esperienze ...ho cercato i lieto fine. Mi avete fatto compagnia in un lungo periodo di tristezza, paura, incertezze...ma anche speranza.
La nostra storia
Nell'ottobre del 2013 il mio caro scopre di avere un tumore all'ano (epidermoide) in fase avanzata T4 inoperabile. Gennaio 2014 inizia la battaglia con radioterapia e chemio, poi pausa di due mesi e di nuovo altro 3 cicli di chemio nel tentativo di rendere operabile. In settembre si scoprono alcune metastasi al fegato ma almeno il primario risulta essere inattivo (controllo PET e TAC rilevano solo tessuto necrotico). Si è resa evidente l'urgenza di intervento chirurgico di resezione epatica per eliminare le metastasi e a fine novembre si va in sala operatoria. Asportati il VI e VII segmento. Tutto bene fino a qui.... i medici ci danno anche dei segnali positivi tipo "potrebbe essere anche finita qui, faremo i dovuti controlli ogni 3 mesi e vedremo"
Scorsa settimana ha fatto una tac di controllo - presso un istituto diverso dal solito per risparmiare tempo - e al fegato viene rilevato/refertato una lesione ripetitiva di ca. 3 cm ritenuta recidiva e localizzata proprio vicino ai margini chirurgici. Potete immaginare la sorpresa.... certo sappiamo che questo tipo di intervento non garantisce, che è possibile la recidiva. Ma qui parliamo solo di due mesi! Anche meno se si considera che dopo 2 settimane di ricovero l'ultima TAC l'ha fatta due giorni prima di ritornare a casa.
Abbiamo chiesto al chirurgo che l'ha operato e lui stesso è incredulo, l'esame istologico post operatorio era ok! Dice che potrebbe invece trattarsi liquidi o di nodulo che andrebbero scomparendo nel tempo, ma ovviamente si riserva di far esaminare le immagini ai loro medici radiologi. Dunque l'attesa, minimo una settimana ma prevedo anche di più se decideranno di approfondire con altri tipi di accertamenti.
Qualcuno di voi ha avuto esperienza o sentito di casi del genere? Nelle mie ricerche non ho mai letto di recidiva dopo così breve tempo. Nel frattempo il mio compagno comincia a dare segnali di scoraggiamento anche se fin'ora ha affrontato tutto quanto con grande forza e ottimismo. Io insieme a lui.
Grazie a tutti
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da maddalena »

Ciao himera 1, queste orribili malattie distruggono tutto dove passano stravolgono il nostro vivere quotidiano e la mente fino al punto di non farcela più e doverci impegnare con le poche forze fisiche e mentali per poter continuare a lottare nella speranza di vedere uno spiraglio. Mio marito 4 anni il 7 aprile fu operato al pancreas , asportarono corpo, coda e milza. Gli è rimasto un pezzettino di testa e lì dove venne poi ricucito si formò una sacca di raccolta di liquidi e non così enorme infatti quando si sottoponeva a indagini diagnostiche per i controlli periodici capitò che venne segnalata come sospetta e informandoli da noi che si trattava (questo riferitoci subito dal chirurgo di Verona) di una sacca che nel tempo si sarebbe riassorbita e come poi nel tempo e anche lungo è avvenuto. Ti auguro veramente con tutto il cuore che sia così anche per voi . Però non aspettate troppo anche se con insistenza continuate a chiedere al più presto cos'è e il da farsi............ eventualmente, davvero . CIAO fammi sapere. Maddalena
himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

Grazie Maddalena grazie per le informazioni che mi hai dato. In effetti oggi ci hanno detto che loro tendono a pensare che sia una sacca di liquido colliquato probabilmente dovuto ad alcune cisti che lui ha e aveva precedentemente. In ogni modo si stanno consultando e lunedì ci diranno se si rende opportuna una PET per fugare ogni dubbio. Io penso che così sarà e certamente dovrà essere fatta in breve tempo anche per ricontrollare il tumore primario che tre mesi fa non si era manifestato se non per residui di tessuto necrotico in seguito alla radioterapia... Ho speranza ancora ...ne ho ancora tanta nonostante la partenza di tutto ció è stata davvero drammatica. Ti farò sapere appena avrò novità!
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da maddalena »

Grazie a te che mi hai scritto ,sono molto ,molto giù oggi e veramente da ieri sera e continuo con il pianto . Mio marito da tre giorni ha un dolore che è iniziato piano come sembrasse uno strappo muscolare dietro al polmone destro che poi ieri è aumentato da non sopportarlo da prendersi un toradol ha attenuato solo in parte poi il pomeriggio gli ho dato co-efferalgan ma nessun miglioramento passando così una notte senza dormire e stamattina tanta di quella neve da non poter uscire e partire per il P.S.. Aspettammo che mio figlio e figlia facessero spazio e poi partirono per Cremona al pronto s. han fatto rx ed ecografia non si è visto nulla e la tac non si è potuta fare a causa degli sbalzi di corrente per via della forte nevicata che ha compromesso linea elettrica rischiando che si danneggiasse lo strumento diagnostico cosi niente , però purtroppo gli esami ematici hanno riscontrato un notevole elevamento dei leucociti e ca19,9 parametri da0 a35 e sono fuori di 41 tu che pensi ? . A te faccio auguri e vediamo poi. Ciao.
himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

Cara Maddalena, capisco come ti senti....mi dispiace molto. Ma ascolta, i leucociti alti, per quanto ho potuto leggere, da soli non mi sembrano dare indicazioni particolarmente allarmanti ma io non ho nozioni competenti al riguardo...al pronto soccorso cosa hanno detto ? E tuo marito ora come si sente? Dico a te quanto ripeto sempre anche a me stessa....tieni duro e prima aspettiamo i risultati. É difficile si...ma bisogna farlo, vedi anche parlarne qui vedo che aiuta molto. Farò una preghiera anche per voi. Aspetto tue!
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da maddalena »

Purtroppo lui ha ancora molto dolore ha dovuto aspettare parecchio tempo al P.S. da rx e ecografia nessun versamento liquido nei polmoni ci si aspettava Tac ma con il maltempo un apparecchio è andato fuori uso con quello avrebbero potuto svelarci qualcosa di più e lui continua con comprese di toradol e mi preoccupa anche ll c.a.19.9 marcatore tumorale, so che tra ieri l'altro , ieri e oggi ho perso le staffe e gli ho rotto le scatole insistendo di andare a un altro ospedale per Tac , ho insistito di chiamare day hospita oncologico cosa che abbiam fatto ma non ci sono nostri oncologi. Piango smetto quando ci sono i figli ora sto sistemando jeans a mio figlio , lui è a letto e io qui non posso piangere e sfogarmi sono fuori di me confusa vorrei saper prenderlo e portarlo a ospedale oglio po' vicino a Viadana ma dice di aspettare lunedì e ritornare a Cremona Ps ti giuro che io sono una persona che si presta con tutti che tante cose le sa e non vuole aspettare il peggio ,che non me ne frega nulla se rompo le scatole ai medici e altri ma su certe situazioni non si incanta e vuol capire cosa c'è che non va trovare il problema di questo dolore perché io sto molto male dentro e tanto tanto , ho insistito anche con mio figlio dicendogli di prenderlo e portarlo all' altro pronto s. e mio marito non ha di nuovo voluto , ma come ci si può agire così i medici sono li per questo lui è un malato oncologico con tre o 4 metastasi che son pronte ad aggredirlo e distruggerlo perché non mi da retta, io son qua con il mal di pancia a spaccarmi la testa a forza di pensare a qualcosa pur di convincerlo di farsi vedere per bene ho la testa che mi scoppia sono ansiosa e depressa non vorrei che poi fosse troppo tardi gliel'ho già detto che forse lui vuole crepare se fa cosi e sono in una crisi in pieno e me ne andrei via lontano, lontano per non stare a vedere tutto questo e non so cosa inventarmi. Non è giusto così sto soffrendo di brutto e forse dovrei scomparire del tutto nonostante il bene che voglio alla mia famiglia e ho sempre fatto il possibile al meglio nei limiti massimi delle mie possibilità ci sono sempre stata in famiglia per tutti anche per la malattia di mio marito e studiando in internet tutto il da farsi per avere il massimo. Ragazze ciao a tutte e auguri per tutto .
himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

ok Maddalena....calma....oggi o lunedì non cambia molto... se non alleviare il tuo comprensibile dubbio e lo capisco perchè il mio compagno fa così pure lui. Io vorrei le risposte subito e in fretta, lui a volte sembra voler rimandare...poi io mi faccio i sensi di colpa perchè lo stresso, ma penso anche che nn bisogna abbassare mai la guardia in queste situazioni. E' così penso per molti di noi. Ora ho capito meglio i valori a cui facevi riferimento (c.a.19.9), ho cercato meglio e ho capito che trattasi del marcatore tumorale del pancreas. Ma io so che questi non sono valori assoluti se non accompagnati da indagini strumentali. Quindi cerca di stare tranquilla e lunedì farete tutto ciò che serve. Coraggio cara Maddalena.
Monica66
Membro
Messaggi: 73
Iscritto il: lun 2 feb 2015, 19:46

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da Monica66 »

Cara Maddalena, scusa ma non so se ho cancellato il post, provo a riscriverlo: Anche Paolo ha sempre avuto forti dolori che lo hanno accompagnato dall'inizio dei sintomi alla diagnosi: A quel punto i suoi oncologi, lo prevede il protocollo dei tumori pancreatici, lo hanno fatto seguire dal reparto di Terapia del dolore. Con gli oppiodi ha tenuto sotto controllo il dolore fino alla fine senza grandi effetti collaterali. Il Toradol glielo avevano dato prima della diagnosi e lo stava intossicando senza risultati. Fai seguire tuo marito da Terapia del Dolore al più presto! Un abbraccio Monica
himera1
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 23 set 2014, 0:31

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da himera1 »

Si Monica hai ragione, gli oppiodi li prese anche il mio compagno poco dopo l'inizio della sua malattia e furono piuttosto efficaci. Anche anche a lui all'inizio diedero il Toradol ed altri medicinali simili ma in effetti portano tanti effetti collaterali. Per fortuna in seguito non ne ha avuto più bisogno. Spesso si associa "Terapia del dolore" agli stadi terminali, ma non è sempre così.
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Recidiva metastasi epatica

Messaggio da maddalena »

Vi ringrazio ragazze del supporto ho di nuovo discusso stasera in famiglia e domani ritorna al pronto soccorso per capire da cosa dipende questo dolore . Spero possano fare la tac o risonanza e non tornino a casa (lo accompagna mio figlio ) senza risposte certe . Ieri hanno sospettato possa essere un herpes interno che provoca tanto dolore. Lui alle ore 20,00 ha preso un altro toradol fra l' altro lui è uno che sopporta abbastanza il dolore .E non potrebbe essere invece un forte dolore muscolare destro che da retro del polmone poi prende davanti verso il fegato. Ripeto ne versamenti pleurici ne tosse ne febbre e anche il fegato normale. Non capisco ,e le metastasi non so se possano dare dolore non so. Grazie care amiche .

Torna a “Tumore al colon-retto”