Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Danielina
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab 28 giu 2014, 15:36

Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da Danielina »

Speravo tanto i medici mi dicessero che con la chemio il tumore si fosse per lo meno bloccato un pochino. Invece...i noduli al polmone si sono leggermente ridimensionati, in compenso sono comparse metastasi all'encefalo, al surrene e al fegato.
Mi hanno detto non arriverà a Natale.

Abbiamo iniziato i cerotti di morfina.
Ieri lamentava un gran mal di pancia, aveva gli occhi lucidi, mi guardava e mi diceva "ho male".

Io non so se riesco a sopportare questo e se riuscirò a sopportare quello che verrà.

Chi ci è passato, per favore, mi dia qualche consiglio.
Ditemi come avete fatto voi.
Daniela
Simona Bellotti
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: lun 29 set 2014, 13:52

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da Simona Bellotti »

Ciao Danielina, capisco quello che stai provando, ci sono passata da poco. Mio padre il 19 aprile ha iniziato ad avere i primi disturbi ed il 25 maggio e' morto di tumore al polmone con metastasi in tutta la zona addominale. Sono state 5 settimane tremende, di speranze e di disperazione. Mio padre aveva dolori fortissimi e prendeva morfina in dosi da 25 e poi 35 mg, era presente come testa e capiva tutto. Avendo capito il suo stato e nelle ultime due settimane di vita ha reagito cercando di strapparsi flebo di alimentazione e morfina. Per noi e' stato atroce e purtroppo mio madre ed io a volte abbiamo perso la pazienza con lui. Oggi questo mi fa stare male e mi chiedo se lui sia morto pensando che io non lo amassi. Il consiglio che ti posso dare e' di cercare di essere sempre paziente perlomeno quando sei con tuo padre. Digli quanto gli vuoi bene e non rimandare ad un altro momento. Io purtroppo non l'ho fatto perché non avevo capito quanto poco tempo avessimo e perché vivevo nell'illusione che avessimo ancora un futuro. Sapevo che era incurabile ma pensavo almeno in qualche mese, magari con chemio o altre cure. Per ora non pensare al dopo.... Un abbraccio ......Simona
Danielina
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab 28 giu 2014, 15:36

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da Danielina »

Ciao Simona,
grazie per avermi risposto.

Sicuramente papà sapeva quanto lo amavi e lo ami, non ti far prendere da questi pensieri. A volte bisogna usare il pugno duro.

Mi dispiace immensamente leggere le tue parole. Il mio papà prende già 75 mg di morfina, ma questo lo rende stitico. Ha mal di pancia, e io non so mai se è perchè non va bene al bagno o perchè la malattia ha intaccato qualcos'altro.
Ogni giorno è diverso dal precedente: oggi per esempio mamma mi ha detto che ha guidato la macchina per andare a fare qualche commissione :shock: :shock: :shock:
Ieri invece non riusciva manco a camminare.

Da una parte vorrei stesse fermo in casa, dall'altra mi piange il cuore "legarlo" al letto facendogli aspettare la morte.

Possono sembrarti parole brutte, ma da una parte preferirei che anche lui fosse durato 5 settimane. Si sarebbe risparmiato un sacco di sofferenza, e noi con lui.
Dall'altra ringrazio che ho ancora la possibilità di baciarlo e abbracciarlo.

Non sono mai stata peggio in vita mia.
Daniela
valef
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: sab 19 lug 2014, 11:43

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da valef »

Vorrei poterti consolare, ma anch'io ci sono dentro. Io credo che comunque questa malattia devastante ci dia il tempo di rimetterci in pace con i nostri cari, di scoprire quanto li amiamo e questo tra qualche mese ci sara' molto utile. Ora loro sono qui e noi possiamo aiutarli. Ora dobbiamo essere coraggiose. Un forte abbraccio
chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da chiarotta »

Carissime. Vi sono vicina. Il mio babbo manca, fisicamente ma non nei miei pensieri, da quasi due anni..un'infinità di tempo. Ho tutto nella mente e negli occhi..ogni volta rivivo attraverso le vostre storie il mio dolore ma anche l amore per mio padre. E mi pare di leggere sempre la stessa storia con nomi diversi dei protagonisti. Questa malattia ignobile che spesso si manifesra quando è tardi,che ci sconvolge la vita, ce la diatrugge, ci leva la speranza giorno dopo giorno. Io ho amato il mio babbo da morire fino all ultimo istante, sapevamo tutto ma abbiamo dovuto e voluto credere che poteva farcela. Non si può accettare che una persona giovane venga annientata nel giro di pochi mesi..che non possa più fare le cose che ha sempre fatto..che non sia autosufficiente. Non si può vedere questo strazio senza convincersi che no..non può essere..non può essere la realtà ma un incubo, e che ci sveglieremo. Non si può ..e si vede quello che si vuole per sopravvivere. E va bene così. .poi vi troverete tutto ad un tratto di fronte alla realtà e la dovrete guardare in faccia e troverete il modo. Ogni cosa a suo tempo.
Simona Bellotti
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: lun 29 set 2014, 13:52

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da Simona Bellotti »

Ciao Danielina,
le tue parole sembrano quelle di una persona forte, conserva un po' di questa forza, ne avrai bisogno ed affronta ogni giorno la nuova realtà senza porti troppi domande. Io al tuo posto lascerei tuo padre libero di uscire e fare quello che si sente, sicuramente è un suo modo di reagire e dimostrare a se stesso che ancora ce la fa. Quando hai voglia di parlare io ci sono, sia ora che dopo.. mai come ora mi rendo conto che questa malattia ci cambia profondamente - intendo dire che cambia profondamente anche chi la vive da vicino - e spesso aiuta confrontarsi con qualcuno che ha vissuto qualcosa di simile. Non voglio sminuire che abbiamo vicino, ma spesso non mi basta .. non mi fraintendere, ho un figlio di 14 mesi che è tutto per me, lui è l'aria che respiro e lui mi accarezza quando mi vede piangere perché mi manca mio padre e mi strappa un sorriso anche nei momenti più tristi. Forza, la vita deve andare avanti, Simona
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da maddalena »

Simona sei una donna forte ( malgrado la grave perdita) e hai ragione su quello che esprimi. Solo quel poco di forza interiore che abbiamo ci deve servire per non cadere troppo giù.
donatella9
Membro
Messaggi: 94
Iscritto il: gio 25 set 2014, 11:06

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da donatella9 »

Danielina Simona Valef Maddalena vi parlo da mamma e moglie di un uomo e un padre adorabile dolce e pieno di amore x tutti. Chi può stia il più vicino al proprio papà. Chi non l'ha potuto fare perché il tempo non ne ha dato il modo,non abbia rimorsi perché i papà sanno quanto i figli li abbiano amati e quanto li amano ancora.La vita è così. Lo so i papà sono le colonne portanti della famiglia. Pregate che loro non soffrano tanto. Vi sono vicina e se vorrete possiamo parlarne. Fatemi sapere! Vi abbraccio da mamma!!
Kora
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 15 mag 2014, 15:44

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da Kora »

Danielina, in questi momenti ti si forma ed esce fuori una forza che neanche pensavi d'avere. Dentro ti senti morire, ma quella sofferenza si tramuta in una forza bestiale perchè in questi momento tu vivi per due: per te e per tuo padre, lotti per te e per lui...
è capitato a molti, ma sono più le domande che ci affollano la testa che altro... nella realtà la forza arriva!

Alla fine dei "giochi" anche io penso che i nostri cari avrebbero potuto risparmiarsi tante sofferenze se la loro fine era inevitabilmente questa.... ma a posteriori tutti siamo bravi!!! Quello che abbiamo fatto è stato giusto, anche perchè non siamo dottori e dobbiamo affidarci a quello che ci consigliano (e anche se lo fossimo, di fronte alla vita di un proprio caro la speranza non ci abbandonerebbe lo stesso).

Come tanti ti hanno consigliato, goditi quello che rimane, cerca il contatto fisico ( un abbraccio, stringergli la mano, una carezza) e soprattutto guardalo dritto negli occhi e parlate attraverso di essi. Sono questi i ricordi più belli che ti resteranno. e soprattutto fino alla fine cerca di non trattarlo da malato, se vuole uscire fallo uscire, assecondalo, magari accompagnalo... capisco che tu lo voglia proteggere.

Ti abbraccio forte!
Simona Bellotti
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: lun 29 set 2014, 13:52

Re: Risultato TAC. Papà è considerato terminale.

Messaggio da Simona Bellotti »

Ciao Donatella sei dolcissima e le tue parole mi fanno bene. Sono mamma anche io e so che un genitore ama infinitamente i propri figli ed ha anche la certezza di essere ricambiato. Mio figlio è piccolino (14 mesi) quindi non parla ancora bene ma è sufficiente un suo sorriso per sapere quello che prova. Razionalmente hai ragione ma purtroppo in riferimento a mio padre riesco ad essere ben poco razionale... L'ho visto soffrire troppo e cambiare completamente personalità a causa del dolore. Non riesco ad accettare quello che è successo e come è successo e vorrei tanto aver fatto di più per lui... ma la malattia non ci ha dato neppure il tempo. Forse è stato un bene perché già 5 settimane di sofferenza atroce erano troppe, ma la cosa brutale è stata che da quando ha iniziato a stare male è subito stato un male insopportabile che non ci ha più permesso di parlare. Solo il giorno in cui è morto era calmo e non più reattivo ed io ho passato qualche ora di fianco al suo letto parlandogli e piangendo, dicendogli tutto quello che mi passava per la testa e che stavo provando, ma mai nessuno mi potrà dire se lui ha sentito anche solo una mia parola. Scusate il mio sfogo ....

Torna a “Raccontiamoci”