sarcoma delle parti molli

Rispondi
ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » mar 3 lug 2012, 11:32

Ciao Linetta. Avete ragione,userò internet solo per cose pratiche o diversive. Oltre alle situazioni negative la vita ci offre tanti momenti speciali,positivi e ora più che mai cercherò di godermeli apprezzandoli al meglio. Ricambio l'abbraccio.buona giornata


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mar 3 lug 2012, 12:57

Un bacione a te Ariale, ti sei alzata presto! E' bella l'aria della prima mattina e poi induce più ottimismo... Noi siamo tuttie vicine a te. ti abbraccio ancora ciao e buona giornata a tutti


saretta271079
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: gio 5 mag 2011, 2:55

Messaggio da saretta271079 » mer 4 lug 2012, 14:40

Ciao Ariale , Linetta e Mariasole...

Sicuramente nn ti devi affidare a quanto dicono gli altri ogni caso è a se ,Mariasole ha perfettamente ragione.

Combatti per te stessa e poi per i tuoi cari e un consiglio che mi sento di darti in quanto figlia è quello di condividere tutte le tue emozioni con tuo marito , genitori e figli, ma anche la cosa più stupida.

Poi ovviamente dipende dall'età anche dei figli..

Mia madre per proteggermi alcune cose non me le ha mai dette e le ho scoperte sulla cartella clinica quando è morta..e sono stata ancora più male.

Ricordati che questa è la tua battaglia e devi andare avanti sempre a testa alta..e devi sempre essere orgogliosa di te stessa.

Passata questa nella vita tutto ti sembrerà stupido..te lo dice chi ha combattuto 17 anni a fianco a sua mamma!!

un abbraccio immenso


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » mer 4 lug 2012, 21:17

Ciao Saretta,grazie.Combatterò sicuramente,anche con i lunghi tempi per risposte, prenotazioni ecc. che ti strssano ancora di più. Condivido tutto con i miei familiari, o quasi.Sono una mamma anche io perciò cerco di risparmiare loro i miei momenti no, il mio primo figlio ha un anno meno di te. Dici bene, "mia madre per proteggermi"... ed è quello che tutte le mamme vorrebbero fare con i propri figli, è una sensazione strana,è quasi un sentirsi in colpa per l'aver creato scompiglio nella vita dei propri cari. Mi permetto anche io di dirti una cosa: cerca di vivere nel modo più sereno possibile nonostante lei non ci sia più, sorridi sempre e cerca di realizzare i tuoi desideri. Sono certa che questo era il desiderio di tua madre, perchè è il mio per i miei figli e credo di tutte le mamme. Un forte abbraccio ciao


giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » gio 5 lug 2012, 1:22

Ciao Ariale, non conosco la tua malattia ma spero con tutto il cuore che tu possa guarire. Nei primi post hai scritto della probabilità del 50% di sopravvivenza a 5 anni. Per quel che ne so io, solitamente, non vuol dire che una persona non vive più di 5 anni ma che il 50% delle persone affette da questo tipo di tumore arriva a sopravvivere a 5 anni dalla scoperta. I 5 anni vengono utilizzano da chi fa ricerca. I follow up (controlli del caso) arrivano a 5 anni. Dopo 5 anni la maggior parte viene considerata libera dalla malattia. Percui devi sperare e crederci ancora di più e ti auguro di ritrovarti dalla parte giusta della percentuale.

Un grandissimo abbraccio,

Giulia B.


mariasole
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 23 apr 2011, 20:58

Messaggio da mariasole » gio 5 lug 2012, 2:19

Ciao a Ariale, Linetta, Giulia e Saretta....un salto veloce per un abbraccio a tutte voi!


mariasole
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 23 apr 2011, 20:58

Messaggio da mariasole » gio 5 lug 2012, 2:20

Ps...ho dimenticato Marilu!


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 5 lug 2012, 2:57

Ciao Mariasole un abbraccio grande a te e a tutte con grande affetto. Vi penso molto. Giulia, hai fatto bene a specificare il particolare dei 5 anni di sopravvivenza perché può ingannare e spaventare tanto. Anch'io conosco persone partite con una diagnosi preoccupante, sentirsi dire dopo i famosi 5 anni che i controlli potevano essere diradati nel tempo.

Lo auguro a tutte le persone che qui condividono con noi ore di incertezza e paura, per loro stesse o per chi amano. Auguro loro di sentirsi dire un giorno che ormai potranno stare tranquille..

Un abbraccio forte

Linetta


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » gio 5 lug 2012, 19:40

Ciao Giulia,e ciao anche a te Linetta e a tutte voi. Mi piace credere a quello che dici, smorza un pò il mio giustificato pessimismo. Il grado di un tumore so che indica l'aggressività del tumore stesso...però vedremo. Oggi volevo solo dirvi che sono contenta che esiste questo forum e che ci siete voi tutte sempre pronte a scambiare una parola.un' opinione e un saluto. La condivisione di un qualsiasi problema con persone che in modo diretto o indiretto sono vicine alla problematica stessa aiuta molto. Mi piacciono i vostri auguri finali! Grazie, un forte abbraccio a tutte ciao.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 5 lug 2012, 20:31

Ciao Ariale, e' vero il tuo e' un giustificato pessimismo, così come scrivi.. Credo sia anche un modo per non abbassare mai la guardia, per mantenersi razionali in una vicenda umana carica di emozioni fortissime.. E' dura, ci credo soprattutto se devi anche proteggere quelli che ami, allora il lavoro e' doppio.

Anche x me questo forum si e' rivelato un porto sicuro in un momento doloroso che ho condiviso qui con persone bellissime ed attente. Il dolore e la morte sono inaccettabili ma avere la possibilità di dialogare con chi sa bene cosa significhi tutto questo e' un'ancora di salvezza davvero.

Cara Ariale, le statistiche servono per avere sempre sotto controllo lo stato delle cose ma sono indicative, e' vero. Bisognerebbe avere la fortuna di tenerle in conto solo in parte perché ognuno in quelle percentuali ci vuole leggere la propria storia col rischio di viverle come verità assolute.

Questa malattia e' davvero sfaccettata, mescola tante cose nelle nostre anime e cambia la prospettiva delle cose.

Per me, dopo quello che e' successo al mio Dani, molte cose sono diventate relative, più ridimensionate.

Mi sto dilungando troppo, ti volevo solo dire che ti sono vicina e mi piace la tua pacatezza nel rispondere. Credo siano doti molto utili soprattutto in esperienze del genere.

Un caro abbraccio.

Linetta


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Sarcomi”