sarcoma delle parti molli

Rispondi
saretta271079
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: gio 5 mag 2011, 2:55

Messaggio da saretta271079 » ven 10 ago 2012, 17:16

oh.. finalmente.. mi ero preoccupata...

beh dai per fine agosto inizi allora , quante sedute?

Io come sempre si tira avanti...tutto piano piano scivola : D

dai su con l'umore che gioca un ruolo molto importante nella terapia!!

Ti abbraccio forte forte


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » ven 10 ago 2012, 17:38

Ariale ciao anche io ti pensavo molto e speravo tu scrivessi. Mi fa piacere sapere che tutto sommato le cose vanno bene, sei brava ad affrontare tutto questo , immagino che ogni giorno ci si debba fare molta forza.. L'ansia penso sia molto frequente ma non demordere e vai avanti a testa alta ti raccomando!!

Per ora un abbraccio affettuosissimo e bentornata!

Linetta


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » dom 12 ago 2012, 16:54

Sei carissima Saretta, ciao. Dovrò fare 4 settimane, dal lunerdi al venerdi.Ci sto provando a far tornare l'umore un pò su, mi rendo conto benessimo che almeno in questo momento sono molto più fortunata di tante altre, va beh,vuol dire che se i pensieri negativi non mi vogliono abbandonare imparerò a conviverci! A proposito di umore però,credo che il mio e il tuo vanno un pò a braccetto...ci proviamo insieme a farlo rialzare? Tu sei giovanissima! Grazie per le tue parole che mi hanno fatto piacere e mi hanno fatto sorridere. Ed è con un sorriso e un abbraccio che ti voglio salutare.Ciao


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » dom 12 ago 2012, 22:21

ciao Linetta e grazie. ci sono giorni che sono un pò così...ma poi passano. Proverò ad essere un pò più pratica come quella persona che conosco che mi ha drtto: beh, adesso ti sei operata,sta tutto a posto! Tu come stai? Penso spesso a tutte voi e alle vostre vite,i vostri dolori...Un grande abbraccio e...non scomparirò più. Ciao


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » dom 12 ago 2012, 23:29

Si certo, Ariale, ora che sei pure stata operata ma di che ti lamenti????? Mah!!!

Io mi sforzo di stare bene, mi sono buttata però nel lavoro, me ne rendo conto. Quando non lavoro mi piomba addosso una gran tristezza, quasi come vedessi lucidamente che quello che è successo è davvero "per sempre".. Se lavoro capita meno..

Scrivere qui è di grande aiuto, partecipare alle vite degli altri, pensare durante il giorno a molte delle persone conosciute qui... Si è spalancata una finestra su un'umanità ricchissima e generosa e di questo sono grata a tutti davvero.

Cara Ariale, ti auguro di star bene e di proseguire nel tuo cammino con forza e coraggio, qualità che hai..

Un abbraccio grande

Linetta


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » lun 13 ago 2012, 2:34

Ariale cara,

soltanto oggi ho letto il tuo vissuto tumorale, sono al tuo fianco per darti forza. Anch'io leggendo un libro che trattava il mio cancro del colon appresi che avevo il 50% di possibilità di sopravvivere. Feci mio il pensiero letto in un libro:"le statistiche sono mera informazione, non una condanna". Per me e per le persone a me care decisi che mi sarei sottoposto a qualunque cura pur di farcela. Ho superato assieme ai miei cari momenti difficili, tristi, come quando una errata lettura di una Tac faceva pensare a una recidiva; ho anche condiviso, però, con i miei cari la gioia quando i controlli sanitari periodici confermavano "tutto O.K." A distanza di 6 anni e mezzo, continuo a stare bene. Ti auguro di cuore ogni bene e tanta, tanta voglia di andare avanti e nel contempo ti regalo le parole di Ada Burrone:"

"Quaato vivrai non ti è dato sapere

ma nemmeno prima di questo -incidente-

potevi conoscere la durata del tuo tempo di vita.

La differenza sta nel fatto che ora ne sei consapevole,

sei costretto a fare i conti con te stessso e

puoi scegliere se essere tu il protagonista della tua vita

o lasciare che lo diventi la malattia.

Un grande affettuoso abbraccio di incoraggiamento.

Giuseppe


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » mar 14 ago 2012, 21:14

ciao Linetta, è vero ciò che dicie le tue sono belle parole.Noi tutti qui ci conosciamo tutti anche se in maniera virtuale,chissà quante persone incontriamo nella giornata che hanno anche loro un problema grande magari ci appaiono scostanti ed invece sono chiuse nel loro dolore o nei propri pensieri. Sai,volevo tanto avere anche io un lavoro,e adesso che si stava quasi concretizzando, era solo questione di mesi,è successa questa cosa e adesso non so più cosa pensare, certi momenti vedo tutto nero e in altri mi dico: magari avrò questa possibilità e riusciro anche io a lavorare almeno per un pò....Stare tra la gente, fare qualcosa di gratificante penso sia una buona medicina, vedremo. Ti abbraccio forte, ciao.


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » mar 14 ago 2012, 21:29

Ciao Giuseppe e grazie per le tue parole e la tua testimonianza. Sapessi come fa bene sapere di casi come il tuo com un lieto fine! Grazie anche per la poesia che è bellissima e non conoscevo,mi piace la poesia in generale e le scrivo ( non cosi belle) Ho riletto di nuovo le parole di questa poesia e, sai, ho deciso: voglio essere io il protagonista della mia vita! Breve o lunga, non importa. Grazie per l'incoraggiamento e ricambio l'abbraccio. Ciao e in bocca al lupo per tutto.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mar 14 ago 2012, 23:16

Ariale carissima, mi spiace che la malattia sia arrivata in un momento che per te era importante e cioè l'inizio di un'attività lavorativa. Ti credo quando dici che in certi momenti vedi tutto nero...Il lavoro è proprio utile perchè ci apprezziamo di più se lavoriamo, la nostra autostima aumenta anche se non facciamo il lavoro "ideale".

Ti auguro davvero col cuore di avere presto la possibilità di poter realizzare questo legittimo desiderio e, quindi, ti auguro di stare benissimo.

La poesia di Giuseppe è molto vera, solo che non pensiamo mai che la malattia possa avere questo profondo significato. Credo che dovremmo essere capaci di vivere facendo i conti con noi stessi, non è mai facile e la malattia ti mette un pò "con le spalle al muro" in questo senso. Sei costretto a decidere se vivere o subire tutto passivamente.

E' un discorso lungo, però anche a me è servito riflettere su questo argomento...

Non so cosa ne penserei se avessi il cancro, voglio augurarmi di riuscire a fare mio questo pensiero se mai dovessi avere anche io la malattia. Sarebbe già un bel passo avanti.

Grazie, dunque, Giuseppe, lo sai che sei per me molto caro, leggo sempre attentamente quello che scrivi.

Un abbraccio Ariale cara,

a presto...

Linetta


saretta271079
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: gio 5 mag 2011, 2:55

Messaggio da saretta271079 » gio 16 ago 2012, 19:03

Ciao a tutti..

su Ariale.. il lavoro se vuoi lo trovi a casa , come degli hobby..

mia mamma non potendo più lavorare si è data al ricamo , le ho insegnato a ricamare a punto e croce..

ho la casa piena di quadri fatti da lei.. ci passava le notatte sui disegni e poi faceva mille cose con fiori secchi , cambiava colori alle pareti..una pazza...

cuciva le tende con i pupazzetti..lei ricamava e io facevo finta di nulla e la guardavo mentre era tutta presa a fare i suoi capolavori...

quindi scegli e agisci : D e se poi verrà un vero lavoro ben venga...

come stai???

Ti auguro una buona giornata..


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Sarcomi”