Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Dabode
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: ven 8 mag 2020, 16:37

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Dabode »

luciagrazia ha scritto: gio 4 feb 2021, 20:12 Buonasera a tutti, vi seguo da un anno anche se non ho avuto mai il coraggio di scrivere perché ogni volta che vi leggo non faccio che piangere.Vi conosco un po' tutti e mi sembra di conoscervi ,leggo le vostre storie ,anche le discussioni passate,tipo quella di Leonmari.Nel febbraio dell'anno scorso mia sorella ha scoperto per caso di avere un tumore al pancreas,il peggiore...già con metastasi ,inoperabile e incurante. Ha iniziato però lo stesso la chemioterapia...un calvario...Lei era una persona gentile ed educata,sempre sorridente,ma ha avuto la sfortuna di imbattersi in una dottoressa di una freddezza e una cattiveria che non ho mai riscontrato in un dottore,l'ha accolta con la frase:Lei sa quello che ha,vero? Tralascio di raccontare i vari mesi in cui andava a fare la chemioterapia, per arrivare alla fase finale.Dopo aver fatto l'ultima tac le ha detto che il tumore era ormai diffuso ovunque ed era inutile continuare la cura,quindi sarebbe stato inutile andare a fare la prossima chemioterapia. Mia sorella ha iniziato a disperarsi eha smesso di mangiare, piangeva giorno e notte e dopo 10 giorni si è addormentata per sempre.Ho voluto scrivere questo perché mi sono convinta che bisogna stare vicini ai malati oncologici per incoraggiarli anche raccontando bugie.Mia sorella non sarebbe morta ancora,so benissimo che non c'erano speranze, ma non ci si comporta così con chi soffre e si aggrappa a qualsiasi speranza.È passato un mese,ma non riesco a rassegnarmi.Poco tempo fa aveva comprato una parrucca di capelli sintetici,ma molto bella, di colore castano.Vorrei donarla a chi ne avesse bisogno.Un abbraccio e grazie per avermi letta
Storia simile e stesso rimorso, un anno e quattro mesi dopo io continuo a pensare se non ci fosse stata quella bestia come medico del reparto quel dannato giovedì nell’unico momento in cui la mia dolce mammina era sola a prenotarle un appuntamento per un ricovero in un hospice. Senza neanche averci avvisato, noi che eravamo sempre con lei tutto il giorno.
È pieno di angeli in quei reparti li, partendo dagli infermieri in primis ma c’è sempre qualche bestia purtroppo.
Spero solo di poter rivedere la mia dolce mammina un giorno
Elena3
Membro
Messaggi: 175
Iscritto il: dom 2 set 2018, 14:59

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Elena3 »

Come vi capisco... Ho raccontato bugie sia con mio papà sia con mia mamma, ho trovato sensibilità e comprensione ma anche cattiveria. Dal medico di base che si rifiutava di prenotare una RM a un fumatore "che se l'è cercata" alla dottoressa del reparto che, nonostante avessi chiesto chiaramente di non far capire a mia madre che la stavamo portando in un hospice, glielo disse in faccia. A lei, che in quel posto aveva già accompagnato mio papà. Riuscii solo a cambiare la sede, per evitare anche a me stessa di ritrovare odori, spazi, atmosfere ben note. Quanta pazienza che ho avuto, quanto amore ho messo nei miei tentativi di spiegarle che andavamo lì per stare meglio, per alleggerirmi un po' nella sua assistenza. Bastava così poco per evitarmelo... Ma non sempre va come vogliamo, anzi. Coraggio a tutti!
Stex24
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: lun 2 set 2019, 9:14

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Stex24 »

quanta rabbia quando si incontrano medici di questo genere! sopratutto davanti ad una malattia tanto terribile! Noi per fortuna abbiamo sempre trovato medici che prima chiedevano a noi cosa poter dire e cosa sapeva mio papà. Ho conosciuti tanti volontari anche ex malati che passavano ore con i pazienti!
Tanta forza a tutti!
Ste
Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire domani.
Filomena
Membro
Messaggi: 1429
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena »

Buon pomeriggio
Chi mi.conosce sa che sono una paziente
Nel vero senso della parola
Malata di cancro e paziente nel.sopportare
E vero che ognuno di noi ha un carattere a sé
Ognuno ha una reazione
Vi dico che si mente da entrambe le parte
Io ho a breve la tac
Sappiamo che c'è una progressione
Io sto mentendo spudoratamente
Non ho il coraggio di dirlo ai miei cari
X non farli vivere di ansia
Che già ne abbiamo troppa
Facciamo tutti finta di nulla siamo dei grandi attori meritiamo un premio
X quanto riguarda i medici
Beh dico solo che ho conosciuto una persona che ha firmato il consenso che non voleva sapere
Quanto le rimaneva ne farlo sapere alla famiglia
Il mese di agosto
E andata a visita e il medico con grande sorriso le ha detto
Bene signora se andiamo avanti così riusciamo a tenerla con noi un'altro.anno circa
Da lì la disperazione
La depressione
E una caduta totale
Purtroppo oggi i medici
Non hanno un anima
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

è la prima volta che scrivo.
Ho 42 anni, un marito stupendo, una figlia di 7 è un cane.
e dal 16 novembre la mia vita è crollata.
Mio marito - l’amore della mia vita - ha un melanoma con metastasi cerebrali.
Non aveva nei ingrossati, non aveva segni.
Solo nell’ultimo mese era sempre stanco....ma correva 40 ok a settimana e per lavoro faceva 200 al giorno.
Poi la crisi epilettica e il mondo è crollato.

Sono partiti con l’immunoterapia e poi con la radio (perché l’edema in testa non rientrava), poi di nuovo immunoterapia e poi è stato male.
È ricoverato da 3 settimane per gli effetti collaterali del l’immunoterapia e non riesce manco ad alzarsi.
Ora - finalmente - sembra che abbia risposto alle cure e domani discutono come ripartire con l’immunoterapia.
Ma è dura: la cura più forte non la ha retta nonostante aveva tutte le caratteristiche per reggerla e ora vediamo cosa ci diranno.

Ma è dura. Sto male a vederlo soffrire. Causa covid devo pregare per entrare. Ho paura di tutto e, nonostante questo, devo pensare a mia figlia e alle cose pratiche da gestire.
Cerco di essere forte è positiva con lui, ma mi taglia e mi dice che io sono “fuori” dalla situazione.
Si scrive con mio cugino che combatte da 7 anni un mieloma (e i primi due anni sono stati allucinanti, ma ora sembra riesca a conviverci).

Sono a pezzi. Ho iniziato un percorso da una psicologa, ma sono solo all’inizio.
Ho trovato tante spalle in questo periodo.

Ma io rivorrei solo la mia vita di prima....
mau zio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: lun 11 gen 2021, 22:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da mau zio »

Frafra79,
ho il cuore in gola dopo aver letto.....
Mi torna in mente l incubo vissuto con mia moglie, che però aveva un cancro spietato, killer.

Tu sembri molto razionale, quadrata, Lui lo sa, cerca di proteggere te e la bimba dal dolore.

Credimi, tutto quello che dovevi fare lo stai facendo...... Devi riuscire a trovare la forza di essere serena, affinché Lui ti veda la solita Fra, e non una donna affranta dal dolore e dalle preoccupazioni.

Devi essere sorridente, felice, come se non stesse succedendo..... È una fatica tremenda ma ce la devi fare, per Te, per Lui, per la Bimba, per il vostro Amore.

Ti faccio i migliori auguri, spero che le cose vadano meglio e che tutto si risolva.
Un grande abbraccio, M.
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

mi dicono tutti che sembro forte e la “solita fra”.
ma dove?
sono a pezzi? sono 9 anni che gli dico che è lui che tiene in piedi me.
Quando riesco ad andare in ospedale da lui, riesco ad essere sorridente, ma è dura.
Ieri ho portato mia figlia in libreria per passare il temp o e mi stava venendo un attacco d’ansia....i nostri sabati erano relax a casa noi tre....non questo. e ho odiato essere in giro.
mau zio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: lun 11 gen 2021, 22:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da mau zio »

.....una coppia completa, piena, non bisognosa d'altro.....anche Noi eravamo così.....
Ci bastava stare insieme.

Hai già trovato le soluzioni.
Ma è e sarà dura, non ti voglio spaventare....

ti devi preparare, purtroppo non è un gioco,
ma una brutta avventura nella vita.
Tu hai la fortuna di avere tua figlia,
è un tuo riferimento,
saprà renderti lievi le giornate a venire.

Troverai le forze, credimi.
M.
mau zio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: lun 11 gen 2021, 22:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da mau zio »

e , come mi dice sempre una cara Amica conosciuta sul forum..... E respira, respira, no ansia, soltanto dolore....
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

ovviamente la speranza c’è.
quella non la mollo.
ma è dura.
anche la psicologa dell’ospedale mi ha detto che nessuno può accettare una cosa del genere a soli 42 anni.
oggi poi è più dura.
e meno male che c’è la mia bimba
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”