Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

sono ancora qui.
mio marito fisicamente migliora...è passato da allettato a camminare con l’aiuto.
in hospice fa esercizi tutti i giorni più volte al giorno.
combatte come un leone nella speranza di provare delle cure.
è accudito bene si fisicamente sia psicologicamente.
stiamo provando una rivalutazione...secondo me inutile, ma visto il miglioramento fisico, mi è sembrato giusto contattare gli oncologi.
oggi gli hanno fatto un prelievo e chissà mai che venga fuori qualcosa.

io cerco di andare avanti.
la psicologa che mi segue dice che ho fatto passi da gigante....e che sono nella fase della dolorosa accettazione della situazione.
mau zio
Membro
Messaggi: 99
Iscritto il: lun 11 gen 2021, 22:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da mau zio »

Buonasera Fra,
si capiva che eri una "tosta".

La differenza in questa malattia può farla la tenacia, e tuo marito ce la sta mettendo tutta...
Ma tu continua a volare basso, senza illusioni,
con entusiasmo ma con i piedi in terra.....
È una malattia infame,
e per non farci troppo male,
bisogna essere razionali,
e tu lo stai già facendo.
Non sono credente, ma spero, per Voi.
Un abbraccio, M.
Filomena
Membro
Messaggi: 1448
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena »

Cara Fra
Inconsapevolmente tutto si assorbe
Dolore rabbia
E tutto ciò che lui sta facendo
Ogni piccolo miglioramento e x voi
X tenere lontana la sofferenza
Crederci e sperarci
Chi sa forse la possibilità di entrare in un trial di cure sperimentale
Io ho fede e la fede mi sta accompagnando
Ho un bastardo ai polmoni che si è risvegliato ma io lo ignoro. Io corri al parco con mia nipote
Gioco con lei lei e la mia ragione di vita
Ti lascio un abbraccio forte
E va avanti così
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

mau zio ha scritto: gio 4 mar 2021, 20:52 Buonasera Fra,
si capiva che eri una "tosta".

La differenza in questa malattia può farla la tenacia, e tuo marito ce la sta mettendo tutta...
Ma tu continua a volare basso, senza illusioni,
con entusiasmo ma con i piedi in terra.....
È una malattia infame,
e per non farci troppo male,
bisogna essere razionali,
e tu lo stai già facendo.
Non sono credente, ma spero, per Voi.
Un abbraccio, M.
ci provo.
lui combatte e io con lui.
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

Filomena ha scritto: ven 5 mar 2021, 17:51 Cara Fra
Inconsapevolmente tutto si assorbe
Dolore rabbia
E tutto ciò che lui sta facendo
Ogni piccolo miglioramento e x voi
X tenere lontana la sofferenza
Crederci e sperarci
Chi sa forse la possibilità di entrare in un trial di cure sperimentale
Io ho fede e la fede mi sta accompagnando
Ho un bastardo ai polmoni che si è risvegliato ma io lo ignoro. Io corri al parco con mia nipote
Gioco con lei lei e la mia ragione di vita
Ti lascio un abbraccio forte
E va avanti così
mi dispiace. non mollare.
Floc
Membro
Messaggi: 74
Iscritto il: gio 24 ott 2019, 21:21

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Floc »

16 mesi pazzeschi, un altalena di emozioni così forti da togliere il fiato così vicini alla tanto rincorsa operazione in un attimo sfumata e poi ancora chemio radioterapia chemio, chemio... Qualcuno mi ha detto che si è risparmiato l’hospice li sarebbe finito allettato e totalmente consapevole ma io quasi fino alla fine ho sperato che in quell’hospice ci andasse perché poteva riprendersi e avere ancora una chance Egoismo? Non so... forse... ma anche lui l’avrebbe voluto per come era attaccato alla vita. Certo con i piedi per terra sperando nel meglio e pronta al peggio ma la sua tenacia sia anche la tua... non mollate..
Silvia76
Membro
Messaggi: 551
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Silvia76 »

Purtroppo anche Alessandro è arrivato alle cure palliative.... Ascite severa e piefi/gambe gonfie... Bilirubina a 9...stasera siamo in ps perché perdeva bile da diversi punti del drenaggio.... Io non voglio arrendermi.. Non voglio pensarci... Ma lui non ne può più!
moni1
Membro
Messaggi: 1373
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da moni1 »

Silvia era tanto che non ti facevi sentire, ti ho pensato, e mi dispiace davvero che Alessandro non stia bene. mi raccomando aggiornaci e FORZA!!! lo so sono anni che combattete e sicuramente siete stanchi entrambi.....vi abbraccio.
FraFra79
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: dom 7 feb 2021, 7:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da FraFra79 »

Mio marito è in hospice da 3 settimane.
4 settimane fa mi hanno detto al massimo due mesi.

Lui si è rimesso in piedi, cammina, fa gli scherzi alle infermiere (ad Abbiategrasso sono bravissimi).
Hanno iniziato una riduzione del cortisone per tentare “qualcosa”, ma solo per allungare i tempi...ma è già passato un mese.
Combatte come un leone....io non ci credo che funzionerà qualcosa....ma lui in questi giorni è carico a 1000....
come dicono li, si vive un giorno alla volta.
Cerco di godermeli, quando sono li.
Ma io ho un’ansia quando faccio la strada.....devo evitare di illudermi e vederlo così è difficile.
Ho letto con mia figlia il libro del hospice che spiega ai bambini la malattia incurabile e lei (7 anni) mi ha detto che se viene a casa papà lo nascondiamo.....sa che non sono argomenti da trattare con lui.
Silvia76
Membro
Messaggi: 551
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Silvia76 »

Buona sera... Alé sempre più gonfio.. A tratti lucido.. A tratti straparla😔
Si assoppisce spesso, per fortuna non ha gran dolore.
Mia figlia di 8 anni inizia a capire... Spero di riuscire ad aiutarla... Devo tenermi su per aiutare lui ora e lei dopo... Ma non è facile
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”