sono nuova,mi presento

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
steph
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 16 mar 2014, 22:51

Messaggio da steph »

ciao a tutti! sono una ragazza di 21 anni che da quando ne ho 18 combatto con un tumore tiroideo adesso metastatizzato ai polmoni.. vi risparmio tutta la mia storia medica perchè ci sarebbe davvero troppo da scrivere, e poi io più che altro volevo condividere i sentimenti che provo con persone che stanno affrontando il mio stesso problema e possono capirmi.

già il primo medico che mi seguiva mi aveva detto qualche mese fa che l'unica cosa che rimaneva da fare era quello di cercare di controllarlo e "tirare a campare"! così spaventata mi sono rivolta in una struttura più specializzata che anche se non si sbilanciano mi hanno dato più speranza di guarire.. ma so che è difficile e ho paura di essere illusa di nuovo.

l'unica "fortuna" (che parolone) è che il mio tumore è molto lento e quindi anche se non dovessi farcela potrei vivere ancora per degli anni! quanti non so.. e non so a quali condizioni ovvio. Ogni tanto ci penso e mi viene l'ansia perche io non voglio andare da nessuna parte!! sono giovane e non è che nella mia vita pretendevo di scalare l'everest o chissa cosa! volevo trovare un lavoro, sposarmi(sono fidanzata) e avere tanti marmocchi, avere la soddisfazione di vederli crescere,avere i nipotini e morire vecchia e bisbetica :-)

non so perchè ma la cosa che mi peserebbe di più sarebbe quella di non lasciare niente di me su questa terra!! quando muoiono i giovani è vero che i parenti e gli amici più vicini stanno male per un pò ma poi inevitabilmente ti dimenticano o diventi un ricordo per qualcuno.. per questo vorrei tanto dei figli, sento che sarebbe come lasciare una parte di te in questo mondo.

e poi tutti mi dicono "ma si tu sei forte continua così", invece solo apparentemente lo sono, dentro ho paura e sono arrabbiata. L'unica cosa che mi piace di me è che spesso riesco a dimenticare tutta questa storia perchè la mia voglia di essere felice in me è molto più forte.. solo in certi momenti mi vengono questi pensieri.

poi spesso guardo ai miei coetanei e i problemi deficienti che si creano oppure le giovani mamme con i figli piccolini e mi viene una sorta di gelosia (positiva ovviamente). Poi tutte le persone che mi circondano che vivono come se non dovessero morire o invecchiare mai mi fanno tanta rabbia!! sono capaci solo di lamentarsi e non capiscono quanto sono fortunati perchè avendo la salute TU PUOI DECIDERE chi essere.. il resto sono soltanto scuse. Purtroppo il mondo è sempre stato così e continuerà ad esserlo.. come quando da piccola mi dicevano di non fare una cosa perchè mi sarei fatta male ma per capirlo dovevo arrivare a farmi male :)

grazie per lo sfogo.

Milena66
Membro
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 29 gen 2014, 20:49

Messaggio da Milena66 »

Carissima, “benvenuta in questo meraviglioso forum” non te lo posso scrivere, perché tutti e tu per prima saresti stata molto più felice di essere stata accolta in un forum che parla di moda o di lavoro o di amore, ma sicuramente non di “tumore”.

Quando leggo storie come la tua rimango pressochè paralizzata, perché non riesco ad immaginare come possa vivere il tumore una ragazza di 21 anni.

A 21 anni si dovrebbe essere spensierati e godere della giovinezza che è un periodo molto breve ed invece purtroppo ci sono tanti giovani, come te, che devono affrontare delle prove troppo dure e troppo dolorose per potersi garantire un futuro.

Hai affrontato già una buona dose di dolore ed ora sei stanca. E’ normale.

Ma non mollare, sei troppo giovane per mollare e non devi puntare ad un allungamento della vita, ma ad una guarigione completa.

Fai tutto ciò che c’è da fare.

Air96
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 12 nov 2013, 6:18

Messaggio da Air96 »

Ciao steph! Benvenuta(purtroppo)in questo meravigliosa piattaforma virtuale/reale! io credo che quando questa bestiaccia colpisca le persone giovani come te,la forza di combattere è superiore,perché ovviamente a quest'età si hanno ancora tanti,troppi sogni da realizzare per poter accettare passivamente questa malattia,quindi anche se tu pensi di non aver forza a sufficienza io invece ti dico che ce l'hai,è intrinseca a te e lo si evince dalle tue parole..certo avrai anche dei momenti in cui sei più giù di morale,in cui sei più arrabbiata,ma con l'aiuto della gente che ti sta intorno,del tuo fidanzato e da oggi anche di noi del forum,riuscirai ad attenuarli. Condivido pienamente l'idea che hai dei bambini,e il tuo progetto di vita,anche io ho in mente una vita semplice,ma piena di marmocchi che adoro più di ogni altra cosa e che credo possano rendere la vita di una donna più meravigliosa di quanto possano fare il lavoro o la carriera! Dai non mollare mai,anche perché medici ti hanno detto che è un po' difficile guarire,ma non impossibile e poi è loro vizio presentare la situazione focalizzando più gli aspetti negativi che il resto..lotta sempre con tutte le armi che hai a disposizione e come dico spesso,NON PERDERE MAI LA SPERANZA..da oggi farò il tifo anche per te!

Un grande abbraccio e per qualsiasi sfogo,noi siamo qua!

Irene

Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah »

Ciao Steph, è un vero peccato incontrare persone come te in un posto come questo, sei tanto giovane e hai ragione a provare una sana invidia verso chi vive una vita normale e non si rende conto di quanto questa normalità per altri sia straordinaria.Spero che qui troverai appoggio, che troverai amicizia, calore e comprensione. Non perdere mai la speranza. Proprio ieri sera sentivo un'intervista a un oncologo, e lui saggiamente affermava che non c'è niente di peggio che togliere la speranza a un malato, perchè ogni giorno escono cure nuove, la ricerca va avanti e ciò che non è curabile oggi magari tra tre mesi lo sarà. Tieni duro Steph e alto il morale.Forza!

Avatar utente
carla.carboni
Membro
Messaggi: 538
Iscritto il: lun 14 nov 2011, 4:21

Messaggio da carla.carboni »

È vero Steph, Sarah ha ragione, quello che non

era curabile ieri, oggi lo è, e quello che

non è curabile oggi magari lo sarà domani.

Quindi, come dice il "nostro" Pier... FORZAAAAA

Carla
rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

grazie Carla per l'aggancio!!! Ma qui siamo di fronte ad un'opera di Dio vera e propria: Ste? Ma cosa vuoi lasciar di meglio a questo mondo se non la meravigliosa visione di te stessa???? Tu vivrai e poche storie!!!!! Forza e trovati un buon centro vedi pisa. Sarà una bella lotta ma tu sei così solare che alla fine stravincerai su Lui e su tutto! Forza!!!!!

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

...curati già attraverso l'alimentazione. Trovati un oncoematologo con i controferri che ti faccia una dieta.. ci son cibi che aumentano la produzione delle cellule (benigne e maligne) vedi la carne rossa e cibi che ne rallentano e ne combattono il proliferarsi (vedi le banane mature: proprio così: quelle ticchiettate che a volte buttiamo). :-)

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”