Sono nuova. Mio padre sta morendo di linfoma.

paoletta
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 26 nov 2013, 6:15

Messaggio da paoletta »

Ciao a tutti, prima volta che scrivo su un forum. Oggi sono stata in un grande centro oncologico per capire se si puo' salvare mio padre, affetto da un linfoma che se lo sta portando via. Mi hanno detto che non si puo' fare più niente, gli danno un mese al massimo. Fprse non arriva a Natale. Ha iniziato con la chemio ma poi ha avito una ricaduta ed hanno tentato un'altra cura con delle pastiglie di cui chiedo scusa ma non ricordo il nome. Comunque il suo corpo non le tollera più, adesso è ricoverato in ospedale, gli fanno spesso trasfusioni di sangue perché i valori sono sballatissimi e lui sta andando a picco. Scrivo perché anche se si immaginava che prmai le cose eran messe male per me è stata una mazzata la comunicazione della situazione, insomma inizio adesso a cercare di farmene una ragione, a cercare di convivere con l'idea che sta andando via... lo sapete meglio di me.... è dura. Scrivo per cercare un po' di conforto da persone che sicuramente capiscono.... Grazie per il vostro tempo, Paoletta.

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

il linfoma a tutt'oggi è un mistero irrisolto. Le cause stesse sono inspiegabili nonostante lo si sia diviso in categorie N. Hodg e Hodg. Il linfoma interessa una branca specifica che è quella dell'ematologia essendo una patologia del sangue. Se il linfoma viene preso in tempo le speranze di vita aumentano mentre diversamente è una rincorsa spasmodica... la chemio mirata (anche le pastine dovrebbero far parte di questa terapia) è ancora l'arma + efficace atta a sconfiggere l BESTIA.. LA SPERANZA è l'ultima a morire abbi fede, stagli vicina con tutta te stessa, fai in modo che non s'accorga della gravità di questa situazione: RASSICURALO ANCHE SE SEMBRA INUTILE E PARADOSSALE MA FAI STAR BENE LA SUA MENTE CHE è SICURAMENTE SANA E REATTIVA ED è PROIETTATA AD UN SOLO PENSIERO: IL PENSIERO RICORRENTE è INDIRIZZATO, IN QUESTI CASI, A TE E ALLA SUA FAMIGLIA... è un pensiero devastante, + forte della malattia, sta in te o in voi come nucleo curare questo eventuale aspetto... rendetelo sereno..
Un fortissimo abbraccio. Pier

paoletta
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 26 nov 2013, 6:15

Messaggio da paoletta »

Grazie mille Pier, papà è lucidissimo, credo si sia reso conto molto bene della gravità della situazione. Con la mamma tende a chiudersi e a non parlare, forse perché non sa cosa dire. Ogni giorno c'è un amico che lo va a yrovare e riesce a dargli un po' di buonumore perché è un signore splendido, molto divertente, sono amici da una vita e riesce a farlo sorridere. Cercherò di entrare in ospedale sempre serena e allegra, probabilmente come scrivi tu è la cosa giusta da fare.

angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame »

Paoletta cara

purtroppo il ns Pier ha ragione...

Ora non conosco come Pier la bestia...

Anche se l'ho conosciuta con mia zia che aveva quello di hocking

con il quale ha convissuto tutta la vita...

La speranza è quella che fino all'ultimo non ci abbandona mai!

Un anno fa la mia mamy mi ha lasciato... Ricordo ancora quando la d.ssa mi disse non c'è più niente da fare...

Il terrore... La paura!! Ma la speranza di arrivare al giorno successivo non mi ha mai lasciato!

Mettiti una bella maschera... Fai il tuo sorriso più bello e fai sorridere il tuo papy

Goditelo... Menti se vuoi... Io con la mia mamy l'ho fatto...

Gli dicevo... Prima ci rimettiamo in sesto e poi riprendiamo a fare la chemio...

E scusami se te lo dico ma te lo dico con il cuore in mano... Cerca di stare con lui più che puoi perché con sta bestia basta un piccolo starnuto per far precipitare tutto...

Io ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per arrivare oltre natale perché nessuno e dico nessuno (come dice la nostra Bea) ha la data di scadenza...
Ti stritolo fortissimo Paoletta e ti sono vicina!!

Un grande bacio a papy e mamy

Ambra

nuvoletta
Membro
Messaggi: 109
Iscritto il: dom 24 mar 2013, 15:48

Messaggio da nuvoletta »

Un abbraccio .... che è poca cosa ma a me questi abbracci hanno scaldato il cuore nei giorni più difficili

eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 »

Paoletta mi dispiace...sappiamo bene cosa si prova purtroppo, ma a volte non si sa cosa dire ...!!ti capisco

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

...forza!!!!!

GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1177
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO »

Carissima Paola, mi unisco a tutti gli amici in un supporto affettivo di solidarietà.

Stai con papà tutto il tempo che puoi, molla tutto e tutti e stai con lui.

Ferie, aspettativa, tutto quello che riesci.

Goditelo e sorridi sempre.

Ha ragione Ambra, se credi, menti.

Dai più serenità possibile.

Ellis
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: ven 16 ago 2013, 1:57

Messaggio da Ellis »

Ciao Paoletta, ti capisco... Il linfoma lo conosco molto bene purtroppo... Mia madre mi ha lasciato un mese fa a causa di questo male così subdolo... Per avere la diagnosi ha atteso 6 mesi, ha provato 3 chemio diverse in 3 ospedali diversi e alla fine se l'è portata via all'improvviso una polmonite. A 55 anni. Quello che ti posso dire è di stare il più vicino possibile a tuo padre e aiutarlo a pensare ad altro. Io ancora ricordo i sorrisi che sono riuscita a farle fare e quegli attimi di spensieratezza sono gli unici doni che le ho potuto fare, perché di fronte alla malattia, siamo disarmati.

Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah »

Paoletta, non posso far altro che dare ragione agli altri che ti dicono di fare star sereno il tuo papà,di rendere ogni momento pieno e il più possibilmente libero da pensieri. E' dura, è straziante, ma fatti forza.Un abbraccio, cara.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Mieloma, leucemie e linfomi”