leucemia promielocitica

Rispondi
naturelle
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 19 ago 2013, 3:45

Messaggio da naturelle » lun 19 ago 2013, 4:12

ciao a tutti, son 1 ragazza di 29 anni. Lo scorso novembre, all' improvviso, sn stata ricoverata all ospedale cn la diagnosi di leucemia promielocitica. Il secondo giorno di ospedale ho cominciato la chemio che è durata 5 giorni. sono uscita dopo 1 mese. e ci son tornata x altre 3 volte, in tutto ho fatto altri 3 cicli di chemio terapia. Adesso sono in attesa di cominciare la cura di mantenimento che dura 2 anni, questa attesa dipende dal fatto che ho ancora i volori bassi, globuli bianchi etc... Non sto facendo come dovrei, infatti ho ripreso a fumare quasi da subito e ultimamente bevucchio vino o birra. Non sono 1 alcolizzata sia chiaro, xo mi piace in compagnia bere qlk birra o qlk bicchiere di buon vino. L'altra sera son anche andata in ristorante all'aperto e con la mascherina a mangiare del pesce. il dottore mi ha detto che posso mangiarlo ma che devo stare attenta e in qst occasione ho bevuto vino bianco e mi sono ubriacata!! Non so voi, ma dopo mesi di clausura io ho bisogno di fare 1 po di vita e di divertirmi 1 po come ho sempre fatto, senza esagerare ma cmq fare le cose che noi giovani amaiamo fare. cerco di giustificarmi 1 po xke so k quel ke ho fatto è sbagliato, e adesso ho anke paura delle conseguenze infatti in qst forum cercavo 1 po di comprensione e magari rassicurazione o consiglio. Spero voi capiate anche la mia situazione e mi rispondiate al piu presto. grazie


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » lun 19 ago 2013, 4:39

Ciao, io non so dirti quali possano essere le conseguenze mediche delle tue azioni ma tantomeno mi sento di riprenderti per il tuo stile di vita. Sarebbe facile dirti le solite cose, che ti fa male, che non dovresti ecc. Ma ho avuto 30 anni anche io, ora ne ho 44 e il mio stile di vita era identico al tuo. Certo, io non ero malata di tumore ma ho delle patologie dove sicuramente vino e tabacco non sono state un toccasana. Non dico sia giusto, questo no. Dico solo che ti capisco, dico che a volte c'è l'impellente necessità di vivere dimenticando la sofferenza. A volte non si riesce a sacrificarsi senza mai fare strappi alla regola... Perà voglio anche dirti di pensare bene a ciò che fai perchè, purtroppo, anche se non ti piace sentirtelo dire, se da una parte ti curi con tutte le conseguenze che ci sono, dall'altra rischi di vedere rallentati i risultati. Premesso ciò, benvenuta, purtroppo ne forum e spero che qualcuno possa darti qualche ragguaglio maggiore. Ma tu non ne hai parlato col medico? Ti abbraccio forte forte.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 19 ago 2013, 4:41

Ciao Naturelle, sono Linetta.

Credo che forse la tua reazione possa dirsi umana, dopo tanta paura e costrizioni, magari ti sei concessa un modo per staccare..

Però mi sento di suggerirti di stare attenta, perchè abbassare troppo la guardia in un momento in cui devi avere molta cura di te, può crearti ulteriori problemi..

Scusa se ti sembrerò un pò "bacchettona", ma credo che si faccia tanta fatica a star bene che poi, con la scusa di lasciarsi andare e concedersi qualche piacere, si rischia solo di aumentare la fatica..

Ti auguro di stare bene e tanto!! In bocca al lupo per tutto!

Linetta


benedicta
Membro
Messaggi: 375
Iscritto il: lun 24 giu 2013, 21:43

Messaggio da benedicta » lun 19 ago 2013, 4:51

ciao naturelle...mi spiace darti il benvenuto xkè a questo forum apparteniamo tutti noi che sappiamo bene cosa sia la sofferenza...nello stesso tempo xò il benvenuto diventa àncora di salvezza xkè qui siamo come una grande famiglia, ognuno di noi ha le proprie esperienze da raccontare, da confrontare e da quelle stesse estrapoliamo consigli, meccanismi di difesa e tanta tanta forza. Sei giovane e ti capisco bene...ho 33 anni e anch'io spesso vorrei dimenticare tutto e buttarmi a capofitto nella spensieratezza ma tu devi capire che stai lottando x star bene e sarebbe incoerente creare delle situazioni che contribuiscano a farti star male o ad avere un impatto negativo sulla tua salute...sai cosa significa una chemio...l'hai affrontata e non ti puoi permettere di rischiare una ricaduta negativa sul tuo organismo x esigenze che sono comunque comprensibilissime. Devi essere coraggiosa come hai già dimostrato di esserlo...magari puoi divertirti lo stesso evitando queste cose e creandoti altri spazi...altri hobby...ti abbraccio forte e ti auguro ogni bene!!!!


eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 » lun 19 ago 2013, 6:25

Ciao naturelle benvenuta!!!!ovvio che qui capiamo benissimo la tua voglia di tornare al tuo vecchio stile di vita ma magari io ti consiglierei di chiedere direttamente al medico che ti ha in cura.Sono sicura che ti sarà concesso qualche momento per trasgredire,ma chiedi a lui per stare + tranquilla.

p.s. forza cara non demordere mai...!


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » lun 19 ago 2013, 13:07

Buongiorno Naturelle,

comprendo bene il tuo "lasciarti andare"; vi è da dire che devi cambiare "rotta", così non vai da nessuna parte.

I trattamenti chemioterapici indeboliscono le difese immunitarie, il sistema nervoso, fegato e reni sono in grave sofferenza....Io durante la chemio non bevevo vino, non frequentavo locali pubblici affollati, anche il mio modo di mangiare era cambiato, avevo molto rispetto per me stesso. E' così che devi fare anche tu: devi farcela, ripensa il tuo modo di vivere quotidiano migliorandolo giorno per giorno.

In bocca al lupo per tutto.

Giuseppe(sopravvissuto al cancro da 7 anni e mezzo con tanta voglia di vivere e....di aiutare gli altri).

Ciao!


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Mieloma, leucemie e linfomi”