Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Solidea
Membro
Messaggi: 498
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Solidea » dom 23 set 2018, 23:44

Je, ti ho appena risposto. Fammi sapere se il messaggio è andato a buon fine.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Filomena
Membro
Messaggi: 618
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » lun 24 set 2018, 16:13

Buon pomeriggio
Je93
A me e successo il contrario appena scoperto subito operata mi avevano dato tre mesi di vita
Mi hanno subito detto che il mio è un recidivo
Ho fatto radio e chemio con la speranza di vincere
Invece alla prima tac era già ritornato un recidivo ad entrambi i polmoni
Da un anno faccio giotrif chemio a bersaglio
Ho fatto due controlli e la situazione era sotto controllo
Io ho scoperto tutto da sola avevo mio marito che mi accompagnava ma credo che ogni scelta tocca anche a noi decidere
Se ho la possibilità di vedermi intorno
Chiedere informarmi
Io devo sapere
Non ho mai sopportato di carattere mio le cose nascoste figuriamoci una cosa seria
Metti caso un controllo in un'altro ospedale
In più conosci tua madre io sono affiancata da una psicologa funziona tantissimo e in grande aiuto

Melania13
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 25 ago 2018, 17:21

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Melania13 » mar 25 set 2018, 12:01

Da stamani hanno tolto qualsiasi flebo a mio padre, ormai non mangia più ,beve pochissimo. Gli hanno messo il cerotto per il dolore. Non si lamenta più, ma dorme sempre. Sembra cosciente perché ci riconosce...ma non va oltre a quello. Dobbiamo solo aspettare,ma io ho paura di non essere preparata, di non farcela. ieri quando gli hanno messo il catetere, inutilmente perché non utine comunque, urlava dal dolore ed io per poco non sono svenuta. Non sono forte abbastanza, credevo di esserlo ma mi sbagliavo. Non so come riuscirò ad affrontare quello che mi aspetta.
Scusate lo sfogo

moni1
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da moni1 » mar 25 set 2018, 12:13

Melania ti capisco benissimo....purtroppo.....comunque per esperienza ti dico che troverai in te una forza che neppure te pensavi di avere. ti abbraccio forte!!!

Cora
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mer 3 dic 2014, 9:04

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Cora » mar 25 set 2018, 15:08

Melania, mi space così tanto! Abbi fiducia in te stessa, ce la farai, perchè alternative non ce ne sono. Un abbraccio!

Filomena
Membro
Messaggi: 618
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » mar 25 set 2018, 18:33

Melania non si può essere mai pronti
La sofferenza ti spezza il cuore
Vivere con un orologio alla mano che non da altro che il conto alla rovescia
Da sfogo a ciò che provi
Non tenerti tutto dentro
Noi ci siamo
Se vuoi scrivimi in privato
Sono una mamma e ti abbraccio

carlo62
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 5 lug 2018, 23:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da carlo62 » gio 4 ott 2018, 18:55

carlo62 ha scritto:
mer 11 lug 2018, 23:15
buonasera, mi sono iscritto da poco, mi chiamo Carlo 55 circa 9 mesi fà ho perso Daniela per un tumore non trovato si presume partito dalle vie biliari che ha devastato il fegato con una miriade di metastasi hai polmoni, dal giorno della diagnosi e iniziato il conteggio ....quanto ancora scriveva Daniela sul suo diario, tra visite chemio ed altro si dimenticava che il tempo passava, nel frattempo nostro figlio aveva comprato casa dopo tanto tempo e la preoccupazione della mamma era di non vedere completato l'opera, ma il tempo passava tra chemio analisi del sangue ed altre visite siamo arrivati al giorno del trasloco, Daniela stava sempre peggio ma in cuor suo era felice per nostro figlio che stava coronando un sogno dopo tanti anni.
Ad agosto dopo che i medici avevano smesso di fare le chemio in infusione, perché come dicono loro non risponde a niente, allora hanno cominciato a dare la chemio in pasticche, ho trascorso gli ultimi mesi in completo trans, non ero lucido, piu' passavano i giorni e piu' la vedevo che mi stava abbandonando,. fino ad arrivare che non riusciva piu' a parlare, ma solo con lo sguardo riuscivo a capire cosa dovevo fare. Nel giorno del mio compleanno lei è volata in cielo...... siamo stati sposati per 32 anni da quel giorno la mia vita non e piu' lo stesso, sono distrutto piango di continuo, passo il mio tempo tra il lavoro e casa, aspettando che arrivi il sabato per trascorre del tempo con lei al cimitero, gli parlo... non mi do pace ho rimorsi di continuo come se non avessi fatto abbastanza, e anche adesso che sto scrivendo le lacrime scendono copiose. Scusate ma il sito lo trovato tra i preferiti di Daniela che stava cercando informazione sulla sua malattia per capire cosa poteva fare. .. Se ne andata dopo 8 mesi dalla diagnosi ...
Sono tornato a scrivere tra qualche giorno sono esattamente 1 anno che Daniela è volata in cielo, un anno travagliato da crisi di pianto e disperazione, ho chiesto aiuto ad alcuni medici ( psicologa) per aiutarmi, non riesco ...non riesco a vivere, passano i giorni, giro per casa in cerca di lei .. ci parlo piango.. sono un uomo triste. Neanche la figura di mio figlio riesce ad allietare le mie giornate.(lui vive per conto suo con la sua compagna), diverse volte ho pensato anche di non riuscire ad andare avanti, mi vengano i pensieri peggiori. Ma rifletto come mi disse lei Carlo non fare c......e, pensa a Stefano nostro figlio, lui a bisogno di te.... Ed e con questa frase che continuo ad andare avanti. Un anno ed è come se il tempo si fosse fermato, i ricordi tutte le parole dei medici sono tutti impressi nella mia mente, un ossessione mi assale non ho protetto il mio amore.....Grazie ed scusate per il mio sfogo, Vi leggo e piango.... perché sono tutte situazioni che rivivo puntualmente.

Filomena
Membro
Messaggi: 618
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » gio 4 ott 2018, 21:33

Ciao Carlo62
Mi sa che siamo coetanei
Sa due anni stiamo vivendo la tua storia
E ahimè quella di tantissime altre
Qui ci sono figli disperati
Mariti
Io sono Filomena e come Daniela Giovanna ecc ecc
Ho la stessa malattia
Un cancro al polmone un maledetto cancro che sta portando via i giorni della nostra vita
Due anni quando il mio calvario è iniziato io e mio marito stavamo attraversando un periodo schifoso
Io piangevo mi disperavo sentivo che stavo male
È sentivo mio marito lontano
E fregarsene di ogni cosa
Passavano invano mesi e settimane
E io stavo sempre più male avevo perso 15kg in un mese
Andavo da un pronto soccorso all'altro
La mia pressione era alle stelle
Non sapevo più cosa fare
E sempre tutto da sola
I miei figli ne ho due 31, e 28 facevano domande
Ma le risposte erano vaghe stavo facendo esami
Ma.. Non venivo a capo di nulla l'unica certezza che so che dentro di me ero certa ed è stata una certezza che mai mi ha abbandonata
Mi sentivo guidata
Ero certo che mi mamma stava facendo di tutto x aiutarmi non era il mio momento
Il medico curante rifiutava ogni ipotesi
Anche i 15 kg erano depressione
Insomma da gennaio arriviamo a giugno 2016
Facciamo un rx broncopolmonite
Dopo il controllo qualcosa non va
L'internista mi prescrive un marcatore il CEA
Altissimo
Facciamo una total body così come ultima spiaggia
E li la sorpresa un cancro al polmone
Di corsa dalla pneumologa
Il chirurgo mi dice tre mesi
Avevo metastasi e linfonodi
In breve mi operano
Facciamo la biopsia
Il mio non è di quelli che ti ammazza subito no
E aggressivo è recidivo
Facciamo tac radio
E il primo controllo rieccolo ad entrambi i polmoni
Sto curando un recidivo ad entrambi i polmoni
Intanto mio figlio il secondo mi ha fatto un miracolo una nipotina
Da quando è nata chiedo a Dio un'altro po'
Signore un'altro po' oggi il mio miracolo ha 10 mesi
L'altro quello più grande ha comprato casa
Anno nuovo il trasloco
Ho una paura terribile ci tiene tanto
E il nostro sogno
In tutto ciò vedo la sofferenza la solitudine nella vita di mio marito
I figli hanno loro vita
E lui si sta aggrappando a me
Ne ha fatte tante
Tradimenti virtuali
Io ho cancellato tutto
La cosa che temo che lui reagisce come te
Fa conto che da questa parte c'è una parte di lei che ti dice
Che non devi vivere così
Lei vuole vivere in te nei ricordi belli
Questo è quello che dico io
Io vivo se voi parlate di me
Parla con tuo figlio parla di lei
Di quando andavate al mare
Delle vostre vacanze del vostro amore
Sappi che lei ti ha lasciato una parte del suo cuore
In tuo figlio c'è una parte di lei che è viva
Una mamma vive x i figli
X quella parte di lei devi reagire
Lei non te lo perdonerebbe mai
Non puoi tradire suo figlio
Pensaci
Con affetto..

carlo62
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 5 lug 2018, 23:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da carlo62 » ven 5 ott 2018, 18:57

Filomena ha scritto:
gio 4 ott 2018, 21:33
Ciao Carlo62
Mi sa che siamo coetanei
Sa due anni stiamo vivendo la tua storia
E ahimè quella di tantissime altre
Qui ci sono figli disperati
Mariti
Io sono Filomena e come Daniela Giovanna ecc ecc
Ho la stessa malattia
Un cancro al polmone un maledetto cancro che sta portando via i giorni della nostra vita
Due anni quando il mio calvario è iniziato io e mio marito stavamo attraversando un periodo schifoso
Io piangevo mi disperavo sentivo che stavo male
È sentivo mio marito lontano
E fregarsene di ogni cosa
Passavano invano mesi e settimane
E io stavo sempre più male avevo perso 15kg in un mese
Andavo da un pronto soccorso all'altro
La mia pressione era alle stelle
Non sapevo più cosa fare
E sempre tutto da sola
I miei figli ne ho due 31, e 28 facevano domande
Ma le risposte erano vaghe stavo facendo esami
Ma.. Non venivo a capo di nulla l'unica certezza che so che dentro di me ero certa ed è stata una certezza che mai mi ha abbandonata
Mi sentivo guidata
Ero certo che mi mamma stava facendo di tutto x aiutarmi non era il mio momento
Il medico curante rifiutava ogni ipotesi
Anche i 15 kg erano depressione
Insomma da gennaio arriviamo a giugno 2016
Facciamo un rx broncopolmonite
Dopo il controllo qualcosa non va
L'internista mi prescrive un marcatore il CEA
Altissimo
Facciamo una total body così come ultima spiaggia
E li la sorpresa un cancro al polmone
Di corsa dalla pneumologa
Il chirurgo mi dice tre mesi
Avevo metastasi e linfonodi
In breve mi operano
Facciamo la biopsia
Il mio non è di quelli che ti ammazza subito no
E aggressivo è recidivo
Facciamo tac radio
E il primo controllo rieccolo ad entrambi i polmoni
Sto curando un recidivo ad entrambi i polmoni
Intanto mio figlio il secondo mi ha fatto un miracolo una nipotina
Da quando è nata chiedo a Dio un'altro po'
Signore un'altro po' oggi il mio miracolo ha 10 mesi
L'altro quello più grande ha comprato casa
Anno nuovo il trasloco
Ho una paura terribile ci tiene tanto
E il nostro sogno
In tutto ciò vedo la sofferenza la solitudine nella vita di mio marito
I figli hanno loro vita
E lui si sta aggrappando a me
Ne ha fatte tante
Tradimenti virtuali
Io ho cancellato tutto
La cosa che temo che lui reagisce come te
Fa conto che da questa parte c'è una parte di lei che ti dice
Che non devi vivere così
Lei vuole vivere in te nei ricordi belli
Questo è quello che dico io
Io vivo se voi parlate di me
Parla con tuo figlio parla di lei
Di quando andavate al mare
Delle vostre vacanze del vostro amore
Sappi che lei ti ha lasciato una parte del suo cuore
In tuo figlio c'è una parte di lei che è viva
Una mamma vive x i figli
X quella parte di lei devi reagire
Lei non te lo perdonerebbe mai
Non puoi tradire suo figlio
Pensaci
Con affetto..

Grazie per le parole di sostegno, detta da una persona che ancora sta combattendo e da lodare, spero che il miracolo citato da te si possa avverare , io sto male ma se penso a chi sta lottando in questi momenti cosi duri, e riescono loro a consolarci di chi come me sta soffrendo per la perdita. Mi scendono le lacrime, ti dico FORZA e grazie.

Filomena
Membro
Messaggi: 618
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Filomena » ven 5 ott 2018, 21:26

Tra chi lotta
Chi soffre
Chi ha paura di perdere un proprio caro
Di qui non si scappa
Ti dico cerca di stare il più possibile con tuo figlio
Oppure se tua moglie aveva un hobby
Un qualcosa che le piaceva fare
Porta avanti un suo progetto
Altrimenti una cosa che ti farà veramente bene
Volontariato
Fare del bene e aiutare chi sta male
Aiuta tantissimo

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”