Avete voglia di ascoltarmi?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
cbcb2
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: ven 1 nov 2013, 16:24

Messaggio da cbcb2 » ven 1 nov 2013, 17:55

Ciao a tutti, vi ho letti spesso ma non ho mai scritto, oggi però ho bisogno di sfogarmi.

La storia riguarda mia mamma, tumore asso seno nel 1998, aspettative di vita bassissime, meno di 6 mesi, operazione e cominciano con le chemio.

I mesi passano ma saltano fuori delle metastasi alle vertebre, cominciano radio.

Nel 2006, rottura del femore x metastasi operazione, radio e la vita continua di una sedia a rotelle.in piùzometa tutti i mesi.

Arriviamo a qst agosto, ricovero x mal di schiena, problema ai treni e nuova metastasi su una vertebra, cominciano con le radio ma le viene da vomitare e un forte mal di testa.interrompono e la mandano a casa.

i dolori non passano, nuovo ricovero, trovano metastasi alla cervicale e cervelletto, programmano di spostarla a milano il martedì x radio chirurgia visto che lì non riescono a farla xkè il casco è piccolo.

Sabato sta bene ma si sente stanca, domenica a letto con respiratore, lunedì uguale la aiuto a mangiare e noto la lingua bianca. Martedì mattina ci chiamano, la situazione è critica, respira con la maschera, c'è liquido nei polmoni, ma la faccia non è sofferente. Intorno a mezzogiorno ci fanno uscire ma lei chiede di mio papà, gli dice che non ce la fa più, di prendersi cura di me e di non farmi entrare xkè non vuole che mi impressioni. Poi si riaddormenta, ip ogni tanto entro lo stesso ma ormai è in coma. Sua sorella mi dice se andiamo a casa a sceglierlr dei vestiti, torniamo e lei è lì addormentata, non soffre più. C'erano solo mio papà e il mio compagno quando se né andata e adesso e tutto tanto difficile.

Ho 34 anni, lei ne aveva 67, dovrei avere la maturità x affrontarlo ma credo che l'età non conti in qst casi. Adesso penso solo che la vorrei qui ma mi rimane anche in mente quanto sia stata coraggiosa, come non si sia mai lamentata del male e soprattutto che l'ho sempre vista sorridere, non ho ricordi di lei triste, arrabbiata di quando il tumore tornava ma triste mai. Scusate il post lungo ma avevo bisogno di sfogarmi. Chiara


paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Messaggio da paola51 » ven 1 nov 2013, 18:11

Una mamma eccezionale. Per questo ti manca tanto. Ti ha lasciato questa eredita' preziosa , Chiara, che non devi disperdere. Il suo coraggio fino alla fine, il suo amore per te, nel volerti proteggere, fino alla fine. Il suo sorriso, finche' ha potuto. Sei ricca cara ragazza, ricca di questa mamma meravigliosa . Sfogati pure ... qui sul forum si racconta in fondo sempre la stessa storia anche se cambiano i nomi e le citta'. Per tutti si trova una parola di conforto e di affetto, come fossimo tutti fratelli e sorelle. Lo senti il nostro grande abbraccio? solo una certa Angiame :)) stritola invece di abbracciare. Perche' lei ama in grande !!! A presto Chiara


rosapinanicolettaanna
Membro
Messaggi: 372
Iscritto il: mar 25 set 2012, 17:53

Messaggio da rosapinanicolettaanna » ven 1 nov 2013, 19:04

Chiara io sono rimasta senza parole mi auguro che posso avere la forza che tua mamma possedeva,più non saprei cosa dirti a volte le parole sono difficile da trovare.,ti mando un abbraccio quando ai bisogno di sfogarti scrivi pure qua siamo tutti su la stessa nave chi come marinai chi passeggeri la vita è uno strano viaggio io capisco da buon marinai che la vita è una lunga guerra a presto


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 1 nov 2013, 19:35

Chiara dolce Chiara...

Avevamo due mamme spettacolari!

Non si lamentavano mai!!

Hanno lottato fino all'ultimo istante fino a quando tutte e due hanno detto basta!

Anche la mia mamma ha avuto il versamento... Lei non era sotto ossigeno, io quel pomeriggio alle 17 uscii per andare in farmacia... Alle 17:30 ricevetti la telefonata che la mamma ci aveva lasciato...

Vedi dolce Chiara L'importante é non vederle più soffrire...

La bestia me l'aveva distrutta... Era pelle e ossa... E me l'ha portata via...

Tutto ciò che avevo era lei... Così è la vita Chiara! A noi restano solo i ricordi... Accettare o non accettare... Non cambia niente, perché loro non torneranno uguale!!

Chiara dobbiamo vivere per loro ora!

Portando dentro di noi i loro insegnamenti, e quando avrai bisogno noi saremo qui per ascoltarti!

Non sei sola dolce Chiara!

Ti stritolo fortissimo

tua Ambra


leosax777
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: dom 20 ott 2013, 2:53

Messaggio da leosax777 » ven 1 nov 2013, 19:39

ciao chiara

sono stefania ho 36 anni e ti scrivo dall'ospedale dove è ricoverata la mia mamma...una piccola fiammella di 68 anni che diventa giorno per giorno sempre più debole. A questa cosa non si è mai preparati e te lo dico perchè prima della mia mamma quando avevo 22 anni ho perso il mio papà!

ciò che è tremenda è l'attesa vederli soffrire e non poter far nulla...

oggi ho pregato, hopregato quando le mancava il respiro e distesa su questo letto le si vedeva solo l'immenso pancione.

Ho pregato che il buon dio non la faccia soffrire che le dia dignità e che se proprio così dev'essere la faccia addormentare serenamente per intraprendere il suo viaggio verso mio padre.

Per la prima volta oggi ho palrato con la mia mamma l'ho ringraziata per quello che ha fatto per me.

Lei mi ha detto che non le manca molto e io soffocando le lacrime le dicevo mamam non ti preoccupare lo so che sei stanca ..lo so che sei stanca di lottare....

ricorda la tua mamma com'era lei ti ha fatto un grande regalo rendila eterna non dimenticando mai ciò che ha fatto per te . Un abbraccio


francisole
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: ven 11 ott 2013, 17:17

Messaggio da francisole » ven 1 nov 2013, 20:07

Ognuno di noi ha vissuto/sta vivendo la stessa situazione, piena di dolore, paure, ansia e tanta rabbia. Sono sicura che il Paradiso sia un luogo fantastico dove i nostri cari possano finalmente vivere sereni, vegliando sempre su di noi. Prego per noi tutti affinchè il Signore ci aiuti a superare questi momenti e ad andare avanti. Un giga-abbraccio di quelli forti da togliere il fiato.


cbcb2
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: ven 1 nov 2013, 16:24

Messaggio da cbcb2 » ven 1 nov 2013, 23:46

Rosa, Pina, Ambra, Franci grazie davvero per le vostre parole, aiutano, aiutano davvero tanto. in qst ho letto le vostre storie, all'inizio xkè quando si incontra qst malattia su vogliono avere sempre più informazioni ed egoisticamente di vuole sapere di non essere i sui a vivere qst incubo.

Quando però tutto finisce, nonostante gli amici, la famiglia, il compagno, ci si vuole solo sfogare e condividere quello che abbiamo vissuto e vi ringrazio davvero di cuore x avermi ascoltata ed aiutata.

Stefania, capisco perfettamente quello che stai provando, un misto di rassegnazione, rabbia, paura e sempre un filo di speranza, grazie anche te x aver voluto condividere qlc di così intimo e personale.

Penso che adesso che ho iniziato a scrivere rimarró su qst forum sia xkè credo di aver ancora tanto bisogno di tirare fuori quello che ho dentro sia x poter aiutare se possibile e nel mio piccolo chi lo chiede.

Come mi ha scritto un'amica in qst giorni ci sono x due chiacchiere, sfoghi, pugni, silenzi.

Un abbraccio e un bacio

Chiara


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » sab 2 nov 2013, 2:57

forza... e poi noi abbiamo bisogno di te.


eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 » sab 2 nov 2013, 5:37

benvenuta cbcb2...grande la tua mamma e grande la figlia che cerca il modo per alleviare il suo dolore.siamo qui!!scrivi quando vuoi e sfogati pure


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 2 nov 2013, 15:08

Un abbraccio Chiara e Stefania... L'età non conta, non si e' mai pronti e forti per lasciare chi amiamo perché e' un fatto troppo innaturale..

Ma la bellezza delle persone amate resta dentro di noi ed il cancro non ci può far nulla, non può sgretolarla...

Vi abbraccio con tanta vicinanza,

Linetta


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”