Disperazione.... Manca poco, pochissimo.....

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1177
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » mar 17 dic 2013, 16:22

Ciao Umbertina, volevo chiederti... questo trattamento sarebbe per lui doloroso farlo ?

NOn so cosa sia il bagno encefalo...

ma se migliora le sue condizioni anche se non contribuisce ad un allungamento di vita forse lo prenderei in considerazione....

E' importante anche come starà nelle prossime settimane.

Secondo me devi farti ben spiegare gli effetti collaterali di questo intervento...

Forza !


france74
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: sab 14 dic 2013, 20:18

Messaggio da france74 » mar 17 dic 2013, 18:17

Ciao Lilly,
la forza che pensi di non avere uscirà fuori ma il dolore sarà sempre li, in fondo al tuo cuore. Ho perso il mio papà una settimana fa per un tumore al pancreas, ce lo ha portato via in un mese soltanto. Anche io come te penso "ma come è possibile? Due mesi fa eravamo in montagna alla sagra della castagna e papà sembrava stesse bene". Come è possibile? Non ci sono spiegazioni, ormai mi arrendo all'idea che ci debba essere un disegno di Dio (o di chi per lui..) per ognuno di noi e non possiamo fare altro che accettarlo. Anche il mio papà avrebbe preferito restare in ospedale, forse si sentiva più tranquillo con i dottori intorno. Invece lo hanno dimesso il giovedì e la domenica notte se ne è andato. Non abbiamo nemmeno fatto in tempo ad attivare l'assistenza domiciliare, avevamo l'appuntamento fissato per il lunedì! Il mio papà non sapeva di avere poco tempo ma lo immaginava e il pomeriggio precedente alla sua morte ha avuto un momento di estrema lucidità e ha voluto me, mia madre e mio fratello intorno per chiacchierare del nipotino (mio figlio) e della noia che gli dava che tutti i parenti fossero venuti a trovarlo senza dargli pace mentre lui voleva solo farsi un pisolino! Ovviamente era ironico .. ed è stato il suo modo di salutarci, il momento più bello in tutto quel tremendo mese..

Un abbraccio forte e coraggio...

Francesca

chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Messaggio da chiarotta » mar 17 dic 2013, 21:45

Forza..il coraggio e la capacità di andare avanti sono de trova di noi,non le dobbiamo cercare..vengono..perché non si può fare altrimenti.Anche io chiedevo a chi purtroppo ci era passato prima di me come fare..eh!magari ci fosse una ricetta,un manuale..è che non si sa come si fa..si fa e basta e quindi poi non possiamo insegnarlo.un abbraccio a tutti noi.


Umbertina
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 17 dic 2013, 5:50

Messaggio da Umbertina » gio 19 dic 2013, 6:09

Ciao giornopergiorno il trattamento (radioterapia in tutta la testa) non e' doloroso ma potrebbe aumentare l'edma che già ha e che trattiamo con mannitolo ormai da 20 giorni. La sua oncologa dice che facendola si evitano gli attacchi epilettiici ma, la situazione generale continuerà a peggiorare a causa delle metastasi al fegato. I primi di gennaio si valuterà la sitiazione e proveremo a fargliela

Fare.


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1177
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » gio 19 dic 2013, 17:10

mah... se non è dolorosa per lui, se può aiutarlo a vivere meglio le prossime settimane .... CON LA CONSAPEVOLEZZA che non rimedierà alla situazione, ma che trattasi di cura di accompagnamento .... pensateci, non scarterei l'idea-


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”