Come aiutare la mia ex ragazza con il medulloblastoma

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Cris96
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 22 mar 2015, 23:12

Come aiutare la mia ex ragazza con il medulloblastoma

Messaggio da Cris96 » dom 22 mar 2015, 23:42

Ciao a tutti. Sono Cris e alla mia ex ragazza di 20 anni è stato diagnosticato il medulloblastoma (tumore nel cervelletto) il 30 luglio del 2014 e il giorno dopo è stata operata d'urgenza. L'operazione ha danneggiato alcune parti del suo sistema nervoso: come la memoria a breve, la vista molto ridotta e la poca lucidità. È stata in cura presso il Gaslini di Genova è fortunatamente con chemio e radio ora sta meglio. Vive in una casa vicino all'ospedale con sua madre ma non è molto lucida, non riesce a capire se quello che sta vivendo è un sogno o la realtà e continua a ripetermi che vuole la sua vita di prima ma lei ora non riesce neanche ad andare in bagno da sola perché non ha equilibrio. Mi sono iscritta in questo forum per avere dei consigli su come aiutarla. Pensavo di portarle della sabbia o della terra per farle vivere un po' la realtà fuori ma non so. Avete consigli? Grazie in anticipo!!
Cris

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Come aiutare la mia ex ragazza con il medulloblastoma

Messaggio da paola51 » lun 23 mar 2015, 15:47

ciao Cris. Sabbia terra fiorellini va tutto bene. Ma se ti riesce di andarla a trovare e stare qualche ora con lei sicuramente le fara' piacere. Vedrai, si riprendera'....

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”