carcinoma polmonare squamoso stadio III b

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
alessandra84
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 13:42

carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da alessandra84 »

Ciao a tutti.
Mio papà ha un carcinoma al polmone di tipo squamoso, stadio III b, che spinge verso l'esofago.
Lo hanno diagnosticato a settembre.
Un chirurgo incompetente ha provato ad operarlo ma - cosa del tutto prevedibile (a detta di tanti medici) - ha dovuto richiudere perché il tumore era aderente all'esofago. Mio papà ha ancora dolori per quella operazione inutile.
Dopo ha fatto tre cicli di chemio (base cisplatino), ma il primo controllo ha evidenziato una progressione di malattia.
Abbiamo quindi cambiato ospedale. Ora sento di potermi fidare di più dei medici. Per evitare sindrome mediastinica, sta facendo anche la radio. Questa settimana abbiamo una prima pet di controllo. Ho tanta paura.
E' stato tanto difficile accettare che questa cosa così brutta, subdola, entrasse nelle ns vite di punto in bianco, facendomi ormai pensare a quel giorno della notizia come una sorte di linea di demarcazione, tra quando la vita era spensierata a quando è diventata così pesante, difficile da sopportare.
Lo ripeto, ho tanta paura. E vi dico perché.
E' un pò che leggo questo forum.
Mio papà ora - tutto sommato - non sta malissimo.
Mi sembra però di capire leggendo i vs commenti che poi, di punto in bianco, questa malattia ti fa peggiorare in un batter d'occhio, portandoti verso un vortice che non si fermerà.
Ho paura.
Anche se ho avuto difficoltà ad accettarlo, ho capito che papà non può guarire.
Ma spero che possiamo (per lo meno tenere) sotto controllo questa bestia.
Vi prego...se c'è qualcuno con la mia esperienza, che è riuscito ad avere buone prospettive di vita, me lo dica.
Vi aspetto
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da piccola90 »

Ciao io ho stessi problemi di tuo papà con l'esofago. Non ho ancora diagnosi ma i sintomi del tumore a polmoni ce li ho tutti e in questi quattro mesi ho perso 12 - 13 chili senza dieta.
Purtroppo vista la mia giovane età (ho 24 anni!) a nessuno viene in mente che posso avere questo tumore. Non li biasimo perché anche io prima di stare male pensavo che questo tumore colpisse prevalentemente persone con più di 60 anni. Ma poi ho visto che viene anche a persone più giovani anche che non hanno mai fumato... come me.
Mi rivedo nei sintomi di tuo papà con l'esofago e ti chiedo in che condizioni è l'organo visto che la massa glielo comprime? Come appare l'esofago alla gastroscopia o hanno visto la compressione con un altro esame?
Se mi risponderai mi aiuterai tantissimo.
Per quanto ti riguarda ti incoraggio a non avere paura, la persona che lo vive ha più preoccupazioni di te probabilmente perciò ora fatti coraggio e fallo a tuo papà.
Avete appena avuto la diagnosi e non è il momento di mollare! Coraggio e pensate alle cose belle della vita, vi aiuterà tanto ciò. Non fatevi spaventare dal tumore e impegnatevi a combatterlo.
Con affetto, Valeria.
alessandra84
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 13:42

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da alessandra84 »

Cara Valeria,
non hai ancora avuto una diagnosi.
Non sai cosa può essere.
Perché pensi al peggio del peggio?
Comunque mio papà non aveva nessun sintomo. La scoperta del tumore è stata del tutto casuale e legata ad altri accertamenti che stava facendo.
Per quanto riguarda l'esofago, solo da un mese o due ha qualche difficoltà nella deglutizione.
Ciò è dovuto in parte alla malattia, in parte è un tipico effetto collaterale della radio al torace.
L'esame specifico che ha dimostrato la compressione dell'esofago lo ha fatto qualche settimana fa e si chiama esofagogramma.

Ti abbraccio
Alessandra
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da piccola90 »

Sì questo lo so benissimo che non avendo una diagnosi non so cosa potrebbe essere ma ho un intuito molto spiccato. Spero che presto questa sensazione avrà una risposta se mi sbaglio o meno.
Non è facile che pensino a questo tumore alla mia età ma io sto facendo il possibile per fare gli esami che lo scoprono.
Ti ringrazio per avermi detto l'esame che ha fatto tuo papà per vedere che il tumore del polmone premeva sull'esofago! Ti ringrazio davvero! Come ti ho già detto mi devo gestire il problema da sola e il tuo aiuto è stato preziosissimo.
Ora i dottori come stanno palliando la disfagia e il dolore che ha il tuo papi a deglutire dato che la massa è attorno all'esofago e non dentro quindi non si può toccare?
Mi prometti che ti farai coraggio e non avrai paura del tumore di tuo papà? Tuo papà ha bisogno di vederti serena. Quanti anni ha il tuo papà? <3
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da piccola90 »

Stare qui ti aiuterà a combattere con le tue paure Alessandra, questo forum è un gioiello. A me pure il dolore nel deglutire si è manifestato da circa tre mesi e ora dato che è passato il tempo si è fatto più intenso. Però per fortuna ancora mi permette di inghiottire, spesso quando inghiotto ho la sensazione che il cibo stia stretto e perlomeno il fatto che a marzo ho fatto la gastro e hanno visto che dentro l'esofago non c'erano ostacoli mi ha un po' tranquillizzata.
Quando non sapevo dell'esofagogramma ho prenotato un'altra gastroscopia e me l'hanno data per il 17 giugno, non mi posso permettere il privato ma mi è andata bene.
Mi rivedo nella situazione di tuo padre con l'esofago perché la gastroscopia era negativa ma avevo comunque i sintomi da compressione, l'aver scoperto che c'è l'esofagogramma che lo dimostra mi rende felice. Mi hai aiutata tanto tanto e te ne sarò sempre grata. :)
Ultima modifica di piccola90 il mer 13 mag 2015, 15:34, modificato 2 volte in totale.
alessandra84
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 13:42

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da alessandra84 »

Lui deve mangiare il più possibile cibi liquidi/semiliquidi...minestrine, cose non dure.
Ma spesso mangia anche le nostre stesse cose, basta che non siano troppo dure.
Assume integratori proteici per evitare che il mangiar meno gli causi eccessivo dimagrimento.
In più prende qualche farmaco per alleviare l'irritazione causata dal cibo all'esofago più stretto.

Mio papà compie 66 anni il prox 26 agosto. :-)

Speriamo di riuscire a combattere le ns paure e a trovare il SENSO...
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da piccola90 »

alessandra84 ha scritto:

Speriamo di riuscire a combattere le ns paure e a trovare il SENSO...
Tanto quando entri in contatto con il tumore le paure sono all'ordine del giorno. Spessissimo i medici correlano la diagnosi al tempo che ti rimane da vivere ed è questo che fa più paura. Ma bisogna vivere, tanto il tumore è tremendo non tanto per quello che fa al corpo ma per la paura che il tempo che ti rimane da vivere sia contato.
Ci si deve far coraggio e basta, se uno si fa vincere dalla paura vivi quel poco che ti è rimasto da vivere male. E bastano già i dolori a compromettere la qualità della vita...
sammy
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 19 nov 2014, 18:08

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da sammy »

cara piccola, potresti essere mia figlia... ho letto dei tuoi infausti sospetti, ma suppongo non sia questo il modo giusto di affrontare la cosa.. e ciò che mi spinge a dirti ciò è dato dal fatto che io 2 anni fa mi sono comportato esattamente come te a causa di problemi intestinali.. se avrai tempo e voglia potrai dare uno sguardo ai mio vecchio post di sospetto tumore al colon.. e tutto,ma davvero tutto faceva supporre ad una neoplasia al colon.. nell'ordine avevo: tenesmo rettale,sangue intrafeci,astenia,gonfiore addominale,perdita di peluria corporea,perdita di peso e alvo letteralmente impazzito.. e potrei continuare !.. invece in seguito a colonscopia x grazia di Dio non risultano processi infiltrativi in atto... questo x dire che non sempre ciò che appare è ciò che realmente è.. ancora oggi a distanza di 2 anni non riesco a spiegarmi cosa mi sia successo nell'arco di quegli interminabili 6 mesi del 2013 in cui ho girato in lungo e in largo un'infinità di medici e ospedali... e in cui sono stato male sul serio.. quindi,non fasciarti la testa prima di rompertela.. almeno,questa frase è quella che tutti dicevano a me... ti auguro di cuore tutto il bene del mondo
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da piccola90 »

Che bel post il tuo sammy! Grazie, anche a te auguro tutto il bene del mondo.
AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: carcinoma polmonare squamoso stadio III b

Messaggio da AMJANTO »

Ciao Alessandra, non so se hai mai letto di me e della mia storia. Mio padre aveva un tumore al polmone non a piccole cellule squamoso al 4 stadio. Tra 3b e 4 non cambia molto , ma piuttosto è lo squamoso che fa differenza poichè è causato al 99% dal fumo.
L'unica cosa che mi sento di dirti è prova la strada sperimentale. Io mio padre l'ho perso perchè quello squamoso è chemioresistente ed io l'ho saputo solo dopo.
Non ho fatto in tempo per le cure sperimentali anzi a dirla tutta il giovedi quando mio padre ebbe un calo repentino ho ricevuto la chiamata dall'ospedale per la sperimentale ma ormai era troppo tardi. Mio padre se n'è andato dopo 2 settimane. Mio padre fece CISPLATINO poi CARBOPLATINO E poi DOCETAXEL. Niente di tutto cio' ha mai funzionato su mio padre ed a 53 anni è finito così. Con metastasi ovunque. Se vuoi segui il mio consiglio, mi va di dirti questo perchè se non funziona il cisplatino credimi non funzionerà nessun altra chemio anzi incalzeranno solo. Detto ciò, a te le conclusioni. Ti abbraccio
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”