adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Rispondi
Margot_Roma
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: gio 22 set 2016, 23:07

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Margot_Roma » mar 14 mar 2017, 10:25

Ciao Annamaria,
Mio padre è stato operato subito nonostante fosse stadio 3 (resecabile-border line). La massa aveva già toccato la vena porta e pertanto l'intervento è stato piuttosto complesso. Per tanto sta facendo i sei cicli di gemcitabina preventiva anche perché un paio di linfonodi estratti sono risultati positivi.
La chemio preventiva ha solitamente una durata di sei mesi.
In bocca al lupo per tuo fratello!

antonio876
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: mer 1 mar 2017, 19:20

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da antonio876 » mar 14 mar 2017, 12:46

ciao a tutti,
avevo solo voglia di farvi un grosso saluto

Matty78
Membro
Messaggi: 59
Iscritto il: mer 15 feb 2017, 14:19

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Matty78 » mar 14 mar 2017, 13:13

Ciao Antonio....Ti saluto, come va???

antonio876
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: mer 1 mar 2017, 19:20

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da antonio876 » mar 14 mar 2017, 19:04

Ciao Matteo,
insomma....dai abbastanza. Mia mamma ha ancora tutti i drenaggi di bile esterni ma ora dovrebbero metterle una protesi e chiudere tutto. La bella notizia è che ha ricominciato a mangiare .....i dottori ci hanno detto che possiamo darle quello che vuole.....l'altro giorno le ho portato i gamberoni lessi con olio e limone....ieri asparagi e uova......vedo il morale andare su. Martedì prox ho la consulenza a borgo Roma su cui nutro parecchie speranze.....vediamo. Intanto mi godo questi giorni.
Un grande abbraccio a tutti

Matty78
Membro
Messaggi: 59
Iscritto il: mer 15 feb 2017, 14:19

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Matty78 » mar 14 mar 2017, 19:19

Un inbocca al lupo...Grosso.
Un Abbraccio

annamaria 57
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: dom 5 mar 2017, 20:48

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da annamaria 57 » mar 14 mar 2017, 20:51

Buonasera,chiedo a Margot e agli altri ovviamente, quando dite la massa ha già intaccato la vena o l'arteria si intende che il tumore è adesso ad essa o che le cellule tumorali sono entrate in esse?ma il tumore localmante avanzato senza metastasi e con linfonodi negativi che stadio è,

Margot_Roma
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: gio 22 set 2016, 23:07

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Margot_Roma » gio 16 mar 2017, 1:20

Ciao Annamaria,
Non sono un medico ma da quello che ho letto l'interessamento della vena principale rende più complesso il già difficile intervento che è anche pieno di complicazioni. Inoltre alcuni dottori preferiscono ridurre le dimensioni del tumore affinché l'intervento abbia fine risolutivo. Ovviamente più esteso è il tumore e più alta è la stadiazione. A mio padre era T3 R1 M0.
Ti consiglio vivamente di rivolgerti a centri che hanno vasta esperienza su questo tumore perché anche la scelta su se e quando intervenire è bene che venga fatta da centri che effettuano questo tipo di valutazioni ed interventi di frequente.
Sulla negatività dei linfonodi a cui fai riferimento in realtà pensavo che per capire se c'è interessamento dei linfonodi bisognasse operare ma ovviamente non sono sicura che non ci siano altre metodologie.
In generale l'interessamento della vena rende più facile il movimento delle cellule tumorali.
Ancora in bocca al lupo e tienici informati!

Stefi73
Membro
Messaggi: 124
Iscritto il: dom 14 ago 2016, 22:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Stefi73 » gio 16 mar 2017, 9:19

Buongiorno a tutti i compagni di viaggio vecchi e purtroppo anche ai nuovi che si sono aggiunti. Per me sono giornate davvero difficili. La situazione di mio papà è' sempre critica. La prima infusione di abraxane lo ha stroncato...da ieri l'abbiamo fatto ricoverare perché aveva pressione bassissima (75/45) e dagli esami del sangue sono risultate fortemente in calo anche le piastrine. Quindi gli stanno facendo sacche di plasma e terapia di supporto. Ovviamente la chemio e' stata rimandata. A qualcuno di voi è' successo? C'è se persona che si rimetta un po in sesto? Oltretutto la cosa peggiore è che per la prima volta in questi lunghissimi 8 mesi è' depresso, arrabbiato e convinto di non arrivare alla prossima settimana. Gli oncologi non lo trovano così male ma francamente non ci capisco più niente.

eiron
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 16:47

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da eiron » gio 16 mar 2017, 18:33

Buongiorno a tutti,
è da qualche giorno che vi seguo...da quando mio padre, 72 anni, è stato ricoverato per dolori a schiena e addome
Premetto che da circa 6 mesi mio padre lamenta forti dolori alla schiena diagnosticati come conseguenza del fuoco di sant'antonio. Di conseguenza seguiva una terapia, senza grandi risultati, per quella patologia. Tuttavia in questo periodo è dimagrito moltissimo
In seguito a forti dolori all'addome e alla schiena è stato ricoverato
Diagnosi iniziale pancreatite acuta ma ad una Tac successiva si evidenzia una massa di 3cm al corpo del pancreas.
Mi cade il mondo addosso. Il medico dice che dalla tac il risultato sembrerebbe circoscritto solo al pancreas e che faranno la biopsia per stabilire la natura maligna o benigna
Sono piuttosto scosso..,non so cosa aspettarmi
3 cm è una massa piccola o grande?
Mio padre ancora non sa nulla ma è molto fragile emotivamente e di fronte ad una notizia eventualmente infausta so già che psicologicamente sarebbe un disastro
Che tristezza

Silvia77
Membro
Messaggi: 84
Iscritto il: mer 19 ott 2016, 21:27

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Silvia77 » gio 16 mar 2017, 21:10

Ciao a tutti,
Lo so sono sparita anche se vi ho letto tutti o giorni e sono contenta per Silvia e la speranza che si è aperta per lei, per il ritorno di Markuz a cui ho pensato ogni giorno dalla morte di suo papà, per la tenacia di Leonmari. Accolgo con un abbraccio i nuovi arrivati e sono vicina a Stefy, alla quale dico di tenere duro perché l'Abraxane è tosto e che ciò che le sta capitando è successo anche al mio papà.
Il mio papà sta male.
Ironia della sorte, il tumore non c'entra. La chemio gli ha distrutto i polmoni e ad oggi sembra più probabile che possa lasciarci X questa fibrosi irreversibile che gli toglie il fiato. Insomma, lassù hanno deciso che mio padre deve andarsene. Il CA sta paradossalmente scendendo ma i polmoni lo stanno uccidendo.
È inutile che vi dica come sto.
Sono esausta. Nel corpo e nello spirito.
Non sarò mai più la stessa. Non sarò mai più felice. La vita alla fine ci è riuscita e mi ha spezzata.
Vi abbraccio uno per uno e scusatemi per la mia assenza.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”