linfoma da definire

azzulice
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 21 feb 2014, 23:46

linfoma da definire

Messaggio da azzulice »

Ciao a tutti , ho scritto nel forum un anno fa x mio cognato e ira mi ritrovo qui x il mio papà....cerco di riassumere brevemente ...papà ha 65 anni, sempre stato un gran forma, mai visto un medico ,sempre rifiutato cure tradizionali anche x una semplice influenza. A maggio mi accorgo, ma chissàda quanto la aveva, di una massa dura all'altezza della clavicola, alla base del collo. Le nostre preghiere di fare un esame sono state inutili. Durante l'estate ha avutoun ddimagrimento repentino e brutto, che lui ha addotto al caldo e alla tanta attività fisica...un mese fa improvvisamente la gamba sinistra inizia a fare male tanto da non poter più camminare...insomma, siamo arrivati solo ieri alla scoperta di: linfoma diffuso alle ghiandole dell'addome , degli organi interni, del mediastino,e Dell inguine. Frattura patologica della testa del femore in conseguenza a metastasi dell osso e dell'acetabolo. Versamento e cisti al teaticolo dx di natura da determinare. Ora è in programma x martedì operazione di artroprotesi , e nel frattempo l ematologo farà le biopsie necessarie x stabilire il tipo di linfoma e la stadiazione. Lui x ora non sa del linfoma...le.condizioni generali sono molto buone. Nell'attesa di sapere la sentenza, avrei bisogno delle vostre parole e esperienze perché ci si è spalancato un mondo di cui non sappiamo nulla. Un Abbraccio E Grazie .

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3251
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: linfoma da definire

Messaggio da Franco953 »

Cara azzulice
lascia che ti dica quanto mi spiace per ciò che sta accadendo a tuo padre e a tutta la tua famiglia
Spero che qualcuno ti risponda portando la sua esperienza
Purtroppo questa malattia colpisce, nella maggior parte dei casi, in silenzio , senza nessun avviso e quando si manifesta si è già diffusa nel corpo della persona colpita
Capisco quindi lo stupore e l'attuale fase di disorientamento di fronte a qualcosa che non si conosce e che fa paura
Nulla però è mai scontato e ci sono casi in cui , attraverso anche grandi sofferenze , il tumore è stato fermato e battuto
L'importante è non arrendersi e non farsi prendere dallo sconforto e dalla depressione. Mai gettare la spugna
Bisogna lottare e tu in questo momento sei il bastone principale sul quale tuo padre può fare affidamento
Si tratta di una battaglia lunga e dura che dovete portare avanti insieme convinti più che mai di volere sconfiggere il tumore
Mi rendo conto che non è facile ma la Speranza e l'Amore sono due armi eccezionali che abbiamo a disposizione per affrontare ogni difficoltà
Ora stai vicino a papà e cerca di dargli la forza per combattere e per non lasciarsi sopraffare
La carica psicologica, di chi è stato colpito dal tumore, è importante e fondamentale per riuscire a vedere "la luce infondo al tunnel"
La paura incontrollata, lo sconforto, la disperazione non aiutano ma anzi complicano la situazione
Azzulice se hai bisogno di sfogarti, oppure di una parola o di una frase che ti possa "caricare" noi del Forum siamo a tua disposizione. Scrivici e ti risponderemo cercando di aiutarti
Tienici informati sulle condizioni di salute di papà
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

azzulice
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 21 feb 2014, 23:46

Re: linfoma da definire

Messaggio da azzulice »

Grazie franco, le tue parole mi sono di conforto e aiuto... il mio papà è sempre stato la mia forza e il mio pilastro, e non lo lascerò andare da nessuna parte...ho paura si, ho paura che soffra , ho paura che lui abbia paura...ho paura di tutto e non so neanche bene di cosa...ovvio che ora mi venga da pensare alle cose più brutte...anche perché penso: se il male è riuscito a SPEZZARGLI in due la testa del.femore...allora quanto può essere forte ?.... purtroppo l attesa è estenuante...ma spero che per quanTo questo mostro possa essere potente, noi potremo esserlo più di lui. O per lo meno ci proveremo con ogni forza. Spero di avere notizie migliori...grazie di tutto cuore.

azzulice
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 21 feb 2014, 23:46

Re: linfoma da definire

Messaggio da azzulice »

Eccomi Ancora A Chiedere Il Vostro Parere...papà verrà operato domani di artro protesi all'anca, l anestesista ha detto che le condizioni generali sono buone ma optano x l anestesia spinale, xche non sanno come sia la situazione all'interno , e un' anestesia generale non si fidano a farla...ecco, questo non capisco ...cosa voglia dire...voi sapete aiutarmi? Grazie

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3251
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: linfoma da definire

Messaggio da Franco953 »

Azziluce cerco di spiegarmi ma non è semplice per me che non un medico e neppure un addetto ai lavori
Comunque prego chi ci legge di correggermi nel caso dovessi scrivere delle imprecisioni


L'anestesia spinale:Tecnicamente si tratta di un'anestesia loco-regionale centrale, cioè prevede un'inezione nella colonna vertebrale per rendere insensibile al dolore solo alcune parti del corpo
L'anestesia spinale è molto utilizzata negli interventi che richiedono di anestetizzare il basso addome o le gambe, ad esempio per trattare un'ernia inguinale, per interventi di proctologia o di safenectomia, nei parti cesarei e per gli impianti di protesi all'anca o al ginocchio in pazienti anziani per cui l'anestesia generale può risultare più invasiva e più pericolosa
L'anestesia spinale non è una procedura particolarmente dolorosa. Certo, si può avvertire un fastidio al momento dell'inserimento dell'ago nella schiena, ma la sempre maggiore abilità manuale degli anestesisti, abbinata all'uso di aghi più sottili rispetto a quelli impiegati in passato, ha ridotto moltissimo il dolore associato alla procedura.
In ogni caso qualsiasi dubbio solitamente è risolto dall'anestesista nella visita di routine che precede tutti gli interventi, durante la quale si possono fare tutte le domande che si ritengono opportune sul tipo di anestesia che viene proposta.

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

azzulice
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 21 feb 2014, 23:46

Re: linfoma da definire

Messaggio da azzulice »

Grazie ancora per le tue preziose informazioni....ne approfitto ancora...stamane durante l operazione( che in se stessa è andata benissimo ) hanno prelevato un frammento osseo da analizzare . Ora mi chiedo, se sospettano linfoma, perché non hanno asportato un linfonodo? Hanno parlato vagamente di mieloma o sarcoma...ma.dall osso hanno informazioni sul linfoma ? Scusate veramente l ignoranza e le mille domande forse inutili ....

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3251
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: linfoma da definire

Messaggio da Franco953 »

azzulice
da quello che so la biopsia ossea viene effettuata, solitamente, perchè tutte le cellule che compongono l'osso possono trasformarsi e dare origine a un tumore.
Però mi fermo qui, perchè non vorrei darti delle notizie errate
Ti consiglio però di chiedere qualsiasi tipo di informazione ai medici in quanto sono loro, in base alle visite e agli esami , a decidere di fare determinati interventi piuttosto che altri. Loro quindi sono i più informati. Non farti scrupoli e fatti spiegare tutto "per filo e per segno"
Lascio comunque la parola a chi è più esperto di me
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

azzulice
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 21 feb 2014, 23:46

Re: linfoma da definire

Messaggio da azzulice »

Grazie franco, noi chiediamo ai medici ma ovviamente non sapendo ancora notizie sicure non si sbilanciano. Vedremo ....l attesa logora ma cerchiamo di sorridere. Grazie di tutto

azzulice
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 21 feb 2014, 23:46

Re: linfoma da definire

Messaggio da azzulice »

Sempre.qui ....in cerca di risposte...I medici hanno detto , nell'attesa dei risultati della.biopsia, che comunque , anche se.fosse di quarto stadio e metastatizzato ci sono buone risposte alle.terapie e buone probabilità di GUARIGIONE! Dicono che nella cura del linfoma si sono fatti passi da gigante e anche nel peggiore dei casi c'è alta probabilità di guarigione ! Qualcuno ha testimonianze ?? Grazie e buona serata

[Antonio]
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: mer 2 set 2015, 0:46

Re: linfoma da definire

Messaggio da [Antonio] »

E' vero che dal linfoma spesso è possibile uscirne con una guarigione completa.

Ho una zia che lo ebbe alla gola nei primi anni 80, fu operata con successo e ad oggi, a distanza di oltre 30 anni, è ancora viva.

Peccato che tuo padre abbia sottovalutato le prime avvisaglie... che rabbia.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Mieloma, leucemie e linfomi”