Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

MAX1951
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 1 gen 2016, 10:26

Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

Messaggio da MAX1951 »

Buon giorno e auguri a tutti, sono appena entrato nel forum, ed ho letto le esperienze delle persone che come me hanno subito l'intervento di prostatectomia radicale con indice di gleason 3+3.
Io sono stato operato al Policlinico di Abano Terme, struttura pubblica di eccellenza, con il robot da Vinci di ultima generazione, dopo una visita effettuata a Roma, dove vivo, in marzo 2015 mi hanno pianificato la prassi e l'intervento in modo impeccabile, persino la prenotazione in albergo convenzionato per me, un giorno e per la mia compagna, a prezzo convenzionato. Mi sono presentato il giorno 18 maggio, come pianificato e mi è stata consegnata una scheda con tutti gli appuntamenti e le visite pre-operatorie da fare in giornata, dalla tac alla presa visione della stanza di ospedale. Il giorno 19 libero ed il 20 mattina a digiuno ricovero, intervento n° 2 alle ore 12 sono entrato in sala operatoria alle 15,30 ero in reparto, con il catetere e 6 piccoli fori in pancia e addome. Durante la notte venivo controllato ogni ora e la mattina mi hanno fatto alzare e camminare con al guinzaglio il catetere.... ogni infermiere o dottore dello staff, che incontravo mi chiedeva come stavo, infondendomi sicurezza e serenità. Il terzo giorno, venerdì, mi ha visitato il dottore e mi ha comunicato che la mattina successiva sarei stato dimesso dopo aver tolto il catetere, così è stato. Ho indossato i pannoloni per 2 giorni dopo di che riuscivo già a controllare abbastanza bene le urine, ma per sicurezza li ho indossati ancora per qualche giorno.
Sono stato in convalescenza a casa per 15 giorni migliorando giorno dopo giorno, mi è stato recapitato dall'ospedale un resoconto dell'intervento da comunicare al mio medico, nella lettera era precisato l'intervento fatto e gli accertamenti da fare e per ultimo il costo dell'intervento e del ricovero che la struttura aveva avuto, 4600,00 euro, si quattromilseicento/oo.
Dopo venti giorni il 10 giugno ho ripreso il mare con la barca a vela, senza pannolini....., abbandonati quasi subito.
Ora sono alle prese con il CIALIS, e con il CAVERJECT, le analisi sono perfette PSA 0,01 e per il momento è tutta una lotta psicologica, devo cercare di modificare il mio precedente atteggiamento sessuale, ma ci riuscirò perché.... chi ben comincia è a metà dell'opera e io grazie al Policlinico di Abano ho iniziato nel migliore dei modi.
Buon vento sempre
MAX
Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a

Messaggio da Alessandra68 »

Che bello!! Bravo te e brava struttura ospedaliera!! In bocca al lupo per tutto.
Alessandra
Ele2012
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 21 apr 2017, 23:22

Re: Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

Messaggio da Ele2012 »

Buona sera,mi scuso in anticipo perche' sono nuova del forum.
Vi sto osservando da qualche giorno e mi state aiutando tanto,giovedi scorso io e mio marito abbiamo avuto una gran brutta notizia,tumore alla prostata, PSA 18 Gleason 4+4 a carico di entrambi i lobi prostatici,interessamento del core bioptico e' risultato essere al 90%,7 prelevi su 14 sono risultati positivi adenocalcinoma....insomma sono a pezzi,mio marito ha solo 53 anni e non so cosa aspettarmi,il 27 abbiamo la pet e ho una paura esagerata. Ho veramente bisogno di voi per capire cosa aspettarmi,ci hanno proposto l'intervento col robot perche' meno invasivo,ci hanno prospettato l'impotenza e vorrei capire se e' sicura o se e' solo una possibilita,per non parlare della pet e del risultato.....insomma se potete aiutatemi a chiarirmi le idee,noi siamo di bologna ma c'e chi mi ha consigliato d'andare a operare a milano in quanto piu' preparati. Mi scuso ancora tantissimo ma chi puo capirmi meglio di voi?GRAZIE infinitamente
Stefano2018
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

Messaggio da Stefano2018 »

ciao cerco di darti qualche risposta ma sono solo opinioni non sono un medico(mio padre ha avuto una diagnosi molto simile alla vostra):

PSA 18 Gleason 4+4 : caso ad alto rischio

la pet/tc : sarà importante per capire se ce disseminazione a distanza

gli interventi del genere hanno un obiettivo oncologico e uno funzionale

visto la situazione di tuo marito il risultato deve concentrarsi sull'aspetto oncologico quindi deve essere più radicale possibile : togliere prostata le vescicole seminali i nervi e un gran numero di linfonodi almeno 12/15.( a mio padre ne furono tolti solo 5 e ancora oggi ci penso)

per ottenere questo risultato la tecnica tradizionale open è più indicata ma se il chirurgo è molto bravo ci riesce anche con il robot anche se risulta più complicato.

impotenza: quanto operano per accedere alla prostata devono tagliare un nervo ma di solito ne salvano uno , nel caso di tuo marito invece le linee guida consigliano l asportazione di entrambi i nervi visto che ci potrebbe essere il rischio di recidiva. tagliati entrambi i nervi l impotenza viene di conseguenza.

considera poi che in base ai risultati potrebbe essere consigliata una radioterapia o una terapia ormonale e anche queste incidono sull 'erezione.

quindi per adesso all'impotenza non pensateci occupatevi prima dell'aspetto oncologico:

le linee guida consigliano : intervento ed eventualmente radioterapia /o radioterapia + terapia ormonale per 24 mesi

voi state optando per l'intervento (per me state facendo bene perché dopo potete fare sempre la radio invece se iniziate con la radio fare un intervento diventa molto complicato)

fate la pet per capire realmente di cosa stiamo parlando

fate intervento più radicale possibile ripeto importante una linfoadenectomia estesa perché ha sia scopo diagnostico sia scopo curativo se i linfonodi malati sono pochi.

in base all esame istiologico e al primo psa dopo l'intervento si deciderà se effettuare una radioterapia adiuvante

ps : cercate per quanto possibile di stare tranquilli ad oggi è una situazione che si può gestire anche per 15/20 anni bisogna fare un passo alla volta.
Stefano2018
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

Messaggio da Stefano2018 »

http://forum.corriere.it/sportello_cancro_la_prostata/

qui puoi porre tutte le domande che vuoi al prof conti che di solito ogni 10 giorni risponde

https://translate.google.it/translate?h ... &sandbox=1

questo è un forum americano ricco d'informazioni parlano di trattamenti che in italia ancora non esistono. ti ho linkato la pagina già tradotta se non conosci l'inglese.
Ele2012
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 21 apr 2017, 23:22

Re: Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

Messaggio da Ele2012 »

Ti ringrazio tantissimo sei stato molto esaustivo.
StefanoM
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 5 nov 2014, 17:41

Re: Prostatectomia radicale con robot da vinci 3 giorni e a casa

Messaggio da StefanoM »

Ciao MAX1951, io ho subito lo stesso tuo intervento nell'aprile 2016, in altra struttura, e sostanzialmente il mio decorso è stato identico al tuo. Per quanto riguarda invece la terapia, la mia si differisce dalla tua solo per l'uso di Vitaros anzichè Caverject, ma con risultati del tutto deludenti. A distanza di 12 mesi sono molto preoccupato. Che fare???
Sono felice di sapere che dal punto di vista psicologico tu abbia risolto...
Io non riesco...
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore alla prostata”