PAURA...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Gio'
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 19:58

PAURA...

Messaggio da Gio' » mar 16 feb 2016, 20:31

Ciao a tutti...so che solo voi potete capire la mia situazione.
Sono Giovanna e ho 29 anni...
Tutto è cominciato nell'agosto 2012...mia madre aveva dolori alla schiena, allo stomaco...e poi è diventata gialla. Tumore al pancreas operato a ottobre, per poi fare 6 cicli di gemcitabina. Tutto sommato non posso lamentarmi...intervento riuscito e anche la chemioterapia ben tollerata. A febbraio dell'anno dopo si ripresenta una piccola metastasi al fegato...operata e niente terapia. Successivi controlli tutto ok...mostravano qualche linfonodo e poi due piccoli polipetti benigni al colon che ha tolto.
Arriviamo a ottobre dove le consigliano di fare a livello preventivo un po' di abraxane che però non tollera bene e quindi ne fa solo due...ma iniziano forti dolori alla schiena, all'addome...febbre...fa una pet di controllo ma non c'è niente, ma la ricoverano per degli accertamenti e ci dicono che può essere un po' di infezione da curare con degli antibiotici e ci rassicurano dicendo che non c'è più segno di malattia e che non dovrà fare nemmeno più terapie preventive. Però il medico per sicurezza decide di farle una risonanza...e quì cade il mondo addosso...carcinosi peritoneale!
L'oncologo ci ha detto che non si può operare e vuole cominciare con la gemcitabina che aveva ben tollerato due anni fa. Gli ho chiesto che devo aspettarmi...lui mi ha detto che visto che sono passati tre anni dall'operazione al pancreas vede che la malattia di mia madre va molto lentamente e quindi mi ha detto di essere fiduciosa...che la terapia potrebbe funzionare.
Ma l'hanno dimmessa ormai da due settimane ma lei è a terra...è sempre stesa...è debolissima...non ha dolori perchè prende mattina e sera gli antidolorifici che la fanno stare addormentata tutto il giorno...la febbre va e viene...e dalle analisi i globuli bianchi sono alle stelle e la bilirubina sta salendo. L'oncologo dice che potrebbero essere le vie biliari dilatate e giovedì le vuole fare un'ecografia...
Non so davvero più che aspettarmi...io e lei siamo una cosa sola...non potrei immaginare una vita senza di lei...e vederla così mi fa male...lei ha sempre combattuto...è sempre stata forte...ora no...si sta lasciando andare...è lì su quel divano...e di alza solo per andare in bagno o andare a letto....e io ho tanta paura...
Mi sono sposata solo cinque mesi fa...e ho troppo bisogno di lei...deve crescere i figli che avrò...devo ancora crescere con lei...
Scusate lo sfogo...ma so che con una carcinosi peritoneale da tumore al pancreas non sarà facile...

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3142
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: PAURA...

Messaggio da Franco953 » mar 16 feb 2016, 20:54

Cara Gio'
capisco la situazione, le tue tensioni e la preoccupazione per il futuro di tua madre
Si tratta naturalmente di un contesto diagnostico non facile
Però se già ora, non credi che tua madre ce la possa fare, sarà veramente difficile ottenere anche dei semplici miglioramenti
Per vincere bisogna credere in ciò per cui si lotta. Altrimenti è inutile ed è meglio lasciare perdere
Tu devi essere il principale sostegno di mamma. Tu devi essere quella che spinge la mamma a lottare con il corpo e con la mente contro il tumore
L'oncologo mi sembra che ha lasciato qualche spazio di SPERANZA ed è a quella che ti devi aggrappare con tutta la forza che hai in corpo
Ti chiedi se riuscirete a ottenere anche solo de semplici i miglioramenti ? Non so rispondere. In realtà, nessuno lo sa !
Certo è, che partire già con l'idea di perdere la guerra, non aiuta nessuno anzi, fa crescere la sfiducia e la rassegnazione.
Forza allora! Credi nella battaglia che devi portare avanti con mamma e se , il destino ha già segnato ciò che vorremmo non fosse, perlomeno potrai dire di averci provato
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Gio'
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 19:58

Re: PAURA...

Messaggio da Gio' » mar 16 feb 2016, 21:35

Grazie Franco per le belle parole...hai ragione...lo so, ma dopo tutto quello che abbiamo passato tre anni fa stavolta ci è davvero caduto il mondo addosso. Ce la metterò tutta però...

mara7385
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 13:11

Re: PAURA...

Messaggio da mara7385 » mer 17 feb 2016, 19:42

Ciao ,so che la mia testimonianza è negativa,ma non tutte le storie e i percorsi sono uguali, mio padre operato nel 2013 per tumore al rene, dopo un anno è mezzo ha avuto una recidiva,carcinosi peritoneale... ci ha lasciato 6 mesi fa.

Gio'
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 19:58

Re: PAURA...

Messaggio da Gio' » gio 25 feb 2016, 19:38

Ormai sono giorni che vivo nell'angoscia più assoluta. Mia madre è di nuovo in ospedale...nelle sue condizioni si è presa una bruttissima polmonite...come se già non avessimo problemi.
I medici mi hanno detto che in pazienti come lei queste complicanze sono comuni ma sono severe...è difficile uscirne...
Non so più che pensare...passo dalla disperazione alla speranza... Ma ormai sono pronta a tutto... La malattia è lì...non si può nemmeno cominciare la terapia in queste condizioni...e questa polmonite la sta distruggendo... Ho così tanta paura del futuro...

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3142
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: PAURA...

Messaggio da Franco953 » gio 25 feb 2016, 21:28

Giò
lo so la situazione non è facile. L'età, la malattia, la polmonite non giocano certo a favore della mamma
Però s vuoi fare qualcosa di costruttivo, lascia la disperazione ed affidati alla speranza
Solo così puoi caricarti per affrontare qualsiasi situazione
Ora stai vicino a mamma ed assistila cercando di farle sentite che le sei vicina
Sono momenti importanti. Il calore famigliare aiuta le persone che soffrono e che , inevitabilmente si sentono sole.
Forza! Siamo tutti con te

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Gio'
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 19:58

Re: PAURA...

Messaggio da Gio' » ven 26 feb 2016, 12:17

Grazie a Franco per le belle parole...è così difficile vederla in quel letto d'ospedale e sapere che in realtà c'è poco da fare... Lei è sempre stata una roccia...e ora non la riconosco più... Spero solo che non soffra...ha già sofferto tanto e anche questo non se lo merita...

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”