Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Solidea
Membro
Messaggi: 900
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Solidea » lun 16 ott 2017, 3:35

Salve a tutti. Purtroppo ho potuto constatare anch'io quanto il cancro e il dolore in genere allontanino le persone.
A me però sta succedendo una cosa abbastanza strana...si sono defilati anche amici che ci sono passati, anche se tempo fa.
Vi è mai capitato?
Io capisco perfettamente che ognuno abbia la propria vita e non pretendo certo di sentirci ogni istante...però dopo i primi due messaggi di circostanza puff...svaniti.
Che tristezza
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Silvia76
Membro
Messaggi: 521
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Silvia76 » lun 16 ott 2017, 22:14

Cara solidea io ormai nn ho più parole.... Tanta tristezza e amarezza... Che gente priva di sentimenti c'è in giro!!! Io in questi quasi 2 anni ho perso tantissime persone ma ne ho acquisite poche ma vere amiche!!!!! Io ci sono se vuoi parlare!!!

stellastella
Membro
Messaggi: 369
Iscritto il: dom 10 gen 2016, 22:43

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da stellastella » lun 16 ott 2017, 22:24

Carissima solida e Silvia 76 e vero...molti fanno le solite frasi fatte....che io dalla parte opposta non ho mai fatto...Io ho notato una cosa per quanto mi riguarda...che per determinate persone per cui ho fatto tanto...Loro al momento della catastrofe non sono state poi così presenti persone su cui avrei scommessa...ma ormai non mi feruscendo più ci resti male vuol dire che se dovesse capitare loro mostrero lo stesso comportamento questa dolore così grande. ...Non ho più manco voglia di scrivere qui....poi a volte...Mi viene la voglia bo non ci capisco un tubo....capisco solo che mi mancano e mi manco io

Solidea
Membro
Messaggi: 900
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Solidea » lun 16 ott 2017, 22:39

Grazie mille ragazze, alla fine questo piccolo spazio è davvero di conforto e di consolazione per noi tutti.
Cara Silvia, mi fa piacere che abbia compensato le tue perdite alla grande! Però resta l'amarezza...parliamo di amici di una vita, non di conoscenti!
Non so dove viva la gente, qua siamo tantissimi a dover fare i conti con questo male tremendo e tutto quello che ne consegue, com'è capitato a noi può capitare a chiunque purtroppo...nessuno è immune! Eppure molti mettono la testa sotto la sabbia pensando in questo modo di evitare disgrazie del genere. Sono annichilita...
Stellastella...che dire...com'è quel detto "fai del bene e dimenticalo, fai del male e pensaci..." verissimo...però poi quando ti ritrovi letteralmente abbandonato da persone per le quali ci sei stato sempre viene davvero voglia di comportarti allo stesso modo.
Anche perché ripeto, non chiediamo la luna, sappiamo bene che la croce è soltanto nostra, nessuno chiede a nessun altro all'infuori di noi di farsene carico...basterebbe soltanto qualche messaggio o telefonata in più.
Coloro che poi ci sono già passati poi e che sono ugualmente svaniti nel nulla...davvero incommentabili
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Elegra
Membro
Messaggi: 747
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Elegra » mar 17 ott 2017, 20:52

Condivido pienamente
Quando il cancro è entrato a far parte della mia vita iniziando a "sterminare" la mia parentela (papà...zio ...zia) ho scremato molto notevolmente le amicizie. Mi sono sentita dire che ero noiosa e che il mio bimbo di neanche due mesi aveva lo sguardo imbronciato perché aveva preso da me : e mio padre era malato terminale. Incommentabili davvero. Non riesco ancora oggi a dimenticare queste parole dure e insensibili.
Da allora ho deciso che basto a me stessa
Anche adesso nella gestione della malattia di mia mamma mi lascio "scivolare tutto addosso": e quante stupidate ho sentito..non vi sto a dire
Dalla manager sul lavoro che voleva la cartella clinica se chiedevo i permessi per le chemio...(come se uno potesse inventarsi una malattia del genere)... a quando mi augurava "buone ferie!" e sapeva che andavo in ospedale...alle presunte amiche che quando io salto di gioia se non è peggiorata mi guardano e dicono :ma non guarisce? Noo mia mamma non guarisce...Ahh che palle.. (ma piuttosto taci no?)
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

stellastella
Membro
Messaggi: 369
Iscritto il: dom 10 gen 2016, 22:43

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da stellastella » mar 17 ott 2017, 21:06

Elegia hai perfettamente ragione....

Solidea
Membro
Messaggi: 900
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Solidea » mar 17 ott 2017, 22:25

Aiuto, Elegra, la tua capa è davvero mostruosa...solo un pazzo non preferirebbe poter andare al lavoro regolarmente piuttosto che vivere questo strazio. Le amiche...sì, so di che parli. O trovi quelle che dicono "andrà tutto bene" da leggere come "ma dai, stai esagerando" oppure quelle sul tragico andante "ma si può fare ancora qualcosa o non c'è più nulla da fare?" a bruciapelo...le vie di mezzo, queste sconosciute.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

moni1
Membro
Messaggi: 1290
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da moni1 » mer 18 ott 2017, 10:41

....parlando di capi, questa ve la voglio davvero raccontare: sono rientrata al lavoro dopo l'operazione al seno esattamente 10 gg perché un mio collega si doveva fare un piccolo intervento, altrimenti, visto che ancora il braccio non lo muovevo perfettamente, il destro, per intendersi, sarei stata a casa almeno un'altra settimana; lui ha avuto il coraggio di dirmi: "Monica sei indietro nel lavoro!!!!!!!!!!!!!!!! io ho risposto che non avevo avuto una semplice influenza ma non è servito a nulla....ero indietro!!!! roba da non credersi! per ora questa "chicca" ma ce ne sarebbero altre....
parlando poi delle amicizie e conoscenze.....stendiamo un velo pietoso che è meglio vai!!!!!!!!!!!!

Lucy_PA
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: mar 13 set 2016, 9:28

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Lucy_PA » mer 18 ott 2017, 14:08

Che ammarezza davvero legere queste testimonianze! Anche io ho passato la divisione tra gli amici e conoscenti quelli che sparivano nel nulla e quelli che hanno trovato un coraggio starmi vicini.

Ma ieri mi è successa una cosa che mi ha fatto piangere. Sono andata dal mio medico di base per ritirare il certificato per fare la revisione della invalidità con accompagnamento per aggravamento della situazione. E non mi l’hanno dato! Per lui un lieve incremento di tutte le innumerevoli metastasi che ho non è il caso valido. Come se avessimo parlato di un brufolo sul sedere. Mi sono sentita presa in giro come se fosse un’imbrogliona che fa finta di stare male...non so se ho ragione oppure sono esageratamente sensibile...

Elegra
Membro
Messaggi: 747
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Che amarezza.....il tumore è capace anche di delineare il confine fra amicizia e apparenza!

Messaggio da Elegra » mer 18 ott 2017, 18:41

Lucy non ho davvero parole...
Poi ci sono in giro chissà quanti falsi invalidi..
Tu dimmi se non devono confermarti l'invalidita' con accompagnamento...no ma guarda sono schifata all'inverosimile
Ci sarebbe da scrivere ai giornali..
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”