Non so come parlarne agli altri

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
zaira
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 4 mag 2016, 19:12

Non so come parlarne agli altri

Messaggio da zaira »

Ho 19 anni frequento l'università di matematica a Milano e ho un tumore, mi rimangono pochi mesi di vita perché ho scelto di non curarmi ormai ho accettato questo fatto, é solo che non so come dirlo al mio ragazzo, non voglio che stia male per me , voglio che si rifaccia una vita che si trovi una ragazza che gli permetta di avere quello che questa malattia non mi ha concesso di dargli. É la mia sconfitta più grande, in genere non piango e sono forte e lo sono stata su tutte le decisioni ma questa é la peggiore non so come affrontarla e non voglio chiedere aiuto ad amici o familiari forse per colpa del mio dannato orgoglio e mi ritrovo su un forum, a riferire tutto a sconosciuti ho un disperato bisogno di consigli perché non riesco a fare una scelta sono confusa e sconvolta.

davide72
Membro
Messaggi: 269
Iscritto il: lun 4 apr 2016, 15:19

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da davide72 »

Mamma mia zaira!! Come faccio a darti un consiglio! Già leggere le tue frasi mi fanno stare male... cerco di mettermi nei tuoi panni ma è difficile, molto difficile! Ed allora posso solo dirti che l'amore non ha confini e che, forse, dovresti permettere al tuo ragazzo di starti accanto fino alla fine. Se fosse capitato a lui tu cosa avresti preferito? Sapere o non sapere? Perché un rapporto a due è fatto di fiducia reciproca. Non c'è un modo migliore di un altro per dirglielo.. ma credo che tu lo debba fare. Anche perché prima o poi lo capirà da solo...
Lascia che sia lui a decidere in che modo starti accanto..
Se avete poco tempo da passare ancora assieme allora fate in modo che ogni attimo sia intenso, da vivere fino in fondo e fate tutto quello che avreste voluto fare assieme il prima possibile...
Ci sarà un tempo per piangere, adesso è il momento di vivere!
Un abbraccio zaira, metti da parte l'orgoglio e fatti aiutare da chi ti sta vicino.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da Franco953 »

Cara Zaira
E’ vero all'inizio forse siamo degli sconosciuti ma nel momento in cui decidi di confidare le tue paure , le tue tensioni, allora entri a fare parte di una grande famiglia formata da tante persone che vogliono aiutarti
Dici anzitutto di avere un tumore ma di tumori ce ne sono parecchi. Di che tumore si tratta ? Hai parlato con degli oncologi e ti hanno spiegato la situazione proponendoti una cura ?
Per quale motivo dici che non vuoi curarti ? Ci sono delle ragioni particolari ?
Ci credo che non sai come affrontare la situazione in cui ti trovi. Sei molto giovano e a mio avviso devi farti aiutare. Se non vuoi dirlo ai famigliari e al tuo ragazzo rivolgiti ad un professionista (uno psicologo) che possa aiutarti nelle tue decisioni
Non devi avvilirti e lascia perdere l’orgoglio che, nella situazione in cui ti trovi, può solo peggiorare le cose.
Devi cercare di stare calma e di riflettere su ciò che i medici ti hanno riferito. E’ importante. Riesci a" farci un quadro" generale della diagnosi ?
Se vuoi scriverci fallo tranquillamente noi siamo qui anche per te, per cercare di aiutarti

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

zaira
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 4 mag 2016, 19:12

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da zaira »

Vi ringrazio entrambi per le risposte,
Ho un carcinoma duttale infiltrante al III stadio, quando l'ho scoperto é stato un fulmine a ciel sereno perché non ti aspetti una cosa del genere, soprattutto a quest'età e considerato che i medici avendomi spiegato che spesso si presenta maggiormente nelle donne dopo i 40 anni é stato ancora più dura accettarlo.
Per fortuna (o sfortuna) non ho mai avuto sintomi intensi o particolari dolori fino a qualche mese fa.
Mi hanno consigliato diverse terapie e riempito di statistiche di riuscita e sopravvivenza, mi hanno riempito di numeri e percentuali.
La scelta di non curarmi non é dipesa solo da quello, probabilmente moltissimi ora mi daranno contro perché non intendo lottare ma rassegnarmi, ma sono contenta della vita che ho fatto finora non ho rimpianti quindi piuttosto che provare e fallire preferisco finire i miei giorni dignitosamente. Di psicologi ne ho visti diversi quelli che in genere ti consigliamo dopo gli esami e non mi hanno aiutata molto almeno nel mio caso, tutti che cercano di farti ragionare senza che si trovino in questa situazione.
Forse il mio modo di pensare é sbagliato ma il vero problema é far capire a chi amo che sono contenta così ma non so come dato che anche qui andranno contro la mia scelta perché "la vita va rispettata" questo é quello che mi sento dire.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da Franco953 »

Cara Zaira
sarò duro con te ma penso che lo debba fare.
Il solo modo per affrontare dignitosamente la situazione in cui ti trovi è quella di guarire o perlomeno di riuscire a convivere con la "bestia nera" come la chiamiamo noi del Forum e di conseguenza quella di sottoporti alle cure
Fallirai veramente nel momento in cui ti abbandonerai alla malattia e lascerai che il tumore abbia il sopravvento conquistando tutto il tuo corpo
Certo , hai 19 anni, sei maggiorenne e puoi fare le tue scelte.
Ma devi renderti conto che così facendo è come se punissi i tuoi genitori, i tuoi amici, i tuo familiari e il tuo ragazzo. Perchè, se ti lascerai morire oppure non ti sottoporrai alle cure, è così che si sentiranno le persone che ti sono più vicine
Chiediti se è giusto PUNIRE le persone che ti vogliono bene ? Chiediti se ne vale la pena. Chissà, forse qualcuno potrebbe anche morire dal dolore per il tuo gesto
Io sono un papà e se mia figlia prendesse la tua decisione, mi sentirei veramente morire. Nascerebbe dentro di me un senso di colpa che mi porterebbe veramente a morire di crepacuore.
E poi ultima considerazione. Zaira è fin troppo facile morire. Ci vuole molto più coraggio a vivere
Ripeto , ciò che ho evidenziato nel precedente post. Ora hai preso la decisione di non curarti perchè, a mio avviso, sei ancora scioccata dalla notizie che ti hanno dato. Fatti aiutare da un professionista (psicologo) capace che possa , con le parole e con una terapia adeguata, darti il supporto di cui necessiti. Se hai trovato professionisti che non ti hanno capito , cambia e trovane degli altri.
Non abbandonare chi ti ama e non ricambiare il loro amore con un gesto che li distruggerebbe non solo sul piano morale ma anche su quello psico-fisico

Mi raccomando fatti sentire e tienici informati sulle tue decisioni, sulle tue tensione, le tue paure.

Un abbraccio

Franco

Sono troppo convinta che la vita sia bella anche quando è brutta che nascere sia il miracolo dei miracoli, vivere: il regalo dei regali. Anche se si tratta d’un regalo molto complicato, molto faticoso, a volte doloroso.
(Oriana Fallaci)
Ultima modifica di Franco953 il mer 4 mag 2016, 22:01, modificato 1 volta in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

davide72
Membro
Messaggi: 269
Iscritto il: lun 4 apr 2016, 15:19

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da davide72 »

Cara Zaira, io credo che ognuno di noi sia libero di fare le proprie scelte e tra queste c'è anche quella di non curarsi e di lasciare semplicemente che le cose accadano. Non ti criticherò per quello che hai deciso di fare (o non fare). Ogni scelta va rispettata soprattutto quando si tratta della propria vita. Però ogni tua scelta ha delle conseguenze sugli altri che ti stanno accanto e che ti vogliono bene. Inevitabilmente qualcuno soffrirà. Ci va coraggio e molta apertura mentale per accettare una scelta come la tua. Ora però la devi comunicare a chi ti ama ed a tutti coloro che ami tu. Devi permettergli di fare la loro scelta come tu hai fatto la tua. E magari anche sentire il loro punto di vista... I loro consigli... Chi ti ama può solo volere il tuo bene. Non chiuderti in te stessa... Potresti scoprire un punto di vista dagli altri completamente diverso dal tuo che non avevi considerato...

Aless77
Membro
Messaggi: 192
Iscritto il: mer 14 ott 2015, 21:33

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da Aless77 »

Concordo pienamente con Franco e Fabio.
Cara zaira mi dispiace tantissimo per l assurdo peso che alla tua giovane età devi subire. Rispetto la tua scelta ma anche io penso che dovresti comunicarla alle persone che più al mondo ti amano..i tuoi genitori ed anche ovviamente al tuo ragazzo.
Penso che al momento Sei molto confusa ed afflitta per l inaspettata situazione...chiunque lo sarebbe ma ti prego di considerare fermamente l ipotesi di curarti potresti pentirtene credimi...a questa età si fanno scelte che col senno di poi potrebbero essere non giuste e che a volte un pizzico di inesperienza non ci fa vedere nel migliore dei modi. Siamo tutti qui a stringerci intorno a te e darti tutto l aiuto e affetto che hai bisogno. La vita è meravigliosa e anche se pensi di non avere rimpianti pensa solamente che quello che verrà dopo questo periodaccio sarà stupendo e vissuto in maniera intensissima e emozionante..dalle gioie piu grandi alle piccolezze alle quali prima non davo mnimamente importanza. Ti abbraccio e tienici informati. Ciao

moni1
Membro
Messaggi: 1314
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da moni1 »

perché dici che hai pochi mesi di vita?? hai metastasi?? perché un duttale infiltrante non è mortale...boh...

Annlist
Membro
Messaggi: 62
Iscritto il: ven 29 mag 2015, 23:11

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da Annlist »

Io Concordo con Moni. Mah...

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Non so come parlarne agli altri

Messaggio da Franco953 »

Zaira
attendiamo una risposta in merito alle domande di moni1 e annalist

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”