Ma dopo un anno perché sto peggio?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Air96
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 12 nov 2013, 6:18

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Air96 » mer 29 giu 2016, 15:52

Solotu,mi dispiace tanto per tuo marito ma se posso vorrei consigliarti, per come penso tu stia già facendo,di non cedere mai davanti alle tue figlie, mio padre con noi si è sempre mostrato forte e questo ha contribuito ad alleviare tutto il dolore iniziale..
Io fra le tre sorelle penso sia quella che ancora dopo così tanto tempo ricade più frequentemente, oggi per esempio è una giornata del tutto no e in questi casi mi dispero e mi chiedo solo perché lei non sia qui,perché mi abbia dovuto lasciare così presto, solo lei riuscirebbe a farmi stare meglio. So che non ci sono risposte a queste domande,e forse è proprio per questo che non mi do pace. Spero tanto che quel raggio di sole di cui tu parli arriverà presto anche per me.
Grazie per le belle parole. Buona fortuna anche a te.

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Solotu » mer 29 giu 2016, 21:38

Grazie Air96 cercherò di non cedere ma ti garantisco che anche per una mamma forte come me è dura perché io ero abituata da mio marito ad essere trattata da regina io facevo la mamma e lui il papà e ora è difficile è stato lui il mio raggio di sole ti auguro di incontrare una persona così o meglio come il tuo papà che è bravissimo mi raccomando continua così un abbraccio piccola
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3241
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Franco953 » mer 29 giu 2016, 22:02

Air96 , non devi cedere.
Lo so , è dura ma io credo che il "tuo raggio di sole" non ti ha abbandonato, ma è ancora lì vicino a te per aiutarti.
L'importante è riuscire a sentirlo. E' importante superare il concetto di presenza fisica per passare a considerare una presenza spirituale.
A me basta un ricordo, un profumo, un'idea, una foto, per sentire papà. Lo sento nei momenti di maggiore difficoltà
Lo sento dentro di me con una grande forza che sale piano piano e arriva alla mente e mi aiuta a fare le scelte più difficili
Ci vuole tempo e , soprattutto bisogna crederci.
Sarà suggestione ? Può darsi , ma a me dà serenità e questo è ciò che conta.

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Alessandra68 » mer 29 giu 2016, 23:01

Ciao Solotu...leggo solo ora. La psicoterapia e in particolare la rielaborazione del lutto é stata fondamentale. Una grande vittoria per me: mi sono riappropriata della mia vita. Stavo ammalandomi lentamente..stavo morendo dentro...ora é molto diverso. Sono consapevole in primis e nonostante la salute sia un pò traballante riesco a dirigere la mia vita. Non subisco più gli eventi. Per quel che si può ovviamente..prima era molto triste. Che spreco di tempo...ma ora ci sono.
Un abbraccio

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Solotu » gio 30 giu 2016, 14:59

Grazie Alessandra 68 credo che pur non avendo grande fiducia nella psicoterapia sarò costretta intanto a portare mia figlia che vedo comincia a cadere a pezzi e poi forse sarà necessario anche per me. Il problema è che nessuna psicoterapia può toglierti il dolore dell'anima ed io ormai sono persa ma per i miei figli sono disposta anche a questo.
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

wendy
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da wendy » gio 30 giu 2016, 19:56

Sei una grande donna.....un abbraccio Solotu

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Solotu » gio 30 giu 2016, 21:50

Che carina che sei Wendy ed è un complimento ancora più gradevole in quanto fatto da un'altra grande donna che sta coraggiosamente lottando per il suo amore
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

Air96
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 12 nov 2013, 6:18

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Air96 » ven 1 lug 2016, 17:12

Franco grazie del consiglio,posso dirti che esattamente come te anche a me a volta capita di "sentirla",soprattutto nei momenti difficili,è come se sapessi che lei Comunque c'è, e anch'io ti dico che non so se è suggestione sta di fatto che mi fa stare bene. È difficile abituarsi all'assenza fisica,ancora non sono riuscita ad accettarlo completamente.

Solotu,se reputi che da sola non puoi farcela rivolgiti ad un aiuto esterno che non è sinonimo di debolezza anzi io lo reputo coraggioso perché vuol dire che si ha la capacità di riconoscere i Propri limiti. Io non l'ho mai fatto,anche se forse mi avrebbe fatto bene. Adesso che studio psicologia e psicologia oncologica pediatrica (decisione presa in seguito alla morte di mamma e di un' altra mia cara amica sempre a causa del cancro)comincio a vedere tutto con occhi diversi.
Sempre tanta forza!!spero tanto in un futuro migliore per noi tutti.

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Ma dopo un anno perché sto peggio?

Messaggio da Solotu » ven 1 lug 2016, 19:10

Grazie Air96 speriamo veramente in un futuro migliore soprattutto per i giovani come te
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”