Quanto è dura essere forte per tutti

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Fede19
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: mer 3 ago 2016, 21:01

Re: Quanto è dura essere forte per tutti

Messaggio da Fede19 » lun 24 ott 2016, 21:06

Butterfly81 ha scritto:
Fede19 ha scritto:È molto bello notare che le buone notizie durano al massimo due giorni.
Devo rettificare, non avevo trovato un medico comprensivo e disponibile, ho trovato l'ennesimo furbo che cerca di farmi fessa. Lunedì mattina ore dieci mi squilla il telefono:"dobbiamo trasferire suo padre in una struttura lunga degenze, tipo casa di riposo, perché è stabile". Probabilmente per stabile intendono che non muore abbastanza in fretta per le loro esigenze?
E tanto per ribadire la loro umanità mia nonna oggi ha chiesto se potevano aiutarla ad aprire il suo pannolone affinché potesse andare in bagno e le hanno risposto di no. Complimenti, devono essere molto soddisfatti dopo aver mortificato una donna di 84 anni che passa l'intera giornata su una carrozzina a guardare il figlio morente.
Devo dire che se queste persone sono quelle che dovrebbero aiutare le famiglie in un momento simile o io sono completamente esaurita e scambio gli aiuti per ulteriori problemi, o sono molto sfortunata a trovare un Hospice del genere o nella loro struttura devono rivedere qualcosa!
fede non ho capito...perchè vogliono dimettere tuo padre dall'hospice? ma è pubblico o a pagamento? voi state lì o sta da solo? perchè un medico giorni fa mi ha spiegato che negli hospice devono abitarci pure i parenti... io davvero sono senza parole...
Butterfly mi hanno detto che si è stabilizzato, e quando si stabilizzano loro possono trasferirlo in una struttura a lunga degenza, se poi peggiora si riporta lì. Questo è un Hospice pubblico, non ti dico la pressione che mi hanno fatto LORO affinché lo ricoverassi: mi hanno fatto sentire un'egoista per aver detto che avrei preferito una struttura nella mia stessa città, perché la loro è una struttura migliore, ho dovuto decidere in 24 ore! Durante il giorno c'è sempre almeno una persona con lui, io avevo addirittura chiesto se fosse necessario mettere una persona fissa (visto che lui è non vedente) e il personale era quasi indignato, mi hanno detto che assolutamente no,loro erano perfettamente in grado. Io davvero non ci capisco più niente, sono una contraddizione unica!

Butterfly81
Membro
Messaggi: 157
Iscritto il: mar 17 mag 2016, 1:18

Re: Quanto è dura essere forte per tutti

Messaggio da Butterfly81 » lun 24 ott 2016, 22:17

capito...strano, perchè ti ripeto il dottore delle cure palliative mi ha detto che negli hospice devono "viverci" i parenti, ma anche questa mi sembra una idiozia. cmq cara mi spiace tanto per la situazione, però pensa che almeno da te ci sono queste strutture...dove stanno i miei nulla di nulla... la lunga degenza lhai gia trovata?

Fede19
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: mer 3 ago 2016, 21:01

Re: Quanto è dura essere forte per tutti

Messaggio da Fede19 » mar 25 ott 2016, 8:53

Butterfly81 ha scritto:capito...strano, perchè ti ripeto il dottore delle cure palliative mi ha detto che negli hospice devono "viverci" i parenti, ma anche questa mi sembra una idiozia. cmq cara mi spiace tanto per la situazione, però pensa che almeno da te ci sono queste strutture...dove stanno i miei nulla di nulla... la lunga degenza lhai gia trovata?
Io credo che la giusta soluzione stia nel mezzo... né abbandonare il malato ma nemmeno viverci insieme! E questo lo dico per il bene di tutti, perché ad esempio per mio papà è peggio quando c'è lì qualcuno, in quanto non riesce assolutamente a riposare.
Per la struttura se ne stanno occupando gli assistenti sociali, vedremo se riusciranno a trovare una struttura pubblica o a pagamento (che anche questo sinceramente mi pare un po' assurdo!).

Butterfly81
Membro
Messaggi: 157
Iscritto il: mar 17 mag 2016, 1:18

Re: Quanto è dura essere forte per tutti

Messaggio da Butterfly81 » mar 25 ott 2016, 20:11

sono d'accordo con te, purtroppo non possiamo crollare tutti insieme a chi è malato. sostenerlo sì, sempre, fino alla fine...ma dobbiamo ricordare che poi noi restiamo qui, e abbiamo tante responsabilità, verso altri e verso noi. ti mando un forte abbraccio!

Fede19
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: mer 3 ago 2016, 21:01

Re: Quanto è dura essere forte per tutti

Messaggio da Fede19 » mer 26 ott 2016, 22:23

Grazie Butterfly,
Io comunque non mollo! Combatto ogni giorno e anche se sono tanto stanca mentalmente cerco di fare del mio meglio.
Ti abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”