Glioblastoma Iv e speranze cure.

Rispondi
Sonoraro
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 1 ago 2017, 14:39

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Sonoraro » mar 5 set 2017, 11:51

Buongiorno a tutti,
Comunque se posso dare un suggerimento la figura medica che più affine a questo tipo di problema è il Neuro Oncologo che è ben diverso dal semplice Oncologo.

Naly
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: mar 2 mag 2017, 21:15

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Naly » mar 5 set 2017, 21:27

Andrea82vr ha scritto:
mar 5 set 2017, 11:08
Attualmente siamo allo IOV di Padova..è stato sconcertante il tuffo in questo mondo, di malati, incredibile per me scoprire che la fuori c'è davvero un mondo, silenzioso...un sacco di persone che si muovono con un unico obbiettivo.. quello di guarire da queste terribili malattie.
Scusate l'ingenuità
anche noi venerdì eravamo allo IOV e ritorneremo i primi di ottobre dopo aver fatto III ciclo temozolamide e RM a fine settembre. In più anatomia patologica di Vicenza mi stanno procurando i 20 vitrini x fare analisi molecolari x inserimento immunoterapia con 2 farmaci sperimentali. E naturalmente una buona dose di speranza.

Naly
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: mar 2 mag 2017, 21:15

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Naly » mar 5 set 2017, 21:31


Andrea82vr
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 4 set 2017, 22:46

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Andrea82vr » mar 5 set 2017, 23:36

anche noi venerdì eravamo allo IOV e ritorneremo i primi di ottobre dopo aver fatto III ciclo temozolamide e RM a fine settembre. In più anatomia patologica di Vicenza mi stanno procurando i 20 vitrini x fare analisi molecolari x inserimento immunoterapia con 2 farmaci sperimentali. E naturalmente una buona dose di speranza.
[/quote]

Ciao..i vetrini noi per la prima sperimentale a gennaio sono stati spediti oltre oceano in America..ora i primi di agosto li abbiamo forniti di nuovo a PD, primo step per analisi molecolare andata bene, secondo step dicono sia molto molto raro, siamo in attesa dicono almeno altre 2 settimane, ma se fosse positivo "forse" ci sarebbe un farmaco che potrebbe aiutare.
Incredibile magari avremo l'occasione di conoscerci tra le corsie/attese. Mia madre scende domattina per terapia ma con mia sorella.BUONA FORTUNA cmq e aggiorniamoci vi prego..tutti
Andrea

Sonoraro
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 1 ago 2017, 14:39

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Sonoraro » mar 5 set 2017, 23:39

.... ma tutti questi mali da cosa sono generati?.... la risposta classica, mutazioni genetiche. Ma come, il corpo umano è una macchina perfetta, capace di autoripararsi ma allora com'è possibile che a un certo punto della nostra esistenza il meccanismo si inceppa e non funziona più? Cosa può far andare in tilt il sistema? Io dico la benzina che immettiamo nel nostro organismo ovvero il cibo. Quindi se è il cibo fattore scatenante, ci sarà pure una chiave d'emergenza che riattiva il nostro sistema immunitario? Per esempio, nel nostro caso ovvero Gbm, ci sarà qualche alimento che possa in qualche modo disturbare la crescita o proliferazione delle cellule tumorali. Sono venuto a conoscenza che l'olio extravergine di oliva contiene l'acido oleico che si vocifera possa sostenere la produzione di alcune molecole capaci di sopprimere le cellule tumorali cerebrali e poiché non ha mai fatto male a nessuno un cucchiaio al giorno al mattino a digiuno appena sveglio con 3/4 gocce di limone lo prenderei. Pensate che un cucchiaio al giorno di EVO possa far più male di una compressa di cortisone? Io questa cosa la voglio far provare, voi cosa ne pensate?
Ultima modifica di Sonoraro il mar 5 set 2017, 23:51, modificato 1 volta in totale.

Andrea82vr
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 4 set 2017, 22:46

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Andrea82vr » mar 5 set 2017, 23:50

D'accordo con te Sonoraro, all'alimentazione certamente peggiorata dall'industrializazzione sono convinto anch'io e anche che noi siamo/remo quello che mangiamo, credo però anche che i tumori siano sempre esistiti..solo che c'era l'incapacità di diagnosticarli probabilmente.

Sonoraro
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 1 ago 2017, 14:39

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Sonoraro » mar 5 set 2017, 23:56

Ciao Andrea, la cosa strana che ho notato girando negli ospedali ultimamente è che le malattie classiche alle quali ero abituato, sono quasi tutte sparite. Ovunque ti giri ora sono tumori. Pensa che in un mese ho avuto la sfiga di scoprire 2 tumori in famiglia, uno gravissimo ovvero il gbm e l'altro un Linfoma non Hodgckin. :(

Sonoraro
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: mar 1 ago 2017, 14:39

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Sonoraro » mer 6 set 2017, 0:03

Comunque onde evitare della facile ironia su quanto scritto sopra, riporto un link in lingua spagnola https://nmas1.org/news/2017/06/06/oliva
non sono un folle, o forse si non lo so. Magari è il senso di impotenza che mi porta ad agire in questo modo.

Andrea82vr
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 4 set 2017, 22:46

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Andrea82vr » mer 6 set 2017, 0:04

Probabilmente avrai ragione ma diciamo anche che le classiche malattie probabilmente saranno anche più "facilmente" curabili ora come ora..nn so..non ho dati alla mano, cmq si, leggevo una cosa tipo che se dagli anni 70/80 si ammalavano di tumore 1 persona su 10..ora statisticamente 1 ogni 3 :(

Laredo80
Membro
Messaggi: 72
Iscritto il: mar 13 set 2016, 18:11

Re: Glioblastoma Iv e speranze cure.

Messaggio da Laredo80 » mer 6 set 2017, 0:40

Occhio, si diagnosticavano su 1 persona su 10 è un filo diverso e spesso come notizie sono confuse tra diagnosi e malattia.
Molti dei tumori che ora si conoscono e si riconoscono sono frutto di anni del "non capirci un cazzo" al "hanno inventato il nuovo macchinario che..."
Ora si possono diagnosticare malattie che neanche 10 anni fa era possibile
Ora una volta trovato/capito il problema si cerca una cura.
Il glioblastoma è 20 anni che cercano di classificarlo, e ora sono forse arrivati alla conclusione del capire tutte le molecole che girano attorno a questo brutto bastardo.

Per il virus zika è qualcosa che forse avremo tra 3/5 anni, ed è una delle strade che viene vista con più disinteresse dai nostri medici perché è oltre oceano.
Comunque, per chi è rientrato o rientrerà in immunoterapia potete farmi sapere in quale protocollo sono curioso e magari può rientrare un giorno anche la mia compagna se sarà necessario.Grazie

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumori cerebrali”