Mamma con metastasi

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Fladale30
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 22:18

Mamma con metastasi

Messaggio da Fladale30 »

Ciao a tutti,ho 22 anni ed e' la prima volta che scrivo in un forum e forse la prima volta che ne parlo realmente perche' non sono mai riuscita ad accettare il fatto che mia mamma potrebbe un giorno non esserci piu. Vi racconto la sua storia. Inizio' tutto nel 2009 da un neo che si trovava nel suo occhio, sembrava nulla di grave e invece da quel piccolo neo si rivelo' un melanoma alla coroide. La operarono in svizzera con il laser e l'operazione sembrava andata bene, ma purtroppo rimasero dei granuli del tumore che si sparsero fino al fegato. Adesso le ha per tutto il corpo sia nel cervello e pochi giorni fa, mio papa' mi ha detto che le ha perfino nel cuore. In passato Le provo' tutte: chemio, anticorpi monoclonari e altre...all'inizio sembrava stesse meglio ma purtroppo ritornava sempre al punto di partenza, e sempre piu' debole. La scorsa estate a causa dell'operazione con gli anticorpi monoclonari le venne il diabete...si scoraggio' molto, questo diabete inizialmente le peso' veramente tanto...c'erano giornate in cui mi diceva che "oltre alla malattia ora il diabete..." non pronuncio' mai davanti a me frasi del tipo: non ce la faccio piu' o non ce la faro'...ma anche se non lo diceva i suoi occhi parlavano...quando la guardo vedo i suoi occhi spenti...tristi...abbattuti...mi fa un male vedere mia mamma cosi, lei che era una donna cosi allegra e piena di vita e guai se rimaneva a letto :) doveva sempre sistemare casa o pensare al lavoro. Ora e' tutto diverso. St'estate a luglio siamo andati io lei papa', mio fratello e la nostra cucciola un mese in montagna in uno chalet a Cavalese, lei ha sempre amato la montagna diversamente dal mare, le piaceva il verde e fare quelle lunghe passeggiate in bicicletta con la nostra cagnetta...durante quella vacanza stava bene, c'erano giornate che passava sul letto magari e camminava giusto un po ma stava bene rispetto adesso...Verso gli inizi di ottobre fece un altro giro di chemio come sempre, questa volta pero' non l'ha retta per niente bene dopo tre giorni a casa tra nausea e febbre continua per sicurezza e' stata ricoverata per 5 giorni in ospedale finche' non stava meglio. Saranno state quelle flebo , sta di fatto che li in ospedale l'avevo vista meglio insomma , piu vispa e con la voglia di tornare a casa per rimettersi in sesto. Tornata a casa la situazione giorno per giorno e' degenerata...gia' faceva fatica a mangiare si era dimagrita tantissimo,la settimana dopo e' cascata due volte a casa perche' fa fatica a camminare ma per fortuna non si e' fatta male apparte un graffio sullo zigomo. La vedo sempre piu affaticata, non riesce ad alzarsi dal letto senza il nostro aiuto. Per fortuna mio papa' le sta vicinissimo e sopratutto e' un uomo molto allegro che ce la mette tutta per farla ridere poi ho nel mio palazzo delle sue carissime amiche che mi aiutano a preparare dei buoni pasti per lei e la donna di casa che mantiene tutto in ordine e per adesso tutto bene...il problema certe volte sono io...ci sono giorni in cui non voglio uscire da camera mia perche' mi sento completamente persa. Ho iniziato quest'anno l'universita' ma credetemi non riesco minimamente a concentrarmi sia per troppi brutti pensieri sia perche' magari ha bisogno di me. Negli scorsi anni vivevo tutto questo meglio perche' il mio inconscio proprio per autodifesa, mi ha diciamo convinto che la situazione non era grave anche perche' la vedevo che stava bene.Adesso e' come se mi fossi svegliata all improvviso dopo anni in cui fingevo e pretendevo che le cose andavano bene perche' in fondo non sono mai riuscita ad accettarlo. Ci fu un periodo penso quando avevo 20 anni che dissi a mio papa di non dirmi niente di non parlare della malattia di mamma davanti a me e mio fratello, lui come me non la sta vivendo bene forse anche peggio perche non ne parla e deve fare il forte per tutti noi... Adesso diciamo da st' estate quando l'ho vista veramente cambiata e da quando papa' e i medici ci hanno detto che non c'e' piu nessuna cura per lei, ho iniziato ad accettarlo. La verita' e' che non riesco piu' a gestire questa situazione...quando l'abbraccio sento queste sue metastasi che sono fuori usciti come dei bozzi e ho paura a stringerla perche magari le faccio male...non voglio farmi vedere debole,ha bisogno di tutto tranne che vedermi cosi...e' che certe volte non riesco nemmeno a essere sempre forte perche non riesco a credere veramente che un giorno potrei perdere la persona che amo piu al mondo. Sono sempre stata una ragazza allegra e spensierata e sopratutto super positiva. Sono sempre riuscita a mascherare questo malessere che ho con un sorriso, ma ad oggi ammetto che questo pensiero mi sta lacerando sempre di piu e non riesco piu a gestire la situazione. Spero di essermi espressa bene e scusatemi per questo post lunghissimo ma e' la prima volta che mi riesco a sfogare. C'e' qualcuno che sta vivendo una situazione simile alla mia?
Faby76
Membro
Messaggi: 977
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Faby76 »

Ciao Fladale io ho il mio papà malato di tumore al pancreas e mi ritrovo nella tua storia. Io sono nella fase iniziale, penso che mio papà guarirà e non voglio pensare al peggio. Solo così riesco ad andare avanti e chissà magari ho ragione. Ti sono vicina e ti abbraccio forte forte
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI
Butterfly81
Membro
Messaggi: 157
Iscritto il: mar 17 mag 2016, 1:18

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Butterfly81 »

Cara Fladale ti capisco molto bene perché anche mia madre ha le stesse condizioni, ha metastasi dappertutto e in più è allettata. La differenza con la tua mamma è che lei non si è mai curata e la cosa mi fa arrabbiare molto di piu. Io comunque ho un impatto minore perché vivo lontano con mio marito, ma in questo ponte sto vivendo un incubo nell' accudirla e vederla in questo stato.
Ti sono vicina. Un abbraccio.
local
Membro
Messaggi: 117
Iscritto il: gio 26 feb 2015, 17:22

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da local »

Qui troverai sempre un angolo di comprensione profonda di ogni stato d'animo che vivrai....tutti noi abbiamo vissuto e viviamo quel senso di smarrimento, di paura, di ansia che ti mozza il fiato...un grosso abbraccio affettuoso a te e a tutta la tua meravigliosa famiglia
Artemisia G.
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 4 mag 2016, 11:48

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Artemisia G. »

Cara Fladale, capisco il tuo smarrimento, lo abbiamo provato tutti purtroppo. Nonostante si provi a vivere sempre con un sorriso, anche se debole, è normale avere momenti di sconforto. Posso solo dirti di cercare di dimostrarle tutto il tuo amore, questo è già tantissimo. un abbraccio
Fladale30
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 22:18

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Fladale30 »

Grazie di cuore a tutti voi per il vostro calore e sostegno! <3
Mirkomele
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 26 set 2016, 21:59

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Mirkomele »

Mio babbo lha scoperto 5 anni fa il tumore al colon...ha fatto 88 chemio e 4 operazioni ma nel corso di questi 5 anni ha vissuto decentemente la sua vita ...purtroppo in questo mese e mezzo è arrivato al limite la metastasi lo ha distrutto come tua mamma non mangiava e non si reggeva in piedi è diventato pelle e ossa...oggi mi è arrivata la notizia che l'intestino è collassato ha avuto una emorragia e lhanno operato..dicevano i medici che non sarebbe sopravvissuto all'operazione ma incredibilmente ce lha fatta ora però è in coma farmacologico...lho rivisto e non mi sono trattenuto dal piangere .i medici dicevano che ci poteva sentire gli ho detto che è stato l'uomo piu forte che ho mai visto e che gli volevo bene...dicono che forse non arriva a domani ma arrivati a questo punto è meglio morire nessuno si merita di soffrire cosi tanto
Mirkomele
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 26 set 2016, 21:59

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Mirkomele »

Mio babbo lha scoperto 5 anni fa il tumore al colon...ha fatto 88 chemio e 4 operazioni ma nel corso di questi 5 anni ha vissuto decentemente la sua vita ...purtroppo in questo mese e mezzo è arrivato al limite la metastasi lo ha distrutto come tua mamma non mangiava e non si reggeva in piedi è diventato pelle e ossa...oggi mi è arrivata la notizia che l'intestino è collassato ha avuto una emorragia e lhanno operato..dicevano i medici che non sarebbe sopravvissuto all'operazione ma incredibilmente ce lha fatta ora però è in coma farmacologico...lho rivisto e non mi sono trattenuto dal piangere .i medici dicevano che ci poteva sentire gli ho detto che è stato l'uomo piu forte che ho mai visto e che gli volevo bene...dicono che forse non arriva a domani ma arrivati a questo punto è meglio morire nessuno si merita di soffrire cosi tanto
Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Mamma con metastasi

Messaggio da Solotu »

caro Mirko posso solo stringerti in un forte abbraccio
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”