Piccolo sfogo e confronto

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Nutella
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: gio 3 nov 2016, 21:07

Piccolo sfogo e confronto

Messaggio da Nutella »

Ciao a tutti... Oggi è una giornata di nuovo triste, mia mamma sembrava si fosse ripresa, poi hanno sospeso il cortisone e adesso sono due giorni che non si alza dal letto... Si scoraggia ed io non faccio altro che incoraggiarla e sostenerl, ma ho anche tanta paura.. Non so come sarà il domani e invidio tutti quelli che non hanno dovuto fare i conti con questo mostro, che dormono sereni senza incubi e vengono svegliati dalla sveglia e non dall'ansia.. Avevo dei progetti per me: un figlio, e la formazione di una famiglia con un nuovo compagno dopo anni di solitudine... E invece sono tre settimane che ho abbandonato la mia casa a Bologna e mi sono trasferita in provincia di Lecce per seguire mia mamma... Ne sono contenta e lo farei di nuovo, solo che non so quanto tempo andrà avanti e come finirà.. Non lo so cosa voglio scrivendo questo post, forse solo avere l'opinione o un consiglio da chi vive la mia stessa situazione... Grazie a tutti
Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Piccolo sfogo e confronto

Messaggio da Solotu »

Nutella ha scritto:Ciao a tutti... Oggi è una giornata di nuovo triste, mia mamma sembrava si fosse ripresa, poi hanno sospeso il cortisone e adesso sono due giorni che non si alza dal letto... Si scoraggia ed io non faccio altro che incoraggiarla e sostenerl, ma ho anche tanta paura.. Non so come sarà il domani e invidio tutti quelli che non hanno dovuto fare i conti con questo mostro, che dormono sereni senza incubi e vengono svegliati dalla sveglia e non dall'ansia.. Avevo dei progetti per me: un figlio, e la formazione di una famiglia con un nuovo compagno dopo anni di solitudine... E invece sono tre settimane che ho abbandonato la mia casa a Bologna e mi sono trasferita in provincia di Lecce per seguire mia mamma... Ne sono contenta e lo farei di nuovo, solo che non so quanto tempo andrà avanti e come finirà.. Non lo so cosa voglio scrivendo questo post, forse solo avere l'opinione o un consiglio da chi vive la mia stessa situazione... Grazie a tutti
ciao cara Nutella ti capisco. Io ogni giorno mi domando cosa ho fatto di male per meritare tanto dolore e vedo ogni giorno intorno a me che a 40 50 anni non hanno mai avuto a che fare col dolore. Dicono che la vita è una ruota ma io non ci credo più. Tu cara sei giovane e la tua rabbia la conosco bene ma penso che quando si è sfortunati la rabbia deve aiutarci ad essere più forti della cattiva sorte e come tutti quelli che amano anche tu accanto al dolore troverai la serenità e io te lo auguro con tutto il cuore
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla
veronicaf
Membro
Messaggi: 402
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: Piccolo sfogo e confronto

Messaggio da veronicaf »

Ciao nutella. Hai fatto bene a trasferirti da tua madre. Se il tuo compagno ti ama veramente ti aspetterà. Stai vicino alla tua mamma più che puoi. Un abbraccio.
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.
orbar79
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: sab 29 ott 2016, 14:00

Re: Piccolo sfogo e confronto

Messaggio da orbar79 »

Ciao nutella....anche secondo me haifatto bene !!Anche io nei due anni e mezzo di malattia di mia madre gli sono stata molto vicino e presente soprattutto in questo ultimo suo mese di vita, e ti dico con il cuore in mano che non ho nessun rimpianto ...da figlia tutto quello che ho potuto fare per lei e dirle l'ho fatto!!!Le ultime carezze,gli ultimi baci .....gli ultimi sguardi, si arrivavo sfinita a casa,tra lavoro e lei anche io non stao più con il mio compagno...ma lei aveva bisogno di me !!Vedrai ....il tuo compagno ti sara' vicino e ti aspetterà....ora tua mamma ha bisogno di te e tu di lei....sarà un periodo durissimoquesto...lo so, ci sono passata!!!!
Fatti forza!!!!! un abbraccio
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”