radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

tina19
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 28 nov 2016, 11:58

radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da tina19 » lun 28 nov 2016, 12:37

Buongiorno,
chiedo un parere su come muovermi; sono una figlia in ansia che non riesce a stare serena mentalmente.
Mio padre il 12 ottobre è stato operato x una prostatectomia radicale, al referto dell'istologico è uscito un Gleason score 7(4+3).
PT3a R1; il medici che hanno mandato il referto hanno scritto di richiedere una visita radioterapica, siamo andati al centro di radioterapia x fare la visita e l'hanno prenotato prenotato x oggi x una tac di centratura. venerdì scorso siamo stati a visita dal primario che ha operato mio padre e che lo tiene in cura e ci ha detto di non fare assolutamente nulla, nessuna terapia, perché in questo caso con la radio si va solo a toccare i tessuti sani, gli ha detto di ripetere psa ogni 3 mesi e poi più in là gli farà fare una pet.
Mio padre si fida del medico e ha rifiutato la radioterapia, infatti stamattina ha firmato che rifiuta, ma io e le mie sorelle non siamo molto certe che è stata la scelta più saggia; gli ho proposto di prendere tempo e andare da un oncologo ma non vuole saperne nulla...
Voi che vi siete operati, avete fatto terapia? da quanto capito un pt3a è un tumore fuori dalla capsula e r1 vuol dire che qualcosa di micro sia scappato; non capisco davvero perché queste correnti di pensiero cosi diverse :(
Sapete darmi un consiglio? mi sento tanto giù e confusa

Stefano2018
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da Stefano2018 » lun 28 nov 2016, 16:44

psa di partenza?

il psa post operatorio l avete gia fatto?

risultato? è un elemento fondamentale

le scelte vanno prese caso x caso in base all evolversi della situazione

in linea generale la radioterapia adiuvante se il psa dopo l intervento è azzerato si dovrebbe fare entro 6 mesi dall operazione e non prima di 3 quindi ce tempo

r1 indica un margine positivo nel senso che qualche cellula tumorale si trova ancora in sede

come regola quando ci sono margini positivi si opta per la radioterapia adiuvante in modo da sterilizzare del tutto la zona

prima di pensare alla radio bisogna capire prima quali risultati ha dato l intervento

tina19
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: lun 28 nov 2016, 11:58

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da tina19 » lun 28 nov 2016, 16:51

Il psa di partenza non era elevato, prima dell'intervento era 3.5, ha ripetuto l'esame 15 gg fa ed era 0.05...
La radioterapista ci ha detto che la radioterapia è efficace entro i 3/4 mesi dopo l'intervento; quindi non è così?

Stefano2018
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da Stefano2018 » lun 28 nov 2016, 18:57

Parti dal presupposto che nessuno ha la verità assoluta sia perché le sperimentazioni hanno dato dati contrastanti sia perché poi ogni caso ha una propria evoluzione quindi troverai bravissimi dottori ma con opinioni diverse date dalle loro diverse esperienze sul campo

Considera poi che parliamo di medicina del coperto umano no di matematica quindi non è che se tuo padre fa la radio dopo 4 mesi invece di 3 muore o viceversa

Ci sono delle indicazioni di massima :

La radioterapia adiuvante con psa indosabile alcuni studi la ritengono efficacia se fatta entro 6 mesi
Gli studi indicano che i soggetti che possono trarre beneficio sono proprio quelli con r1 margini positivi

Altri studi dimostrano che anche una radioterapia di salvataggio precoce cioè con un psa 0,2/0,5 può dare dei risultati sovrapponibili

Ecco spiegato l approccio diverso dal medico radioterapista e il medico urologo

Tutto questo per dire che sarà un percorso lungo e va affrontato cercando di essere il più lucidi possibile mi permetto di dirtelo perché anche mio padre ha lo stesso problema ed è un caso anche più complesso

ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da ANTONIO59 » mar 29 nov 2016, 12:46

Sono stato operato in dicembre 2011.....A maggio avevo già finito la radio (33 sedute)...
Psa dopo l'intervento inf.0,04

Molta preoccupazione a riguardo, specialmente per gli effetti collaterali ,in primis incontinenza dal momento che per quanto riguarda la D.E. già sapevo....
Alla fine della radio non ho avuto incontinenza.....solo un pò di bruciore i primi tempi quando facevo la pipì.....poi è passato

Anche io non la volevo fare perchè temevo gli effetti indesiderati......ma un mio amico medico mi ha consigliato di farla per una maggiore tranquillità e sicurezza.
Io ho ascoltato il suo consiglio.

Cosa dire......se il tuo papà intende seguire i consigli del suo medico e si sente tranquillo penso che bisogna assecondarlo.
Un caro saluto

colomba1
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 3 feb 2018, 16:26

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da colomba1 » dom 4 feb 2018, 15:06

Buongiorno a tutti
Anche mio padre è stato operato di prostata e il dottore ci ha comunicato che l'esame istologico ha dato positività quindi deve fare la radioterapia.
Sono molto preoccupata perché io vivo a roma ed i mie a Napoli. Non so se è il caso di fargli fare la radioterapia a Napoli oppure a Roma dove è stato operato al gemelli. Per chi ci è già passato cosa mi consigliate? Quali disturbi provoca e quanto dura? Grazie

Elegra
Membro
Messaggi: 469
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da Elegra » dom 4 feb 2018, 15:38

Ciao Colomba
Dipende dall'età di papà e dal suo grado di autonomia..
Tieni conto che per la radio bisogna portarli tutti i giorni (e la seduta dura pochi minuti)..lui avrebbe qualcuno a Napoli che lo accompagna a farla?
Come effetti collaterali a mia mamma che l'ha fatta per metastasi ossee di fatto non ne ha dati (o forse avendo fatto 26 chemio quelli della radio ci parevano irrisori)
Un abbraccio
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

colomba1
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 3 feb 2018, 16:26

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da colomba1 » dom 4 feb 2018, 17:32

Grazie mille per la risposta, mio padre ha 74 anni è molto autonomo anche se lo vedo molto abbattuto dopo l',operazione che è andata benissimo ma per lui essere incontinente è un grande fastidio ovviamente, purtroppo a Napoli non c'è nessuno che potrebbe accompagnarlo dovrebbe andare da solo in auto e tutto questo mi preoccupa. Ecco perché per l'operazione sono venuti da me a Roma. Inoltre mi chiedo se lui inizia la terapia a Napoli e poi non può più continuarla li la può fare a roma? Mi sento smarrita ho tanta tanta paura e non so cosa fare. Inoltre ho fatto domanda per avere la 104 ad ottobre e la visita l'hanno fissata a fine marzo. Sono molto demoralizzata!

Solidea
Membro
Messaggi: 289
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da Solidea » dom 4 feb 2018, 17:59

Ma non potrebbe iniziarla e finirla direttamente a Roma, anziché iniziarla in un posto senza sapere se poi sarà in grado di proseguire? Chi fa queste terapie ha giustamente bisogno di supporto anche pratico
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

colomba1
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 3 feb 2018, 16:26

Re: radioterapia dopo prostatectomia radicale SI o NO

Messaggio da colomba1 » dom 4 feb 2018, 18:02

Si , solo che lui vuole la comodità di casa sua ed io mi sto informando su ogni possibilità. Spero solo di fare la scelta giusta.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”