Quando il caregiver non ce la fa più...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Fortuna55
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: mer 22 giu 2016, 1:52

Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Fortuna55 » lun 19 dic 2016, 3:36

Così ci chiamano, caregiver. Siamo quelli che prendono gli appuntamenti che accompagnano a visite esami e controlli che intervengono nelle emergenze e imparano a fare tutto dal risolvere una febbre al fare le punture... siamo quelli che leggono su internet quali sono le strutture migliori e fanno chilometri per dare al proprio caro le cure migliori. Siamo quelli che devono cercare di essere forti e positivi sempre....nonostante il dramma che li divora dentro... Poi però qualcosa si spezza o almeno così è successo a me. Con i mesi non riuscire più a dare l'attenzione di cui hanno bisogno ai miei figli e mio marito mi fa sentire in difetto. Alcuni "amici" spariscono da subito perché "non vogliono disturbare" quelli che rimangono non riesci neanche ad incontrarli perché non hai tempo e se ce l'hai crolli sul divano... al lavoro una fatica... hai diritto alla 104 ma a volte tre giorni non bastano e allora devi sperare nella comprensione del capo; quando invece sei al lavoro devi "rubare" del tempo per chiamare i dottori o meglio per rincorrerli tra tempi di attesa e segretarie scortesi. In questa tempesta di emozioni oggi ho litigato con mia mamma. I litigi banali sono normali tra genitori e figli ma quando tua mamma sta lottando contro il cancro beh le cose cambiano. Ora mi sento a pezzettini come se avessi causato il crollo di una torre costruita in questi mesi di lotta insieme. Io che devo essere forte per tutti ora non ce la faccio più. Non so come sia possibile reggere tutto questo stress non so come si possa cercare di far credere a tutti che va tutto bene quando invece dentro sei devastata. Che forza posso dare a mia madre se io non ne ho più? Mi sento sempre dalla parte del torto e lo sono perché io sono sana e lei no quindi ancora una volta avrei dovuto fare finta di niente e reprimere quella parola di troppo che ha scatenato il litigio.
Scusate lo sfogo di cui adesso mi vergogno un po ma non è facile, non lo è per me, non più per lo meno. Per questo scrivo alle tre e mezza anziché dormire... e tra poche ore la sveglia suonerà e si ricomincia...

Nutella
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: gio 3 nov 2016, 21:07

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Nutella » lun 19 dic 2016, 9:05

Mi dispiace fortuna.. Mi trovo nella tua situazione.. Io per seguire mia mamma mi sono trasferita da lei a 800 km da dove vivo lasciando lavoro e compagno. Dopo l'Epifania dovrò rientrare e sinceramente non so come farò a gestire la situazione da lontano...

Fabio75
Membro
Messaggi: 313
Iscritto il: sab 23 apr 2016, 7:30

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Fabio75 » lun 19 dic 2016, 9:33

Cara Fortuna, mia moglie di 37 anni sta vivendo la tua situazione da 15 mesi perchè sta accanto a me (41 anni) che sono malato di cancro renale metastatico. In più siamo solo io e lei perchè viviamo all'estero. Non è vita per me e non è vita per lei. Non ci sono altre parole. Mi chiedo solo cosa abbiamo fatto di male per meritare tutto questo. Un abbraccio forte.
"Il Signore ti custodirà da ogni male:
egli custodirà la tua vita." Sal 121, 7

moni1
Membro
Messaggi: 1012
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da moni1 » lun 19 dic 2016, 11:35

Fortuna non sei la sola, anch'io mi sono davvero ritrovata nelle tue parole esattamente due anni fa. adesso invece mi devo far forza da sola perché sono io stessa la malata!

Eleonora.
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 31 mar 2016, 14:27

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Eleonora. » lun 19 dic 2016, 12:18

Ciao Fortuna,

non è colpa tua, ci sono momenti in cui si crolla perché il peso che portiamo e che abbiamo portato è sempre troppo grande. Difficilmente chi ti è intorno riuscirà mai a capire cosa provi e riuscirà ad aiutarti. Hai detto bene: ci sono quegli amici che se ne vanno, lasciandoti sola; i pochi che rimangono sembrano comunque estranei. Ma noi abbiamo una forza dentro incredibile, anche quando pensiamo di non farcela più. Quella forza ce la danno i nostri cari e il bisogno di vederli stare bene, anche solo per un istante. Quando la mia mamma stava male, a volte mi sentivo arrabbiata nei suoi confronti per certe cose che faceva o che diceva. Però riuscivo solo a pensare che erano gli ultimi istanti con lei e non volevo passarli arrabbiata.
Cerca di resistere. Purtroppo io credo che siamo soli di fronte a tanto dolore.
Un grande abbraccio.

Fortuna55
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: mer 22 giu 2016, 1:52

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Fortuna55 » lun 19 dic 2016, 21:37

Carissimi tutti grazie per le vostre parole. Solo chi ci è passato o ci sta passando può capire cosa si prova. Hai ragione Eleonora a dire che siamo soli di fronte a tanto dolore, capisco Nutella e la difficoltà di essere a così tanti km distante dalla mamma, ti capisco Fabio75 quando ti chiedi cosa abbiamo fatto di male per meritarci questo e immagino la tua lotta e quella di moni1; in bocca a lupo. Vi auguro ogni bene e vi abbraccio tutti

Fortuna55
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: mer 22 giu 2016, 1:52

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Fortuna55 » lun 19 dic 2016, 21:38

Carissimi tutti grazie per le vostre parole. Solo chi ci è passato o ci sta passando può capire cosa si prova. Hai ragione Eleonora a dire che siamo soli di fronte a tanto dolore, capisco Nutella e la difficoltà di essere a così tanti km distante dalla mamma, ti capisco Fabio75 quando ti chiedi cosa abbiamo fatto di male per meritarci questo e immagino la tua lotta e quella di moni1; in bocca a lupo. Vi auguro ogni bene e vi abbraccio tutti

Avefenix
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 0:38

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Avefenix » lun 19 dic 2016, 22:37

Cara Fortuna
Io come Moni sono la mia caregiver da 2 anni e mezzo, prima l'ho fatto c mio marito, dopo che lui se n'e andato è arrivato il mio terremoto: una mastectomia dietro l'altra a 2 anni d distanza. Io prendo li appuntamenti, vado da sola a la chemio e mando avanti la famiglia c 3 bambini, faccio la casalinga a tiempo pieno, la nonna e anche la mamma d una figlia viziata d anni 40, che però lavora 15 ore al giorno. La malattia è a un secondo piano. Nn è cosa d poco, agresivo e devastante ma io nn ho tempo per lamentele, mia nipotina d anni 5 ha subito un intervento al cervello per un tumore 5 mesi fa, 14 giorni prima d mia seconda mastectomia. Che ci arrabbiamo, ma certo, nn è che siamo diversi xke siamo malati. Nn avere rimpianto. Vive, cara, ride, litiga, scherza con tua madre, anche tu puoi esere stanca. Un abbraccio forte, forte. Noi siamo cui per sostenerci.
La morte di un uomo mi toglie sempre cualcosa, perche io sono parte dell'umanità. E dunque non chiedete mai per chi suona la campana : essa suona per noi.

Fortuna55
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: mer 22 giu 2016, 1:52

Re: Quando il caregiver non ce la fa più...

Messaggio da Fortuna55 » lun 19 dic 2016, 22:49

Carissima Avefenix sei una donna forte e coraggiosa grazie per le tue parole io pregherò per te e per la tua famiglia. Ti abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”