Tre settimane senza mia mamma

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Eleonora.
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: gio 31 mar 2016, 14:27

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Eleonora. » mer 8 mar 2017, 14:22

Ciao Ely,
la mia mamma ci ha lasciati a giugno dell'anno scorso a 52 anni, dopo 6 anni di lotta. Ancora oggi il dolore è così forte che è difficile esprimere veramente cosa si sente dentro. Per me, l'unico modo per sopravvivere è cercare di andare avanti giorno dopo giorno, un passo alla volta, anche con questo dolore costante addosso. Non darti colpe, sono sicura che avete fatto tutto il possibile per lei, è solo che quando sono finite le speranze si cerca di capire cosa non abbia funzionato. Credo che le nostre mamme ci saranno sempre vicine, che vivranno anche attraverso di noi, ma questo non è mai abbastanza. Possiamo solo cercare di convivere con questo dolore e andare avanti, nonostante tutto. Io vivo per la bimba di un mese che mi dà la forza di non mollare.
Un grande abbraccio.

Silvia73
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Silvia73 » mer 8 mar 2017, 17:27

Mia mamma amava i fiori e curava il suo piccolo giardino con tanta cura. Qui c'è una magnolia che era il suo vanto: chi passava si fermava a guardarla e lei ne era fierissima. Oggi abbiamo notato che sta fiorendo e questo mi fa sorridere perché me la fa sentire vicina,
ma nello stesso fa male perché lei quest'anno non la vedrà. E' la natura che fa il suo corso, che ci ricorda il ciclo della vita. Ma io provo una sensazione strana, mi sento disorientata. Sono passati solo due mesi, eravamo nel pieno delle feste di cui non ci siamo nemmeno accorti, era inverno e anche se freddolosa giravo vestita leggerissima per i miei standard perché non avevo avuto il tempo e la testa di finire il cambio dell'armadio. In un attimo sta arrivando la primavera e io sono ancora ferma. Il tempo passa, corre. Tutto è li e la vita va avanti come sempre con le sue cadenze. Sembra tutto uguale ma per me, per noi, tutto è cambiato. E ritornare a fare parte di quella normalità la vera sfida. Ma adesso manca ancora troppo. Un abbraccio a voi che mi capite.

Annalisa83
Membro
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 26 dic 2016, 8:24

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Annalisa83 » mer 8 mar 2017, 18:21

Purtroppo siamo tutte così.. io sono qui ma il mio cuore è in cielo con mio marito... ho una bimba che ha 18 mesi e cerco di sorridere per lei ma quel maledetto 5dicembre sono morta dentro! È un dolore assordante che non mi permette di vivere

Silvia73
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Silvia73 » mer 8 mar 2017, 19:31

Avevo letto la tua storia Annalisa e se per me e' straziante,posso immaginare cosa voglia dire per te e per la tua bimba. Le storie sono diverse ma il dolore ci avvicina. Ti abbraccio forte.

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Solotu » mer 8 mar 2017, 21:55

care amiche il dolore straziante e infinito del lutto lo capisce solo chi lo prova. Noi siamo state tutte molto sfortunate perché le persone che amiamo erano tutte molto troppo giovani. Madri, padri, mariti, e questo è inaccettabile. Vedere tutti questi anziani di 80o 90 anni che hanno nipoti e pronipoti vedere le famiglie unite e che discutono per cose che a noi ormai sembrano stupidaggini. Si perché noi non abbiamo più una vita normale, noi ogni mattina ci vestiamo di tristezza e di ricordi e osserviamo come da una finestra gli altri, quelli che vivono veramente, quelli che non conoscono il vero dolore. Un abbraccio care ragazze
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2268
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Franco953 » gio 9 mar 2017, 12:40

Silvia, Annalisa, Eleonora e Solo tu, avete ragione. Solo chi ha vissuto la malattia , seguendo un proprio caro, è consapevole delle sensazioni, delle tensioni, della paure che si provano.
In famiglia ho avuto mio nonno con un tumore al cervello, mio padre con un tumore al midollo spinale, la moglie con un tumore al collo dell’utero e il mio nipotino di un anno con il tumore di Wilms. Sono stato vicino a papà , a mio moglie e a mio nipote vivendo , anche se indirettamente, tutti i terribili momenti che si devono affrontare.
Da febbraio sono volontario presso due Ospedali di Milano ed ho chiesto espressamente di essere assegnato al reparto oncologico.
La sofferenza, il dolore e, a volte la disperazione per avere perso una persona cara , è forte e terribile .
Lo so, la strada che ci ha portato attraverso il tumore con i nostri cari , è difficile, lunga e piena di illusioni, speranze, delusioni momenti di sollievo e momenti di profonda depressione
Se posso permettermi voglio, però, consigliarvi di non lasciarvi andare, di cercare comunque di reagire trovando dentro di voi il desiderio di riprendere piano, piano la vita
Certo nulla sarà più come prima ma , nel bene e nel male, la vita continua e “deve continuare” per voi stesse e per coloro che vivono vicino a voi
Il pericolo è di iniziare a scendere la china delle depressione raggiungendo livelli dai quali non è più possibile riprendersi.
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Solotu » ven 10 mar 2017, 21:50

caro Franco, ti ammiro molto per me tu sei la persona più saggia del forum. Fai bene ad aiutare i malati di tumore. Quanti ce ne vorrebbero come te ma tu vivi nella ricca ed emancipata Milano, A Roma invece non gliene frega niente a nessuno. Se vai all' Ifo o al Gemelli sei un pollo da batteria. Se io e mio marito avessimo conosciuto persone come te forse io mi sarei preparata meglio e oggi non avrei tutta questa rabbia e disperazione. un abbraccio caro Franco
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

MartinaF
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 28 ago 2015, 3:26
Località: Roma

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da MartinaF » sab 11 mar 2017, 2:02

Io ho perso la mia mamma da due mesi, e ancora faccio fatica a capacitarmene, la sera prima di andare a letto è un colpo al cuore, visto che negli ultimi mesi dormivo con lei..le persone "per darmi coraggio" dicono che almeno ora non soffre più, ma ogni volta è una pugnalata al cuore. Mi immagino mamma che dice "MA CHE TI FREGA A TE DI QUANTO SOFFRO IO", lo diceva anche agli infermieri e mi faceva sempre ridere.
Il tempo sembra essere infinto, non passa mai.
Mi distraggo, esco con gli amici, vado al cinema, e appena torno a casa spero sempre di aprire la porta e di trovarla sul divano ad aspettarmi, pronta a chiedermi "ehi infamona ti sei divertita?".
Parlo di lei ancora al presente ed è difficile correggermi ogni volta.
Mi manca, mi manca sempre.
Un abbraccio a tutti voi.

Margherita87
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: sab 11 mar 2017, 5:18

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Margherita87 » sab 11 mar 2017, 5:41

Sono le 5 del mattino è sono in ospedale da mia mamma... in teoria doveva già essere Mortara una settimana ma il suo cuore forte non vuole mollare..anche se in lei non vedo più mia mamma ma solo un corpicino fragile...Non è più lucida causa morfina è valium ma le poche volte che riesce a parlare chiede aiuto...a questo punto vorrei solo che se ne andasse è smettesse con tutte queste sofferenze... ma perché andarsene cosi??? Non è giusto.... Non me lo spiego!
Ho 30 anni e non so come farò senza la mia mamma.... ti capisco e ti abbraccio davvero cuore.

Margherita87
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: sab 11 mar 2017, 5:18

Re: Tre settimane senza mia mamma

Messaggio da Margherita87 » sab 11 mar 2017, 5:46

Franco953 ha scritto:
gio 9 mar 2017, 12:40
Silvia, Annalisa, Eleonora e Solo tu, avete ragione. Solo chi ha vissuto la malattia , seguendo un proprio caro, è consapevole delle sensazioni, delle tensioni, della paure che si provano.
In famiglia ho avuto mio nonno con un tumore al cervello, mio padre con un tumore al midollo spinale, la moglie con un tumore al collo dell’utero e il mio nipotino di un anno con il tumore di Wilms. Sono stato vicino a papà , a mio moglie e a mio nipote vivendo , anche se indirettamente, tutti i terribili momenti che si devono affrontare.
Da febbraio sono volontario presso due Ospedali di Milano ed ho chiesto espressamente di essere assegnato al reparto oncologico.
La sofferenza, il dolore e, a volte la disperazione per avere perso una persona cara , è forte e terribile .
Lo so, la strada che ci ha portato attraverso il tumore con i nostri cari , è difficile, lunga e piena di illusioni, speranze, delusioni momenti di sollievo e momenti di profonda depressione
Se posso permettermi voglio, però, consigliarvi di non lasciarvi andare, di cercare comunque di reagire trovando dentro di voi il desiderio di riprendere piano, piano la vita
Certo nulla sarà più come prima ma , nel bene e nel male, la vita continua e “deve continuare” per voi stesse e per coloro che vivono vicino a voi
Il pericolo è di iniziare a scendere la china delle depressione raggiungendo livelli dai quali non è più possibile riprendersi.
Un abbraccio

Franco
Che persona meravigliosa bravo
Purtroppo capisco è ti mando tuttal`energia positiva che posso.
Questa vita è davvero dura non mi spiego tutta questa sofferenza....

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”